Foro Italico e il dilemma Wc

di - 22 Aprile 2008

di Alessandro Nizegorodcew

Negli anni passati, a Roma, tantissime polemiche sono nate a causa delle scelte degli organizzatori nell’assegnazione delle wc, per il tabellone principale e per quello delle qualificazioni. Ricordo la rabbia di Lorenzi nella passata stagione, come quella di altri giocatori negli anni passati. In questo 2008 invece sembra esserci il problema inverso. Questo è dovuto in parte alla buona classifica dei nostri giocatori di punta (Volandri, Starace, Seppi), che non avranno bisogno di wc, e un po’ alla scarsa attenzione di alcuni giocatori di seconda e terza fascia che non hanno preso in considerazione la possibilità di chiedere wc per il tabellone di qualificazione. La situazione è dunque la seguente:

Volandri, Starace, Seppi: in tabellone per diritto di classifica
– wc per il tabellone principale: una sarebbe andata a Fabio Fognini, purtroppo infortunato; quindi andranno certamente a Bolelli e Cipolla; le restanti due dovrebbero andare a Trevisan (che ha migliori rapporti con la Fit di Tommy Fabbiano) e Naso; a meno che Bracciali non sia in grado di scendere in campo.
Galvani, Aldi, Lorenzi e Vagnozzi sono in questo momento fuori di 5, 6, 7, 9 dalle quali. Presumibilmente dovrebbero entrare tutti e 4, lasciando spazio ad altrettante wc per il tabellone di qualificazione.
– wc per qualificazioni: due quasi sicuramente andranno a Lopez e Fabbiano. Una terza potrebbe essere riservata ad uno tra Trevisan, Naso e Bracciali, se Daniele, come detto, sarà in grado di giocare. Ne rimangono quindi 1/2 da assegnare. Alcuni papabili saranno impossibilitati a partecipare; infatti Brizzi, Piccari, Marrai, Stoppini sono iscritti ad altri tornei nella settimana delle quali del Foro. Le opzioni sono a questo punto due: 1) andare in ordine di classifica tra gli italiani iscritti tra gli alternates nelle quali oppure 2) optare per dei giovanissimi (Miccini o qualche classe 1990 come Giannessi, Papasidero, Della Tommasina, ecc..). Se si concretizzasse la prima opzione la lista sarebbe la seguente: Azzaro, Jorquera, Ianni, Burzi, Crugnola, Trusendi, Motti.
– citazione infine per un giocatore che aveva fatto impazzire i tifosi romani qualche stagione fa. Si tratta di Massimo Dell’Acqua, giocatore che sta ritrovando una piano piano una discreta classifica e che, dalla sua, ha un buon precedente in questo torneo (superò Hanescu e Koubek prima di perdere dopo una gran lotta con Massu). Il comasco non risulta iscritto nè alle quali, nè ad altri futures. Potrebbe quindi tentare la richiesta wc.

Che dire… cosa ne pensate?

Qualche rebus da risolvere di fatto esiste. Ma la certezza assoluta di questa edizione è che saranno davvero tanti gli azzurri che parteciperanno al torneo, tra tabellone e qualificazioni; il numero potrebbe essere addirittura di 15 giocatori! Tifosi italiani accorrete..

Malinconica considerazione finale riguarda l’assenza, per i motivi che tutti sapete, di Federico Luzzi. Giocatore che può stare simpatico o antipatico, ma che, questo è certo, ha sempre infiammato il pubblico romano..

© riproduzione riservata

25 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *