Il 2010 di… Martina Di Giuseppe

di - 16 Dicembre 2010


(Martina Di Giuseppe – Foto Nizegorodcew)

Martina Di Giuseppe ha vissuto una delle stagioni più travagliate della sua giovanissima carriera. I problemi alla rotula sono ormai cronici e persistenti, nonostante le tante terapie che la tennista romana ha tentato in questi ultimi mesi. La speranza è che riesca ad essere pronta ad inizio 2011, per provare a giocare una stagione dalla prima all’ultima settimana. A livello tecnico i miglioramenti sono stati evidenti, come dimostra il salto di qualità ottenuto sul rovescio bimane offensivo. Solamente due semifinali in tornei da 10.000$, oltre ad alcuni quarti di finale. Questi i pochi risultati ottenuto dalla Digiu nel 2010. Un grandissimo in bocca al lupo, affinché possa tornare al più presto, sotto l’importante guida di Francesco Elia, a palcoscenici che già oggi Martina merita.

“Dare un voto alla mia stagione 2010 è un po’ complicato, visto che non ho giocato molto a causa dei problemi alle ginocchia. Se dovessi dare un voto mi darei comunque un bel 5! Le uniche belle prestazioni risalgono a febbraio e marzo, contro Kostova e Buryachok. Da non dimenticare anche il match contro la Morita al Foro Italico; in quell’occasione avevo disputato un primo set, perso al tie-break, di livello altissimo. Ora sto facendo terapia per le ginocchia e quindi la preparazione non è ancora iniziata. Il primo obiettivo sarà quello di stare bene fisicamente, in modo di poter giocare serena e tranquilla e di potermi esprimere al meglio.”

© riproduzione riservata

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *