Foro Italico: wild card a Cipolla

di - 5 Maggio 2011

di Alessandro Nizegorodcew


Ultim’ora: assegnata wild card a Flavio Cipolla.

Rientrato da Madrid, mi sono subito concentrato (come avrà intuito chi ha ascoltato la trasmissione) sugli Internazionali d’Italia 2011. E in particolare sugli italiani che vi parteciperanno. Facciamo il punto della situazione.

Le 4 Wc per il tabellone principale maschile sono state assegnate a: Potito Starace, Fabio Fognini, Filippo Volandri e Simone Bolelli. Escluso Seppi, per i recenti dissidi con la federazione riguardanti la Davis, sembra si sia andati quindi per classifica.

Potito Starace, grazie alla sconfitta di Gimeno-Traver a Madrid (era l’unico giocatore che avrebbe potuto prendere lo Special Exempt), è entrato nel main draw. In questo momento Seppi è fuori di 1 e Fognini di 3 (in mezzo a loro De Bakker).

Gli organizzatori a questo punto hanno a disposizione un nuovo invito, che verrà dato al 99% ad un italiano. Se si dovesse andare per classifica (l’ultima risale a questo lunedì), la wc dovrebbe andare ad Alessio Di Mauro, che è davanti di poche posizioni a Paolo Lorenzi e Flavio Cipolla. Se si dovesse decidere in base agli ultimi risultati e allo stato di forma, non si potrebbe che scegliere Flavio Cipolla, che tra l’altro ha dovuto rinunciare alle pre-qualificazioni in quanto impegnato nel torneo Masters 1000 di Madrid.

Per quanto riguarda le qualificazioni, l’attuale lista vede tre giocatori che sono quasi dentro: si tratta di Paolo Lorenzi (fuori di 1), Alessio Di Mauro (fuori di 3) e ricompare anche qui il nome di Flavio Cipolla (fuori di 4).

Parteciperanno alle qualificazioni sicuramente i vincitori delle pre-quali disputate 4-5 maggio al Foro Italico. I qualificati, in campo maschile, sono: Marco Crugnola, Gianluca Naso, Enrico Burzi, Matteo Viola.

Per quanto riguarda il femminile, le 3 wc sono state assegnate a Alberta Brianti (sacrosanta!), Romina Oprandi e Corinna Dentoni. Fa abbastanza scalpore l’esclusione di Maria Elena Camerin, che avendo partecipare all’ultima Fed Cup sembrava certa dell’invito.

Giocheranno le qualificazioni, dopo aver superato le pre-quali: Nastassja Burnett, Gioia Barbieri, Karin Knapp e Anastasia Grymalska

© riproduzione riservata

28 commenti

  1. alberto maiale

    Ovviamente Cipolla. Lorenzi l’anno scorso è stato premiato, quest’anno è in ripresa, ma gli ultimi due mesi di Cipolla sono stati straordinari. Merita questo riconoscimento, sul campo e fuori.

  2. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    Alessio è sempre stato poco considerato dalla FIT (salvo un anno, ma dovevano dargliela per forza!).. quindi secondo me se la giocano Cipo e Lorenzi, con il primo favorito dopo il torneo di Madrid…

  3. Grigo

    Per me giusto premiare Cipolla, è anche il suo torneo in casa e non ha potuto fare le pre quali. Per il resto, Di Mauro e Lorenzi non resteranno cmq fuori dal torneo, visto che entreranno in quali, e credo che possano accettarlo…

  4. Keope77

    Esclusa la possibilità Seppi, credo che Cipolla sia la scelta più ovvia (e corretta)

  5. Renato Lugarini

    Che casino, hai avuto cuore a fare il punto della situazione! Un vero pastrocchio all’italiana. Condivido le polemiche sul maschile, che tutto sommato sta trovando, grazie ai ritiri e allo scorrere delle entry list un po’ più d’equilibrio.. tuttavia, sebbene se ne parli meno, trovo ancora più inquietante la situazione del femminile dove, di fatto sono fuori dai giochi (diciamo per scelta, ma credo più per polemica contro questo sistema) tutte le migliori seconde linee, cioè Floris, Giorgi, Remondina, Mayr e Gatto-Monticone, e non è certo un caso. Sono sinceramente perplesso per la wild-card alla Dentoni, che da anni naviga nella più totale mediocrità. Non grido allo scandalo ma non capisco proprio dove risiedano i meriti, a quel punto spettava di diritto alla Camerin. Per il resto, sperando in delle belle sorprese, la miglior classificata delle wild-card di quali è 367 WTA.. non ho parole.

  6. Pensa se la danno a Seppi….dopo aver sbandierato ai 4 venti che non gliel’avrebbero data….io non mi meraviglio più di nulla e nn lo farei questa volta se ciò accadesse, ma di sicuro ci resterei malissimo per Flavio che se l’è proprio guadagnata sul campo.

    Cmq verosimilmente anche Seppi entrarà e per questo la Wc andrà a Cipolla. Se poi antra anche Fogninim che anche lo scorso anno entrò in zona Cesarini, senza quindi sfruttare la WC offertagli, torneranno in ballo gli altri giocatori.

    Per le Quali si firma venerd’ alle 18.00….una giornata intera, l’ultima prima dell’nizio di un torneo, è mooooooooolto lunga…

    ——————————-
    Discorso WC Femminili. Scontata (anche se questa parola con gli organizzatori del torneo romano non va mai data per assunta) quella della Brianti che se la è guadagnata sul campo, anche lei come e forse più di Flavio (se non altro per il blasone superiore dei risultati raggiunti rispetto a Flavietto).
    A mio giudizio, tenendo conto di chi tiene il manico del coltello…:-) erano scontate anche quelle della Oprandi e della Dentoni. Quasi ovvia, e cmq meritata la prima delle 2, la seconda era cmq prevedibile……moltissimi elementi suggerivano questa soluzione. La cosa che considero incoerente è che, se la Oprandi era indiposnibile per la Fed-Cup per i postumi dell’ennesimo infortunio, se davvero la Federazione crede nel potenziale della Dentoni avrebbe potuto/dovuto convocarla in nazionale. Non averlo fatto equivale a dire che non la considerano affidabile neanche per la panchina (un po’ come Loria nella Roma….direbbe Montesano in “Febbre da cavallo”..quello li non è bono manco pe’ l’ammazzatora…). Tutto questo 4 settimane fa e no 3 anni fa. Se l’altro ieri la “Came” era avanti alla Dentoni nella cinsiderazione della FIT non mi spiego il cambio di gerarchie. E non mi convince il discorso di vole premiare una giovane che negli ultimi 3 anni nn ha fatto 1 progresso che sia 1, restando a bagno-maria in un ranking oscillante tra la 150 e la 200 posizione.

    Dispiace per la “Came”. forse meritava un briciolo di considerazione in più.

  7. Luca

    Io ovviamente la darei a CIPOLLA.
    A questo punto mi permetto chiedere ad Alessandro o ad altri se questo sistema delle Prequalifiche per ottenere una WC per entrare direttamente nel tabellone principale é un sistema molto diffuso in Italia e all’estero oppure no. In America non mi risulta, salvo errore, che il giovane e molto promettente Ryan Harrison per ottenere una delle numerose WC che ha ricevuto anche per tornei importanti abbia dovuto giocarsele in un torneo prequalificativo.
    Ringrazio per una cortese risposta.

  8. Luca

    Certo che non é facile questa storia delle prequalifiche.
    Correggo quindi la domanda che ho fatto precedentemente chiedendo se é un sistema molto usato quello di assegnare delle WC per le qualifiche con un torneo di PREqualifica oppure no. Con questa correzione evidentemente le considerazioni su Ryan Harrison sono fuori luogo.

  9. Roberto Bontempi

    Cipo, Cipo, Cipo!!! Così, fortunelli, avranno modo di recuperare l’ennesima gaffe!

  10. bogar67

    La cosa bella di internet e cioè che tutti questi giochetti prima li conoscevano solo gli addetti ai lavori!!! Grazie spaziotennis!!

  11. Marco Mazzoni

    Io personalmente la darei ad un giovane straniero di grande prospettiva, per alzare ancor più l’interesse generale del torneo e non pensare sempre e solo al “nostro” orticello. Alcuni dei ns potranno trarre giovamento anche dalle “quali”.
    So di andare contro corrente e di attirarmi bordate di fischi, ma ricordo quando anni fa la WC fu concessa a Rios e Philippoussis, fu una scelta coraggiosa ed azzeccata, come spesso succede anche in altri grandi tornei internazionali. Semmai la cosa grave e che in Italia oggi ci sia un solo torneo Atp, e che né il mondo sportivo-politico e nemmeno quello imprenditoriale diano una mano a qualche CH molto radicato a fare “il salto” (penso a Napoli per esempio, ma anche Torino o Milano).
    Un nome per la Wild Card? Nishikori (che mi pare sia fuori), o alternativa Dimitrov o Berankis

  12. Nikolik

    La daranno sicuramente a Cipolla.

    Mi meraviglio di chi preferiva la WC alla Camerin.

    Dico, dico, la Camerin, nella sua carriera, ha avuto 6 (dico, sei) wild card per il tabellone principale a Roma e 2 (due) per le qualificazioni.
    In totale, dico, 8 (otto, dico).
    Che si doveva fare, quest’anno? Darle la settima wild card?

  13. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    Intanto vi dico che ho sentito Sartori, che mi ha detto che Seppi col piede sta bene. Certo, non avrà ritmo partita, ma dovrebbe non avere problemi fisici..

    @Nikolik
    Dicevo della Camerin perché pare (notizia da confermare) che gliela avessero promessa in Fed Cup.. se fosse così sarebbe brutto no? Anche perché uno si programma in base ad una notizia del genere. Comunque non vado oltre perché non ho certezze in merito

    @tutti
    Oggi ovviamente sapremo, mentre in questo istante (ore 9.49) ricontrollando le liste di main draw e quali non si è mosso nulla

  14. alex farol

    a questo punto se è entrato lorenzi per cipo che speranze restano?
    Io tifavo per il romano, come ho scritto più volte, anche per il suo valore umano. Con questo non voglio dire che lorenzi non sia un ottimo ragazzo, lo è, però un premio a cipo ci doveva stare. parlo da appassionato, da uomo di sport più che da tecnico (che nonj sono).
    Sulle femmine stesso discorso, sono stato già preceduto da un ottimo commento di renato e anche di andrea.
    Non concordo con marco mazzoni sul discorso nishikori o cmq stranieri, cerchiamo di proteggere i nostri, mi rendo conto dell’impopolarità di quel che dico ma la penso così.
    Abbraccio e buon tennis a tutti

  15. alex farol

    a questo punto sono davvero contento per Flavio, ora dipende da lui. vediamo se ci farà emozionare, spero proprio di si 🙂

  16. Renato Lugarini

    Fognini a un solo posto dal main draw.. se entrasse che potrebbe succedere? Si libererebbe una nuova wild card?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *