Bonfiglio: Al Via i Tabelloni Principali

di - 16 Maggio 2010

Federico Gaio
(Federico Gaio – Foto Nizegorodcew)

Comunicato Stampa – Ufficio Stampa Bonfiglio

Milano, 16 maggio 2010 – Conclusi i match di qualificazione, è tutto pronto per il via della 51esima edizione del Trofeo Bonfiglio, Internazionali d’Italia juniores. Sono 13 i giocatori azzurri in gara nella prima giornata.
Occhi puntati sul finalista della scorsa edizione, Federico Gaio che, dopo aver provato poche settimane fa l’ebbrezza di partecipare agli Internazionali d’Italia, dimostrando per buona parte del secondo set di giocare alla pari con Juan Ignacio Chela (vincitore del recente torneo Atp250 di Houston), torna sui campi del TC Milano “A. Bonacossa”, per confermare e, se possibile, migliorare la prestazione dello scorso anno. Avversario del faentino all’esordio è il giapponese Taro Daniel, numero 51 del ranking Itf. L’unico risultato di rilievo del nipponico in questa stagione è stato la semifinale del Barranquilla Open, torneo di Grado 1, che si disputa sulla terra in Colombia a inizio anno.
L’altro azzurro su cui si appuntano le maggiori speranze di successo, è il torinese Alessandro Colella, fresco semifinalista al “Santa Croce”, e protagonista nell’ultimo periodo di una serie di risultati positivi, inaugurati dalla finale del torneo di Firenze e proseguiti con i successi a Cap D’ail e Salsomaggiore. Non dovrebbe rappresentare particolari insidie il tunisino Ahmed Triki, suo avversario di primo turno, e numero 71 del ranking Itf.

Esordio anche per l’astigiano Matteo Civarolo opposto al polacco Bartosz Sawicki, e per Giammarco Micolani, atteso dal britannico Oliver Golding, numero 41 delle classifica Under 18. Impegno proibitivo per il Campione Italiano Under 14, Filippo Baldi contro la testa di serie numero 12, lo statunitense Nick Chappell. Per il vigevanese, reduce dal successo ai recenti Internazionali d’Italia Under 14, l’opportunità di fare esperienza in una manifestazione che lo vedrà protagonista nei prossimi anni. Non è stato fortunato l’alessandrino Edoardo Eremin, Campione Italiano Under 16, che se la vedrà con il russo Mikhail Biryukov, vittorioso nel recente torneo di Prato. Non è andata meglio ad Amerigo Contini, reduce dagli ottavi a Santa Croce, partendo dalle qualificazioni. Il parmense sarà impegnato, infatti, contro il numero 5 del seeding, Jiri Vesely, finalista quest’anno sulla terra di Porto Alegre in occasione della Copa Gerdau, torneo ITF di Grado A. Esordio anche per Andrea Basso, opposto sul campo numero 6 (secondo incontro) al tedesco Tim Nekic.
Per quanto riguarda le italiane, la più attesa nella prima giornata è la valdostana Martina Caregaro, ormai impegnata a tempo pieno nel circuito professionistico da un paio d’anni. Il suo ritorno nel circuito Under18 non sarà dei più semplici, visto che sarà opposta all’ucraina Sophia Kovalets, testa di serie numero 11, protagonista, recentemente, di due ottime affermazioni nei tornei francesi di Beaulieu sur Mer e Cap d’Ail. Un ottimo test per l’allieva di Francesca Elia, vincitrice a marzo del torneo Itf di Pomezia e sconfitta pochi giorni fa, solo al tiebreak del terzo set, da Romina Oprandi, poi trionfatrice nell’Itf 25.000 dollari di Caserta.

Torna a disputare un torneo junior anche Valentine Confalonieri, numero 549 della classifica Wta, che se la vedrà con la statunitense Caitlyn Williams. Il primo match sul campo 10 vedrà l’esordio della giovanissima palermitana Silvia Albano, opposta alla più esperta argentina Agustina Sol Eskenazi, numero 41 del ranking Itf, che nel 2010 ha all’attivo una semifinale al Banana Bowl, in quello stesso torneo che vide trionfare l’italo-americana Beatrice Capra. La nativa di Baltimora, testa di serie numero 8, che quest’anno ha ricevuto una wild card per le qualificazioni del prestigioso Sony Ericsson Open di Key Biscayne, se la vedrà all’esordio con Carolina Pillot, la migliore azzurra della scorsa edizione degli Internazionali d’Italia juniores. In campo anche Federica Arcidiacono, accreditata in extremis di una wild card, opposta alla bielorussa Aliaksandra Sasnovich.
Alle 8 azzurre già presenti in tabellone, vanno ad aggiungersi Francesca Palmigiano che nell’ultimo turno di qualificazione ha sconfitto con il punteggio di 6-2 7-5 la svizzera Samira Giger, e Martina Parmigiani

Ricordiamo che una sintesi degli incontri sarà trasmessa ogni giorno su SuperTennis, (canale 224 di Sky), alle ore 22.30. Uno speciale di un’ora racconterà la giornata di gare e farà conoscere ai telespettatori i protagonisti dell’evento.

Da venerdì, una grande esclusiva del canale televisivo della Fit che seguirà “in diretta” tutti gli incontri sul campo centrale dai quarti di finale fino alle finali di domenica.

© riproduzione riservata

14 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *