Gioia Barbieri riparte da Anzio

di - 2 Dicembre 2014

Gioia Barbieri

di Alessandro Nizegorodcew

Gioia Barbieri riparte da Anzio. La tennista azzurra, classe 1991 e numero 206 Wta, ha scelto Alessandro e Francesco Piccari per tentare l’assalto alle Top-100. Negli ultimi mesi del 2014 la Barbieri si era affidata al coach internazionale Claudio Pistolesi e pareva le loro strade potessero continuare a viaggiare insieme. L’allenatore romano, però, vive la maggior parte della stagione negli Stati Uniti e non sarebbe stato semplice a livello logistico proseguire una comunque proficua collaborazione. La scelta dei fratelli Piccari e di Anzio è stata concordata da Gioia insieme a Pistolesi, che stima profondamente Alessandro e Francesco.

Francesco Piccari, Karin Knapp e Alessandro PiccariUna grande opportunità per Gioia Barbieri, non soltanto per la possibilità di allenarsi con due ottimi coach quali i Piccari brothers, ma anche e soprattutto per la chance di poter “crescere” in campo con Karin Knapp. Poter giocare ogni giorno con una professionista di tale valore umano e tecnico non potrà che far bene alla Barbieri. Importante novità, ad Anzio, anche dal punto di vista del lavoro atletico. E’ infatti il rinomato tecnico Marco Panichi a svolgere in questo periodo la fase di preparazione invernale, a rappresentare la ciliegina sulla torta per un centro che sta crescendo sempre più in termini di quantità (di ragazzi, professionisti come Pillot e Cruciani o aspiranti tali) e qualità (non si dimentichino infatti i nuovissimi campi in veloce).

Piccari brothers, Karin Knapp e Gioia Barbieri, un mix potenzialmente esplosivo

© riproduzione riservata

10 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *