I Campioni Italiani U12, 14 e 16

di - 9 Settembre 2013

di Alessandro Nizegorodcew

Si sono conclusi nel weekend i Campionati Italiani Individuali Under 12, 14 e 16.

UNDER 12
Il torneo under 12 femminile è stato conquistato da Elisabetta Cocciaretto (nella foto di apertura), vincitrice 60 64 su Federica Rossi. La marchigiana, dotata di un rovescio splendido, ha confermata di essere una delle giovani azzurre più interessanti dell’intero panorama nazionale. Nel torneo maschile vittoria di Filippo Moroni, che in una combattuta finale ha avuto la meglio su Marco Furlanetto 64 76(6).

Tabellone Under 12 Femminile
Tabellone Under 12 Maschile 

UNDER 14
Tatiana Pieri ha conquistato il titolo nazionale under 14 dopo una finale molto lottata con la brava Ingrid Di Carlo. La toscana, figlia (e allieva) del maestro Ivano Pieri, ha ottenuto la vittoria con il punteggio di 16 75 64. Per Spazio Tennis era presente Federico Di Carlo, che ci ha inviato il suo personale resoconto del match: “La partita ha avuto tre momenti salienti. Primo momento: 61, 54 Di Carlo e 3 match points a favore, la Di Carlo è riuscita ad imporre il suo piano di gioco: scambi sulla diagonale sinistra a conquistare campo e poi entrata di diritto a sfondare. Secondo momento: la Pieri ha preso coraggio ed ha iniziato ad attaccare spostandosi sempre sul diritto e giocando in modo estremamente aggressivo soprattutto in risposta e chiudendo molti punti a rete. In questo modo ha vinto il secondo set 75 e si è portata 52 nel terzo. Terzo momento: dal 52 Pieri terzo set al termine della partita. Hanno giocato tutte e due al meglio, cercando di imporre il proprio gioco l’una all’altra. Partita giocata punto su punto da entrambe con avvicendamenti di risultato. Match point salvato dalla Di Carlo sul 52 con un ace di seconda, due match points salvati ancora sul 53, servizio Pieri. La Di Carlo ha avuto una palla per il 55 ma ai vantaggi l’ha spuntata la Pieri, aggiudicandosi il terzo set 64. Dall’andamento del punteggio si capisce che è stata una partita che avrebbero potuto vincere entrambe. Merito alla Pieri che ha saputo variare di più ed ha rischiato maggiormente nei momenti cruciali della partita dimostrando un tennis vario e rimanendo sempre lucida dal punto di vista tattico.” Il tabellone maschile ha visto il trionfo di Samuele Ramazzotti (nella foto in basso), che dopo aver dominato il torneo perdendo 5 giochi in 5 partite, ha dovuto sudare nel secondo set contro il bravo romano Nicolas Merzetti. 61 75 il punteggio finale in favore del marchigiano, che ha recuperato da 2-5 nel secondo parziale.

Tabellone Under 14 Femminile
Tabellone Under 14 Maschile

UNDER 16
Verena Hofer ha trionfato nel torneo under 16 femminile dopo aver sconfitto in finale Beatrice Torelli 64 76(6). Federico Bonacia si è imposto nel maschile contro Enrico Dalla Valle (classe ’98, di un anno più giovane rispetto al suo avversario) con il punteggio di 75 62.

Tabellone Under 16 Femminile
Tabellone Under 16 Maschile

© riproduzione riservata

21 commenti

  1. cataflic

    Mi sembra che alla fine tutti i favoriti siano giunti in fondo, confermando le teste di serie e la propria forza relativa nella categoria.
    Comunque basta guardare un attimo fuori casa per capire che le categorie a livello mondiale sono ben altra cosa.
    Mi sembra che ad oggi l’unico di livello proprio diverso dai coetanei sia Ramazzotti, che però sconta già un fisico fuori categoria…speriamo bene.
    Complimenti a Beatrice e a rikys per la finale!

  2. il conte Tacchia alias Nunziovobis (braccio destro Mad Max)

    Beh direi che anche la figlia del Re Pieri sia di livello internazionale, solo che negli altri paesi arrivano un pò prima, bisogna solo capire se poi ci restano a quei livelli, diamo tempo al tempo, anche io prima ero un po ansiogeno riguardo ai risultati, ma ho capito bene che non stiamo facendo i 100 metri, bisogna arrivarci con i tempi giusti, basta guardare la Vinci che è diventata top ten a 30 anni, avete capito bene, 30 anni non 16

  3. Giorgio il mitico

    GQ ha un rovescio eccezionale, la piccola Cocciaretto ha un rovescio splendido, sono solo coincidenze oppure c’è dell’altro ?

  4. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    @giorgio il mitico
    Parlo di lei perché la conosco meglio rispetto ad altri ragazzi citati. Rovescio splendido, ricorda la Pennetta, lungo linea è devastante. E’ una che disegna il campo

  5. pasanen84

    Complimenti a tutti e tutte..intanto in campo internazionale tornado black fa finale agli us open junior..magari stefano ci dice due parole su di lei..

  6. luca di padova

    Nell’U16 masch.mancavano,secondo me giustamente,Pellegrino,Moroni e De Fraia che ci stanno provando con i primi future.
    Vedevo favorito Ocleppo se non altro per il nome…

  7. Luca

    Peccato per Arianna Capogrosso eliminata in semifinale, la quale non é purtroppo più, in generale, la supervincente del 2011 quando aveva 12 anni.
    Mi permetto inoltre chiedere se quest’anno non c’erano i tornei di doppio, visto che non se ne parla nel presente articolo, mentre l’anno scorso c’erano di sicuro.

  8. Alessandro Nizegorodcew
    Autore

    Certo che c’erano i doppi. Mettere pressione alla Capogrosso, perché a 13 anni non ha vinto come a 12, mi sembra quantomeno assurdo, ma vi divertite così…

  9. Roby

    Nell’under 14 femminile ho notato che il gap tra le più forti e le altre è diminuito. Non per nulla la Pieri ha vinto i quarti al terzo e la Ginocchio è uscita agli ottavi. Anche la Capogrosso ha sofferto in tutte le partite. Molte ragazze stanno crescendo tecnicamente e fisicamente e tutto è ancora da scrivere…

  10. marco mazzoni

    dalla mia Toscana arrivano feedback molto interessanti sulla Pieri. Speriamo la ragazza continui a crescere, come Ramazzotti, un altro che gioca bene, anzi benissimo, da quando ha 8 anni. Ma lasciamoli crescere in santa pace. Sarebbe eccezionale se la covata dei classe 96-97 riuscisse ad imporsi a buon livello Pro entro 3 anni, e così trainare i classe 98-00… l’inizio di quel circolo virtuoso che ci manca terribilmente

  11. pibla

    Qualcuno sa se Alessia è entrata nel main draw del Forte Village??

    Sul sito del torneo dicono di sì ma nel tabellone principale non compare…

    FORZA ALESSIA!!!

  12. pibla

    Grazie Federico.

    Molto bene comunque, è tutta esperienza che cresce, l’ultimo turno di quali, a qualsiasi livello, è, anche psicologicamente, una partita molto difficile da affrontare, bene cominciare ad abituarcisi sin da subito.

  13. cataflic

    speriamo che Alessia giochi un po’ in questa fine d’anno…tanto per capire a che punto è…sennò ci toccherà fare una seduta spiritica ed evocare il fantasma del conte Max!

  14. bogar67

    Nel tabellone principale e per la seconda volta in poco tempo vi è entrata la 98 Sarah STOERBRAUCK allieva del maestro che ho scelto per mia figlia a dimostrazione dell’ottimo lavoro fin qui svolto per entrambe.

  15. bogar67

    @Federico Di Carlo
    hanno dato 4 wil card, tre alle Italiane Ferrando, Masini e Pinto e una alla russa KOCHNEVA, Yana, sarà qualche figlia di magnate che alloggia al Forte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *