Il 2010 di… Paolo Lorenzi

di - 9 Dicembre 2010


(Paolo Lorenzi – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Non potevamo aspettarci un’altra stagione straordinaria, come era stata l’annata 2009, per il senese Paolo Lorenzi. Tutto sommato Paolino non ha demeritato durante l’arco del 2010, salvo un finale di stagione da dimenticare. Ma le soddisfazioni, per un tennista che negli anni anni aveva veleggiata sempre intorno al numero 200 Atp, ci sono state. Su tutte la vittoria al Foro Italico con Albert Montanes, ma anche le partecipazioni agli Australian Open, Roland Garros e Wimbledon nelle quali ha ben figurato, uscendo a testa alta. L’unica vittoria challenger è arrivata a Rimini, dove Paolino ha messo in fila buoni giocatori come Junqueira, Dodig e Del Bonis. La stagione 2011 avrà un solo grande obiettivo: tornare nei Top-100!

Allora Paolo iniziamo con un giudizio sulla tua stagione 2010…
“Nell’insieme posso dire che la stagione è stata molto positiva, essendo comunque la mia seconda miglior stagione in carriera. Tra gli aspetti positivi ci sono sicuramente la convocazione in Coppa Davis e il secondo turno al Foro Italico. L’aspetto negativo è rappresentato invece da un finale di anno decisamente sotto le aspettative.”

Il miglior match dell’anno?
“Sicuramente la partita migliore, sotto tutti gli aspetti, è stata quella contro Montanes a Roma.”

In cosa pensi di essere migliorato e su cosa lavorerai durante la preparazione invernale?
“Credo di aver alzato il mio livello un pò su tutti gli aspetti del gioco e durante la preparazione lavorerò sul migliorare la fase di attacco.”

Obiettivi per il 2011?
“I prossimi obiettivi sono di trovare continuità di risultati, cercando ovviamente di migliorare l’annata precedente. Voglio chiudere in una posizione diversa rispetto ad ora.”

La programmazione di inizio anno che tornei prevede?
“Inizierò cone le qualificazioni o a Chennai o a Doha. Quindi Sydney e Melbourne. Successivamente, a differenza degli altri anni, rimarrò a giocare i challenger australiani sul cemento.”

La preparazione invernale è già iniziata?
“La preparazione è già iniziata e per adesso stiamo puntando molto sul piano atletico. Gli ultimi 15 giorni saranno invece dedicati prettamente al tennis.”

© riproduzione riservata

17 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *