Il punto su Napoli e Caserta..

di - 16 Maggio 2008

Jelena Dokic a Caserta..

Comunicati Stampa

Itf Caserta
Caserta vive una delle più belle edizioni della storia del suo torneo internazionale che festeggia quest’anno la sua 22ma edizione. In finale c’è una campionessa che in passato ha iscritto il suo nome nientemeno che nell’albo d’oro degli Internazionali d’Italia del Foro Italico. E’ Jelena Dokic, la serba ex numero 4 del mondo e semifinalista a Wimbledon, che sta incantando gli appassionati e gli organizzatori del Tennis Club Caserta. La bionda campionessa ha vinto la sua quarta partita consecutiva, superando in semifinale la coriacea tedesca Schaefer, 6-2 6-4, dimostrando ancora una volta di aver raggiunto la migliore condizione. Domani pomeriggio, nella finale per il titolo degli Internazionali di Caserta, validi per le classifiche mondiali Wta e quest’anno abbinati ai partners Diveal e Farcauto, la Dokic troverà l’autentica sorpresa del torneo. L’avversaria infatti sarà l’austriaca Patricia Mayr che proviene addirittura dalle qualificazioni ed è in serie positiva da sei partite a Caserta. La Mayr ha 22 anni e non è ancora mai entrata nelle top 300 del mondo. Parte sfavorita ma, dopo la bella vittoria di oggi in semifinale contro la testa di serie numero 2, la francese Coin, 6-4 7-6, può davvero essere un’avversaria difficile per la favorita Dokic.

Itf Napoli
Continua la serie vincente del napoletano Giancarlo Petrazzuolo alla Damiani Cup internazionale, organizzata al Circolo Tennis Averno. Il tennista del Capri Sports Academy ha battuto nei quarti di finale, 6-2 6-3, la testa di serie numero 7, l’ecuadoriano Carlos Avellan e domani, in semifinale, troverà come avversario il vincente tra il portoghese Rui Machado e il cileno Aguillar. Da notare che Petrazzuolo è in serie positiva da otto incontri: 5 vittorie al torneo di Vicenza e adesso 3 successi all’Averno, nel torneo Itf internazionale di 15mila dollari di montepremi. Questi risultati permetteranno a Petrazzuolo di risalire la classifica mondiale Atp, verso il 300° posto.
Bene anche l’italiano Tomas Tenconi che sta recuperando dopo un infortunio. L’azzurro, di origini argentine, ha conquistato la semifinale della Damiani Cup, con une bella e difficile vittoria contro il bielorusso Gorcic, autore dell’eliminazione della promessa australiana Tomic. Tenconi ha vinto 7-6 7-6 e in semifinale troverà domani l’argentino Pastorino, tesserato per il Garden Vesuvio Torre del Greco, che ha battuto a sorpresa, nei quarti di finale, il numero 1 del torneo, il brasiliano Caio Zampieri, con un netto 6-2 6-2.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *