Ferratella Sporting Club, che stagione!

di - 3 Dicembre 2014

ferratella_b

IL GRANDE 2014 DELLA FERRATELLA

TRA SERIE A, VIVAIO E STRUTTURE ALL’AVANGUARDIA

Roma, 3 dicembre 2014 – Una stagione molto positiva, un progetto che cresce mese dopo mese. La Ferratella Sporting Club ha vissuto un 2014 sorprendente, tra imprese nelle gare a squadre e una scuola tennis in continuo fermento. La mente è già rivolta al futuro, a nuovi progetti, a obiettivi ambiziosi. Il circolo capitolino, dopo la salvezza ottenuta quest’anno, potrà disputare nuovamente il campionato di Serie A2 femminile. Alle spalle del “dream team” sta invece crescendo un vivaio di primissimo ordine, che fungerà da ricambio per tutte le numerose squadre de La Ferratella. “Il fiore all’occhiello del circolo è ovviamente la Serie A2 femminile – racconta Marco Graziotti, vice presidente del Comitato regionale Lazio e responsabile dei campionati a squadre –. Grazie alle splendide prestazioni di Emily Stellato, Deborah Cruciani e Arianna Capogrosso, abbiamo conquistato una insperata salvezza. Obiettivi 2015? I punti fermi ad oggi sono la nostra giovane stella Arianna Capogrosso e il nuovo acquisto Lisa Sabino, che guiderà la squadra da numero 1 del team. Per quanto riguarda il resto della formazione è presto per parlare. Posso solamente dire che vi sono trattative in corso”. La Ferratella Sporting Club ha vissuto una stagione molto positiva anche per quanto concerne la Serie B maschile, qualificatasi per i play-off, e per l’over 50 maschile che si è spinta sino alla Final Four nazionale. “E vorrei sottolineare – spiega ancora Graziotti – anche la qualificazione alla fase di macroarea del team under 16 maschile, a dimostrazione di una crescita costante anche tra i più giovani del circolo”.

ferratella_a2

La scuola tennis, nonostante la crisi nazionale, può vantare numeri importanti. “Non posso che essere soddisfatto riguardo al 2014 – sottolinea il direttore tecnico Andrea Capogrosso –. Abbiamo 150 ragazzi nella scuola oltre a 80 adulti che prendono parte ai corsi serali. Il nostro obiettivo è far crescere i giovani, dando loro le migliori opportunità possibili. La scelta di coprire due campi è stata presa per consentire ai ragazzi di allenarsi anche in caso di maltempo. Dovendo fare qualche nome, mi fa piacere citare Giulio Graziotti e Giorgio Micarelli, due sedicenni che speriamo di inserire pian piano nella Serie B maschile. Il nostro obiettivo primario è la crescita del vivaio, da cui attingere in futuro per le gare a squadre e, perché no, per costruire professionisti capaci di competere nel circuito internazionale”. La stella del circolo Arianna Capogrosso è invece attualmente ferma ai box per un problema alla schiena.

LA FERRATELLA SPORTING CLUB, INNOVAZIONE E TRADIZIONE

Immerso nel verde, nella zona sud di Roma, La Ferratella Sporting Club è uno dei circoli maggiormente all’avanguardia di tutta la regione Lazio. Gli impianti sportivi sono nati nel 1983 per opera di alcuni soci promotori che con spirito d’iniziativa hanno gettato il seme di quella che è oggi una realtà concreta di gran rilevanza sociale e sportiva. Il Circolo si distingue per la sua felice posizione geografica e per la gran disponibilità di spazi aperti su un’area di 45 mila mq. Danza, ginnastica posturale, palestra, piscina, arti marziali e, ovviamente, tennis, con i suoi 11 campi (tutti illuminati), di cui due coperti da una moderna copertura pressostatica nei mesi invernali. Tra i talenti del vivaio anche i giovanissimi Arianna Capogrosso, classe 1999, una delle junior più forti del panorama nazionale, e Giuseppe Bonaiuti, classe 2003, tra i migliori under 11 d’Italia, atleta osservato dal Settore Tecnico della Federazione.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *