Assoluti Lazio: I vincitori sono Santopadre e Davato

di - 11 Ottobre 2008


(Vincenzo Santopadre – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Vincenzo Santopadre e Benedetta Davato sono i nuovi campioni regionali del Lazio. Vincenzo Santopadre ha superato in due set Giulio Di Meo, così come la Davato, che non  ha lasciato scampo a Micaela Moroni.

Santopadre b. Di Meo 63 64
Nonostante il punteggio la gara è stata molto combattuta. Nei momenti chiave la maggior esperienza di Santopdare ha avuto la meglio sull’estro del suo avversario. I primi tre giochi in particolare sono durati in tutto 25 minuti, con colpi spettacolari, da una parte e dall’altra. Di Meo ha messo in mostra tutte le sue qualità e i suoi difetti. In certi momenti è ingiocabile, in altri regala dei giochi interi. Ma lo spettacolo con Giulio Di Meo in campo è garantito. Dal canto Santopadre ha giocato una partita tatticamente perfetta, servendo bene nei momenti chiave di entrambi i parziali. In particolare i suoi back di rovescio hanno messo in grande difficoltà Di Meo, leggermente sofferente per un’infiammazione al ginocchio. Nel primo set il break decisivo è arrivato nel settimo game; il secondo parziale invece si è deciso nel decimo gioco, con Vincenzo pronto a conquistare il titolo al secondo match point. La condizione ateltica del trentasettenne Santopadre è davvero invidibaile, tanto che alla fine quello giovane sembrava l’ex top-100 (posizione raggiunta da Vince nel 1999). Molto divertenti alcune delle frasi esclamate da Giulio Di Meo sul finire del secondo set.. “Ma possibile?! Non si stanca mai!” oppure “Ora gli sparo, che devo fare? Gli Sparo..” Bellissimo abbraccio tra i due al termine del match. Da sottolineare che Di Meo, nonostante in campo sia tutt’altro che tranquillo (eufemismo!), è un esempio di correttezza.

Il singolare femminile è stato conquistato, come detto, da Benedetta Davato. La giovane di Grottaferrata, classe 1988, ha superato Micaela Moroni. Poche le difficoltà incontrate dalla Davato, che ha portato a casa meritatamente il trofeo.

Il titolo di doppio maschile è stato vinto da Vincenzo Santopadre e Stefano Cobolli, mentre il doppio misto ha visto trionfare Giulio Di Meo e Sonia Iacovacci.


(Giulio Di Meo – Foto Nizegorodcew)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *