Berdych e Radwanska subito fuori!

di - 30 Luglio 2012

di Sergio Pastena

Primo turno maschile quasi completato a Wimbledon, dove si sta giocando il torneo olimpico: fino ad ora hanno vinto i favoriti e c’è stata una sola sorpresa, anche se di quelle sostanziose. Il ceco Tomas Berdych, infatti, è stato sbattuto fuori senza tanti complimenti dal belga Darcis terminando così una stagione sull’erba a dir poco fallimentare.

Faticano ancora, come prevedibile, i big: Roger Federer ha lasciato un set al colombiano Falla, anche se non ha avuto grosse difficoltà a prevalere nel terzo parziale. Stesso discorso per Novak Djokovic, che ha perso il primo contro un ottimo Fognini ma poi ha alzato il livello del gioco e ha regolato Fabio con un doppio 6-2. Soffre ancora di più Tsonga, vincitore per 6-7 6-4 6-4 sul brasiliano Bellucci. Insomma, quello più in forma dei big è sembrato Andy Murray, capace di rifilare un doppio 6-3 a un avversario come Wawrinka, uno di quelli che di solito lo mettono in difficoltà. Fuori anche Nalbandian, sconfitto in due set da Tipsarevic, mentre Andreas Seppi regola 6-4 6-4 Donald Young e si guadagna un secondo turno molto complicato contro Juan Martin Del Potro.

La sorpresa principale, ad ogni modo, non viene dal tabellone maschile ma da quello femminile, che ha visto andare subito fuori la finalista di Wimbledon Agnieszka Radwanska: che la Goerges fosse avversaria da prendere con le molle lo sapevano tutto, che potesse compiere addirittura l’impresa lo pensavano in pochi. Brutto quarto d’ora anche per la Kvitova, costretta al terzo da Kateryna Bondarenko in un match soffertissimo. Fuori subito, ma la sorpresa è relativa, Dominika Cibulkova: la slovacca era molto in forma ma la Pironkova non è nuova ad imprese del genere. Resta da capire chi sfrutterà il buco lasciato dalla Radwanska nella strada che porta alle semifinali: noi ovviamente tifiamo per Flavia Pennetta, vincitrice in tre set all’esordio contro la Cirstea.

Vittoriosa anche Francesca Schiavone, che si è imposta in tre set sulla Zakopalova. Niente da fare per Roberta Vinci, che contro la Clijsters ha retto solo nel secondo set, mentre a causa della pioggia Sara Errani ancora deve esordire contro Venus Williams. Parlando delle altre favorite, nessun problema per Serena Williams, che lascia quattro games alla Jankovic, mentre la seconda grande sorpresa è l’eliminazione della Stosur, sbattuta fuori 10-8 al terzo dalla Suarez Navarro. Ha rischiato grosso anche Caroline Wozniacki, portata al terzo dalla Keothavong, mentre lascia anzitempo l’erba londinese Na Li, sconfitta dalla Hantuchova in uno dei primi turni più equilibrati.

Infine uno sguardo al doppio: in quello maschile devono ancora esordire Bracciali e Seppi anche se, contro Berdych e Stepanek, il compito appare proibitivo. Fuori subito i fratelli Murray, battuti da Melzer e Peya, così come i polacchi Fyrstenberg/Matkowski, eliminati da Ferrer e Lopez al termine di un match maratona.Altra grossa sorpresa l’uscita di scena di Isner e Roddick, mai in partita contro i brasiliani Melo e Soares, mentre penano ma si salvano i fratelli Bryan contro Bellucci e Sa, evitando così una doppia onta carioca. Nel doppio femminile buon esordio delle nostre portabandiera Errani-Vinci, agilmente vincitrici su Cetkovska e Safarova, mentre ancora devono giocare il primo match Pennetta e Schiavone così come le sorelle Williams. Nessuna testa di serie eliminata, mentre in giornata dovrebbe essere definito anche il tabellone del doppio misto.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *