Matteo Trevisan: “Sardegna e poi Sud America”

di - 18 Settembre 2008

Matteo Trevisan ci ha raccontanto le sensazioni dopo la prima vittoria a livello challenger contro Sidorenko in quel di Todi. Al secondo turno, l’ex numero 1 del mondo junior ha subito una sonora sconfitta da Ruben Ramirez Hidalgo. Queste le parole di Matteo a Spazio Tennis: “Nel primo match con Sidorenko sono sta bravo nel primo set. Nel secondo, dal 3-1 per me lui ha mollato. Contro Ramirez-Hidalgo invece il punteggio è statao un po’ bugiardo; ho perso 60 62 ma la partita è durata un’ora e quaranta. Ho fatto tutto io, lui ha corso tantissimo giocando alla grande in difesa e non sbagliando mai; non sono riuscito a sfondarlo, anche se ogni punto era combattuto e, come detto, ho sempre gestito io lo scambio. Peccato, speriamo di cresce sempre di più e di fare un grande 2009. Con Infantino non ci stiamo soffermando su qualcosa in particolare. L’idea è quella di migliorare tutto, senza tralasciare niente. Adesso andrò a giocare in Sardegna e poi, probabilmente, giocherò challenger e futures in Sudamerica.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *