Alessandro Motti: “Il tennis del futuro? Bisogna accorciare i match e limitare i tempi morti”

di - 27 Dicembre 2017
Alessandro Motti - Foto Berlincioni

Alessandro Motti è una delle persone che si incontrano più volentieri in giro per i tornei, oltre ad essere un ragazzo molto simpatico e disponibile è un vero appassionato di tennis e di sport in generale per cui nascono sempre conversazioni interessanti. Reduce da un’annata tra alti e bassi, con l’exploit della finale ATP ad Istanbul, abbiamo avuto modo di parlare del tennis di ieri, di oggi e di domani.

Alessandro, tu sei in giro dal 2000 e quindi hai visto il mondo del tennis cambiare. Ho parlato recentemente con Leonardo Azzaro e mi ha detto che se avesse giocato “ai giorni nostri” per lui sarebbe stato più facile perché ci sono molti più tornei in calendario, soprattutto per chi come lui aveva una preferenza per il veloce. Ad esempio in Asia prima c’era un torneo ogni due mesi mentre ora ci sono ogni settimana.
“I tornei sono aumentati soprattutto in Asia mentre in Europa ed in Italia forse sono leggermente diminuiti ma sul veloce sicuramente ci sono più possibilità. E’ vero che magari ora è più facile avere classifica ATP e prendere uno o più punti se trovi una Wild Card locale scarsa ma poi? In realtà c’è molta più concorrenza oggi e ti può capitare di andare a fare appunto quella trasferta in Asia e tornare a casa senza punti perché trovi gli asiatici che ormai giocano tutti bene, gli specialisti dei tornei asiatici che sono perfettamente abituati al clima, al cibo…quindi all’inizio è più facile entrare in classifica ma per salire devi essere costante e giocare tanto”.

A livello di superfici cosa è cambiato negli anni?
“Le superfici si sono uniformate, la terra è più veloce e il cemento più lento: non trovi più i veri specialisti ma tutti si adattano e (cosa che faccio anche io) da una settimana all’altra passano da terra a cemento senza problemi. Ora tutti giocano dappertutto, non c’è più lo specialista terraiolo o quello solo servizio: tutti giocano più settimane possibili quindi fisicamente e mentalmente è più dura, se stai fermo un mese tutti gli altri giocano e ti superano in classifica”.

A livello di punteggio nella tua specialità, il doppio, ci sono stati i maggiori cambiamenti: il deciding point ed il supertiebreak al posto del terzo set. Come li hai vissuti?
“Il deciding a me piace mentre il supertiebreak a volte rischia di falsare i match: magari hai dominato il primo set, gli avversari hanno uno spunto nel finale del secondo e ti trovi tutto ribaltato ed il match deciso nei successivi 5 minuti. Alla lunga i più forti vincono ma sulla singola partita i valori possono essere alterati”.

A proposito di nuove regole, hai seguito le Nextgen Finals?
“L’abolizione del let sul servizio non mi piace, ho giocato con questa regola quando anni fa fu fatta la sperimentazione nei challenger. Sono d’accordo invece sul fatto che gli spettatori si possano muovere: se pensi al basket quando i giocatori devono tirare i tiri liberi c’è il pubblico davanti a loro che fa qualsiasi tipo di urla o verso. Ovviamente all’inizio sarebbe traumatico perché siamo abituati al silenzio assoluto ma penso sia solo questione di abitudine. Il coaching per me è una novità molto positiva, anche se rischia di “discriminare” chi si può permettere il coach e chi no ma almeno il coach può diventare una figura utile anche durante una partita, soprattutto peri giovani”.

Per i giovani non c’è il rischio di rallentare la crescita soprattutto a livello mentale e decisionale, avendo a disposizione qualcuno che ti consiglia come giocare durante il match?
“Alla fine in campo giochi tu, anche se hai il coach migliore del mondo. Il coach poi lo ha anche l’avversario quindi il giocatore oltre a seguire i consigli del proprio dovrà comunque adattarsi anche ai “cambiamenti” suggeriti dal coach avversario”.

Dello shot clock invece cosa pensi?
“Mi piace ma in questo caso ci deve essere un arbitro bravo ed elastico perché ci sono dei fattori (raccattapalle lento, pubblico che crea confusione) che non dipendono dal giocatore”.

Reputi opportuno il fatto di poter chiedere un solo Medical Time Out per match? A volte è una tattica più che un bisogno e ci sono giocatori che scientificamente chiamano MTO per rifiatare o per spezzare il ritmo all’avversario pur non avendo alcun reale problema fisico. Tra l’altro nei tornei minori magari il fisioterapista ci mette pure 10 minuti ad arrivare, bloccando di fatto il match.
“Sinceramente se hai un problema un fisioterapista durante una partita per 3 minuti non può fare niente, una volta basta e avanza magari aumentando il tempo a disposizione e concedendolo solo a fine set quando ci sarebbe comunque una pausa”.

Parliamo di doping. C’è stato il recente caso di Rebecca Marino ex top-40 che aveva programmato con la Federazione canadese il rientro dopo qualche anno e qualche vicissitudine ma non ha potuto giocare i due tornei in cui avrebbe avuto WC perché prima che un giocatore ritirato possa ricominciare a giocare deve aver dato disponibilità ai controlli anti-doping per 6 mesi. Tu vieni controllato?
“Mi è capitato una sola volta quest’anno, “in competition”. Più sei messo bene in classifica più controlli hai. Anche in questo caso ci vorrebbe un po’ più di elasticità: mi è capitato di essere controllato alle 10 di sera al Challenger Due Ponti a Roma dopo aver perso 10-8 al supertiebreak…”Ho 38 anni, sto controllando i treni nervoso per la sconfitta…lasciami stare” (ridendo)”.

Hai mai avuto sospetti verso qualche tuo avversario che magari non sembrava mai stanco, non andava mai fuori fiato?
“Qualche anno fa con qualche terraiolo mi è capitato di avere qualche dubbio ma dire quello è dopato è impossibile”.

Per quanto riguarda la lotta al match-fixing, aldilà del filmato che viene mostrato a chiunque prenda l’IPIN (ovvero il codice necessario partecipare a tornei professionistici), vi vengono fatti aggiornamenti durante l’anno?
“Io non ho mai visto nessuno della Tennis Integrity Unit ma quando ho fatto l’Università dell’ATP ci hanno spiegato alcune cose, molto banali, riguardo a ciò che puoi o non puoi fare”.

Da spettatore ti piace vedere il tennis?
“Non mi piace per via delle troppe pause, mi interessa solo guardare qualcuno che conosco o vedere come va a finire una partita: ad un match completo preferisco vedere gli highlights. Mettermi lì a vedere una partita intera è impossibile, ci riesco solo se nel frattempo faccio altro”.

Se tu fossi a capo del mondo del tennis e volessi rendere più attraente il “prodotto” tennis cosa cambieresti?
“Si dovrebbero velocizzare I tempi morti tra un punto e l’altro, se hai meno tempo di recupero magari lo scambio successivo devi cercare di accorciare: scambio lungo non è sinonimo di scambio divertente. A me piace vedere il basket perché lì ci sono meno pause ma più lunghe quindi hai il tempo di assentarti, stessa cosa mi è capitata andando a vedere l’hockey su ghiaccio negli USA: pause lunghe tra un periodo e l’altro in cui puoi alzarti e fare altre cose ma quando inizia il gioco sei lì concentrato, interessato e niente ti distrae. A volte mi capita anche di portarmi un libro ai tornei cosi magari mi metto a leggere in tribuna, guardo lo scambio, continuo a leggere e così via”.

Sulla lunghezza totale del match, il fatto che possa durare anche 4 o 5 ore che ne pensi?
“Le partite degli Slam sono troppo lunghe, a volte anni fa anche le finali di alcuni tornei erano al meglio dei 5 ma indipendentemente dalla superficie 5 set possono risultare noiosi. Il mondo del tennis dovrebbe lavorare sia nell’accorciare i tempi tra un punto e l’altro sia nella durata totale dei match”.

L’asciugamano è così fondamentale? In nessuno sport c’è una cosa del genere, così continua e che porta via cosi tanto tempo al tennis “giocato”.
“A volte ti serve per asciugarti davvero ma viene usato spesso anche nei palazzetti indoor dopo un ace, solo per prendere tempo o per ritrovare concentrazione ma alla fine aumenti solo la noia e l’attesa di chi guarda”.

Come vedi il movimento italiano?
“Mi sembra in difficoltà a livello alto mentre si è ampliata la base a livello medio con molti giovani ma vedo che fanno molta fatica soprattutto di testa e sono molto più indietro rispetto ai giocatori di altri paesi. A livello tecnico e tattico non vedo queste grandi differenze con i giovani stranieri ma è diversa la voglia e la consapevolezza di voler fare il tennista, di farlo diventare un lavoro. La differenza sta in quello, tutti sanno giocare a tennis adesso ma non tutti hanno la testa e la voglia di dare il 110%, di guardare un filmato in più, di prendere un aereo in più: quello che manca agli italiani è questo, quella voglia di imparare che è ciò che ti fa arrivare. Su 10 ragazzi italiani ne trovi uno che ti dice e ti dimostra nei fatti che farebbe qualsiasi cosa per diventare un giocatore di tennis professionista, gli altri sono più preoccupati di Instagram e di cosa fare nel weekend”.

Alessandro Motti sta già pensando ad un “dopo” o è ancora super concentrato sulla carriera presente?
“Pensando no, ma sicuramente sono aperto a valutare eventuali offerte, sicuramente mi interessa rimanere a questi livelli, non riuscirei ad allenare a livello non agonistico…senza un minimo di competizione non penso di avere le motivazioni giuste. A me piace proprio “vivere” i tornei in cui gioco, controllare i risultati, le classifiche, allenando i bambini di 10 anni che iniziano a giocare a tennis probabilmente sarei in difficoltà a livello di stimoli”.

Mai banale e sempre piacevole fare due chiacchiere con Alessandro Motti che ha rivelato anche un dettaglio della sua vita personale: lui e la moglie Cristina Greco Naccarato nel 2018 avranno un piccolo erede!

 

© riproduzione riservata

4 commenti

  1. Ho letto un commento postato online da una signora di San Marino. Ha rivelato come è stata in grado di trovare il vero amore entro due mesi dopo che il suo ex fidanzato si è bloccato con una relazione d’amore.
    Invio un messaggio di posta elettronica per contattare lo stesso Odustuwa love spellcaster, avevo bisogno di aiuto per ripristinare la mia relazione amore e fiducia, quindi ho questa potente intenzione che le cose funzionino per me, ho creduto che le testimonianze fossero la vita reale. Ho capito che sarebbe stato bello condividere qui perché so che ispirerà anche gli altri.
    abbastanza fortunato per me mi sono imbattuto in contatto e-mail Oduduwa su un post del blog. Oggi sto testimoniando con gioia e felicità al mondo … questo è uno dei momenti più gioiosi della mia vita. Oduduwa the Great-Love-Spell, ha pranzato un incantesimo d’amore per mio conto per recuperare il mio ex-marito da un’altra signora. Più di 6 anni nel rapporto matrimoniale con mio marito, è stato così terribile perché mio marito mi stava davvero tradendo e stava cercando un modo per divorziare, ci siamo separati 3 mesi fa e lui è tornato di nuovo dopo tanto supplicare con dei bei regali di amore, ha promesso di non lasciarmi mai o di ferire i miei sentimenti d’amore l’uno per l’altro, gli ho creduto perché amo tanto mio marito. Non avrei potuto fare nulla per ferirlo o farlo stare male più..io volevo solo tornare ad amarmi quanto lo amavo insieme per sempre, questo è più motivo per cui ho contattato DR.Oduduwa amore spirituale incantatore per aiutare Me lo riportano a casa con i suoi poteri magici di amore che ortografano fascino così che mio marito mi amerà solo per il resto della sua vita, Dr. Odiduwa mi ha dato il suo lavoro che può aiutarmi a riportarlo a casa entro sette giorni. Ho fatto un tentativo e ho seguito attentamente tutte le procedure di spelling, con mia grande sorpresa due giorni dopo che Dr.Oduduwa ha lanciato l’amore che ortografa il fascino nell’aria, immediatamente ho ricevuto una telefonata dal mio ex-partner, mio ​​marito mi ha chiamato al telefono per mi scuso e mi promette di tornare a casa per incontrare me e i nostri figli, sono molto felice oggi mio marito è tornato a casa e viviamo felici insieme come non mai. Sono geniale e grato al dottor Odiduwa che mi aiuta con il fascino dell’incantesimo d’amore a restituire il mio amore. All’inizio avevo paura del dubbio, ma ci provo e funziona per il mio bene. Consiglio vivamente Dr.Oduduwa a tutti coloro che cercano di riconquistare l’amore perduto e il ripristino dei matrimoni interrotti, Oduduwa è la risposta a tutte le relazioni e la crisi del matrimonio si risolvono entro pochi giorni dalla comunicazione di contatto con il tempio di Oduduwa. Sono sicuro al 100% che funzioni.

    Oduduwa personal amail (dr.oduduwaspellcaster@gmail.com)

    Ho promesso a Oduduwa che dirò a tutti i miei amici del suo lavoro di ortografia dell’amore se davvero funziona per me e sì funziona per me, ora sono seduto a cena con il mio amore marito.
    Dr.Oduduwa mi ha detto che ha i poteri per risolvere i seguenti problemi;
    * Incantesimi d’amore per l’ex amante di Win-Back
    * Successo e buona fortuna per trovare il vero incantesimo d’amore
    * portafortuna – (incantesimo d’amore per attirare nuovo amore)
    * reparti – GANCIO DI PROTEZIONE
    * Risoluzione della maledizione (Incantesimo d’amore per rompere le barriere relazionali)
    * pulizia spirituale (spelling dell’amore per fermare il divorzio)
    * magia della fertilità – FRUTTA DELLE DONNE (Incantesimo d’amore per avere un figlio)
    * Magia decreta, (Incantesimo per fama, Potere e ricchezza)
    L’informazione è potere, ho ricevuto il suo contatto e-mail dal blog di commenti online come questo e mi ha salvato il matrimonio e sono molto felice di condividere queste informazioni con tutti voi così potete dire ai vostri amici e amore una volta di trovare una soluzione rapida per ripristinare i matrimoni interrotti e tornare con ex partner d’amore questa stagione natalizia.

  2. Questa è la mia testimonianza del buon lavoro del dottor Fasoya che mi aiuta, sono Alberto Grace della Carolina del Nord Spain e mi dispiace di averlo messo in rete, ma dovrò farlo, grazie a questo incantatore di prim’ordine che ha riportato mio marito che mi ha lasciato fuori per 3 anni, alla fine ho incontrato quest’uomo su un sito di blog che pubblicava uno dei suoi clienti come aiuto, mio ​​marito ha dato tutti i segni che stava avendo una relazione, ma ho scelto di vivere in una negazione e ignorarli. Mi ha trattato male e ha smesso di mostrarmi l’amore e l’affetto che mi hanno fatto innamorare di lui in primo luogo

    gli ho spiegato tutto e mi ha parlato di un incantatore di cui aveva sentito parlare e mi ha dato un indirizzo e-mail per scrivere all’incantatore per dirgli i miei problemi In soli 2 giorni, mio ​​marito è tornato da me, voglio dire grazie a questo incantatore di incantesimi sincero e sincero, signore, tutto quello che mi hai detto è successo e grazie, signore, per favore, voglio dire a tutti coloro che stanno cercando una soluzione al loro problema, ti consiglio di consultare gentilmente questo l’incantatore, è reale, è potente e tutto ciò che l’incantatore dice è ciò che accadrà, perché tutto ciò che l’incantatore mi ha detto è arrivato. Puoi gentilmente contattarlo su: il suo indirizzo email è (Fayosasolusionhome@gmail.com) o direttamente su whatsapp 2348151918774

  3. Ted

    Mi chiamo Ted Volan, vengo dall’Italia. Mia moglie ed io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo stati felicemente sposati con due figli, un maschio e una femmina. 3 mesi fa, ho iniziato a notare uno strano comportamento da lui e alcune settimane dopo ho scoperto che mia moglie sta vedendo qualcuno. Ha iniziato a tornare a casa tardi dal lavoro, non si preoccupa più di me o dei bambini, a volte esce e non torna nemmeno a casa per circa 2-3 giorni. Ho fatto tutto il possibile per risolvere questo problema, ma tutto inutilmente. Ero molto preoccupato e avevo bisogno di aiuto. Mentre stavo navigando su Internet la scorsa settimana, mi sono imbattuto in un articolo che suggeriva che il dott. Sallam può aiutare a risolvere i problemi coniugali, ripristinare relazioni interrotte e così via. Quindi, ho sentito che avrei dovuto provarlo. L’ho contattato e ha fatto un incantesimo per me, e mi ha detto che mia moglie tornerà con 24 ore, che miracolo mia moglie è venuta da me e si è scusato per i torti che ha fatto e promette di non farlo mai più. Da allora, tutto è tornato alla normalità. Io e la mia famiglia viviamo di nuovo felici insieme .. Tutto grazie al dott. Sallam. Se hai bisogno di un lanciatore di incantesimi in grado di lanciare un incantesimo che funzioni davvero, mi ha detto di condividere la testimonianza su Internet affinché le persone conoscano le cose buone che ha fatto, ti suggerisco di contattarlo se hai bisogno di qualsiasi tipo di aiuto, Il dottor Sallam può offrire qualsiasi tipo di aiuto come, la cura di tutti i tipi di malattie, i casi giudiziari, l’incantesimo di gravidanza, la protezione spirituale e molto altro ancora … Non ti deluderà. Contattalo Chiamate dirette e chat di WhatsApp: +27748693869. Email: sallamgreattemple77(at)gmail.com

  4. Olivia Jayden

    I had struggle relationship with my husband in the past which led to divorce with my first husband. After i and my ex husband got divorced, i had another chance to re-marry again and just 5 years of my second marriage there was another divorce which almost killed me emotionally. I stayed for another two years been unmarried and a single mother. Honestly I wasn’t really happy it because every woman need a man in her life, there was a time i saw my first husbands photo and i realized how much i loved him and have missed him. I tried to get to him but i was told that he moved on with his life and we may never been together again. I wept bitterly that night thinking i have lost the man that i have had so much love for. I asked for advise on what to do and a friend of mine gave me a contact of Osasu Solution Temple, i consulted him and to his very best with his powerful spells he helped me with a Reunion Marriage Love Spell to returned my ex husband back to me, in just 9 days i had enchanter with a spiritual reunion prayers with priest Osasu everything turn around for good in my life, I am now happily living with my first husband again and sort out the divorce issues. with the help of Osasu temple, his a man of wisdom and care. Thanks and i appreciate all the help you have rendered to get my ex husband back into my life again. I testify here today that Osasu temple is powerful it can resolve all problem in a broken relationship with love once. contact him for solutions to any kind of relationship problem. Email….(drosasu25@gmail.com) You can also call him or add him on WhatsApp +2347064365391

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *