I Pirati dei Caraibi…

di - 20 Maggio 2011

Su Spazio Tennis spesso ci prendiamo un po’ troppo sul serio, discutendo animatamente, a volte con toni forse esageratamente accessi. Era da tempo che pensavo ad una rubrica che non potesse essere in nessun modo “schierata”, un qualcosa che potesse far sorridere tutti, e magari mettere d’accordo anche Andrew e Roberto… Ultimamente sto usando anche Twitter per pubblicizzare la trasmissione e, aggiungendo pian piano tutti i giocatori, ho iniziato a leggerne di tutti i colori. E’ un po’ come se si guardasse il circuito Atp e Wta dall’interno. Insieme a Giorgia Giambenedetti (che avete appena letto nel suo primo articolo “Io e il Tennis”) abbiamo deciso di provare la strada di una nuova rubrica, breve e concisa, magari settimanale (poi si vedrà), nella quale racchiudere le frasi più singolari dei giocatori e addetti ai lavori. In questi giorni tutti (o quasi) i giocatori sono a Parigi, chi a giocare le qualificazioni, chi ad attendere l’inizio del tabellone principale del Roland Garros. Vediamo cosa sta succedendo…

di Giorgia Giambenedetti

Chi di voi aveva pensato di andarsi a vedere l’ultima avventura di Capitan Jack Sparrow in un semplice cinemino italiano, sembra non essere al passo coi tempi! L’ultima moda é andare a vedere “I Pirati dei Caraibi” in 3D a Parigi! Non a caso Elena Vesnina, Yaroslava Shvedova, Mahesh Bhupathi e Bethanie Mattek-Sands, hanno deciso di utilizzare il loro tempo libero pre-Roland Garros per gustarsi la visione del film. Una domanda sorge spontanea: Cosa ci sará di cosí speciale nei cinema parigini da attrarre in tal modo tutti questi tennisti?

Certo, la prossima volta potrebbero organizzare un’uscita tutti e quattro insieme, cosí almeno Yaroslava potrebbe farsi aiutare dagli altri nella sua ricerca di un cinema adatto, invece che chiedere aiuto su twitter!

Meno girandolone, ma non per questo meno attive, sembrano essere la spagnola Anabel Medina e la tedesca Andrea Petkovic, le quali allietano le proprie serate con originali lezioni di spagnolo. La tedesca sembra essere un’ottima allieva dal rapido apprendimento, ma credo che il merito sia in gran parte della Medina. Alla spagnola infatti vanno i miei complimenti per la scelta del contenuto didattico. In un filmato si vede infatti riportare dalla Petkovic la perla di saggezza appena appresa in spagnolo: Se la vita ti mostra le spalle, tu toccale il culo!

[youtube 9PKvB15fd-A]

Per finire, mentre Nole ringrazia i tifosi italiani per averlo supportato durante il torneo romano e l’indiano Somdev Devvarman passeggia nei pressi della Torre Eiffel, arriva un messaggio di speranza per (quasi) tutte le donne: Feliciano Lopez ha dichiarato che pur trovandosi a Parigi, nella cittá piú romantica del mondo, ha difficoltá a trovare l’amore! Avanti ragazze, che forse qualche biglietto per Parigi si trova ancora…

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *