Itf Busto Arsizio: Parte bene Crepaldi

di - 18 Giugno 2012


(Erik Crepaldi)

(Comunicato Stampa)

Busto Arsizio: Erik Crepaldi al secondo turno. Diventano venti gli azzurri nel tabellone principale

Busto Arsizio, 18 giugno 2012 – Ha preso il via con una vittoria italiana il tabellone principale della prima edizione del Trofeo F.B.A. Renault Paglini, torneo Itf Futures maschile da 15 mila dollari di montepremi, in scena fino al 23 giugno sui campi in terra battuta del Tennis Club Busto Arsizio, in provincia di Varese. Successo firmato dal mancino Erik Crepaldi, 22 anni da Vercelli. Con una prova solida e ordinata l’azzurro ha avuto la meglio per 6-1 7-5 sull’esperto spagnolo Carlos Poch-Gradin, numero 654 del mondo ma vicino ai primi 200 solo tre stagioni fa. Dopo aver facilmente dominato la prima frazione, il piemontese, accompagnato a Busto Arsizio dal padre Maurizio, ha subito il rientro dell’avversario, che nel secondo parziale ha lottato strenuamente su ogni palla. Ma Erik è riuscito a tenere alta la concentrazione, attaccando sempre nel momento giusto, e sul 5-5 ha trovato l’allungo decisivo, chiudendo poi a zero nel proprio turno di battuta. Al secondo turno ci sarà per lui il vincente del big match fra l’idolo di casa Roberto Marcora e la seconda testa di serie Enrico Burzi, impegnati domani nel terzo match dalle 10 sul Campo Centrale.

Nel frattempo sono terminate le qualificazioni, che hanno promosso nel tabellone principale il francese Franck Pepe e sette tennisti italiani. L’unico di questi non compreso fra le teste di serie è l’emiliano Federico Ottolini, che ha sorpreso in due set il numero 4 Marco Bortolotti. Quest’ultimo potrà però prender parte comunque al main draw, in quanto – insieme a Davide Della Tommasina e Fabio Tonello – è stato ripescato come lucky loser. Oltre al ritiro già annunciato di Alberto Brizzi, hanno infatti dovuto rinunciare in extremis al torneo anche Matteo Trevisan e Luca Vanni. Il primo ha dato forfait per un problema addominale, mentre all’aretino il successo nel Futures di Padova, oltre al nuovo best ranking, ha lasciato in eredità uno stiramento di secondo grado alla coscia della gamba sinistra, acciacco che ha reso obbligatorio lo stop.

È scattato oggi anche il torneo di doppio, che ha visto esordire con un successo il varesino Matteo Volante. In coppia con l’austriaco Nikolaus Moser, il tennista di Cardano al Campo ha avuto la meglio per 6-3 5-7 10-6 su Alessandro Bega e Riccardo Sinicropi. Successi anche per Ianni/Trusendi, primo duo del tabellone, e Burzi/Leonardi.

RISULTATI
Singolare. Primo turno: Crepaldi b. Poch-Gradin (Esp) 6-1 7-5.

Doppio. Primo turno: Moser/Volante (Aut/Ita) b. Bega/Sinicropi 6-3 5-7 10-6, Ianni/Trusendi b. Della Tommasina/Molina 6-1 6-3, Burzi/Leonardi b. Chiurulli/Kovaliz (Ita/Svk) 7-5 6-4.

Qualificazioni. Turno decisivo: Leonardi b. Barraco 6-1 6-1, Papasidero b. Della Tommasina 2-6 6-2 6-3, Fago b. Ornago 7-5 6-4, Molina b. Rizzuti 6-0 6-2, Ottolini b. Bortolotti 6-3 6-4, Pepe (Fra) b. Chiurulli 6-2 6-2, Colella b. Tonello 6-2 6-0, Melchiorre b. Capello 6-3 7-5.

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *