Elena Bogdan: “Il mio sogno è Parigi”

di - 30 Dicembre 2008

di Alessandro Nizegorodcew

Elena Bogdan è una giovane tennista dal futuro assicurato. Elena è nata a Craiova, in Romania, il 28 marzo 1992. Attualmente occupa la posizione numero 4 del ranking juniores e, per quanto riguarda la classe ’92, addirittura la posizione numero 1. Nel circuito maggiore, la Bogdan ha giocato pochissimo, riuscendo comunque a raggiungere una finale ed una semifinale in due tornei da 10.000$. La sua classifica Wta è quella di numero 880 circa. Elena ha raggiunto, come risultato di maggior prestigio nel 2008, la finale al Rolang Garros junior, superata solo dalla compatriota Simona Halep. “Il Roland Garros è senza dubbio il mio torneo preferito” – ci racconta Elena – “Il mio sogno è vincere Parigi. Nell’edizione junior del 2008 ho giocato a livelli molto alti, esprimendo probabilmente il mio miglior tennis contro Melanie Oudin. Ho vinto 64 64, giocando davver alla grande. A livello Wta, il match più bello è stato in Bulgaria, contro la Evtimova; sono riuscita a spuntarla 62 64, giocando peraltro fuori casa. Devo dire che il 2008 nel complesso è stato un anno davvero buono; non mi aspettavo di vincere così tante partite.” La mancina tennista romena ci ha raccontato la sua storia: “Ho iniziato a giocare a tennis a 7 anni a Craiova, la mia città natale. Il mio primo maestro è stato Marian Dragu, mentre oggi sono seguita da Ovidiu Popescu. Ho un tennis molto aggressivo e cerco di prendere in mano lo scambio grazie al mio diritto. Mi alleno circa 3 ore al giorno su tecnica e tattica, dedicando almeno un’altra ora alla parte fisica; spesso mi soffermo a lavorare anche sull’aspetto mentale.” Nel circuito femminile Elena non ha un vero e proprio punto di riferimento, che invece sembra essere “Roger Federer.. lui è qualcosa di incredibile. Cerco di prendere ispirazione dal più grande di tutti..” Elena Bogdan è pronta a partire per gli Aus Open.. carica di voglia di vincere..

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *