Il punto su Napoli e Caserta..

di - 12 Maggio 2008


(Darya Kustova)

In questa settimana si stanno disputando, nella regione Campani, due tornei Itf di ottimo livello. In quel di Caserta si sta svolgendo un torneo femminile da 25.000$, mentre all’Averno gli uomini sono impegnati in un 15.000$. Di seguito i comunicati stampa. Brevi dichiarazioni di Darya Kustova per Spazio Tennis.

Itf Caserta
Subito una sorpresa alla 22ma edizione degli Internazionali femminili di Caserta, torneo Itf di 25mila dollari valido per le classifiche mondiali Wta, abbinato a Diveal e Farcauto: nella prima giornata del tabellone principale esce di scena l’australiana Christina Wheeler, testa di serie n.7 e recente vincitrice del torneo Itf di Napoli. La “cangura” è stata eliminata dalla sorprendente cinese Han, 6-3 6-2. Avanza, invece, la brasiliana Pereira, numero 5 del torneo, che ha regolato senza problemi l’azzurra Giovine, 6-1 6-0. Passa anche la ceka Zhalavova, numero 6, che ha eliminato non senza soffrire la combattiva napoletana Sara Savarise, piegata 7-6 6-2.
Non è stata una giornata fortunata per le italiane: hanno perso anche Antonella Serra Zanetti, ex n.60 del mondo, che si è arresa alla spagnola Cabeza-Candela 6-0 6-1; fuori anche la giovane Confaloneri, superata 2-6 6-2 6-4 dalla cilena Koch-Benvenuto (dopo una rimonta finale nel terzo set da 0-5 a 4-5, purtroppo inutile). In doppio esordio sfortunato per le campane Emilia Desierio e Valeria Casillo, sconfitte dalla quotata coppia formata dall’austriaca Haidner e dall’azzurra Valentina Sulpizio, 6-2 6-0.
Domani (martedì) si conclude il primo turno con la sfida di cartello tra la favorita numero 1, l’argentina Cravero e l’ex numero 4 del mondo, la serba Jelena Dokic, attesissima a Caserta. In campo anche le italiane più quotate: Anna Floris, n.8 del torneo, contro l’ex top 100 del mondo, Alberta Brianti. Difficile anche il confronto che attende la campionessa uscente Sulpizio contro la numero 2 del torneo, la francese Coin. Altre italiane in gara domani: la giovane Mayr contro la bulgara Gledacheva e il derby tra la promessa azzurra Vaideanu e la giovanissima Virgili.
Per ulteriori informazioni, risultati, tabelloni e live scores: www.itfcaserta.com

Al termine del match abbiamo raggiunto per alcune brevi dichiarazioni la bielorussa Darya Kustova, una delle atlete più forti presenti a Caserta. “Ho giocato un buon match” – ci spiega la Kustova – “in genere non riesco a disputare grandi incontri contro le cinesi, perché hanno tutte uno stile di gioco che mi da fastidio. Sono riuscita ad essere concentrata durante tutto l’arco della partita ed è andata bene. Spero di fare bene in questo torneo, cercherò di dare il massimo.

Federico Torresi

Itf Pozzuoli
Prima vittoria napoletana alla Damiani Cup, il torneo internazionale Itf all’Averno di Pozzuoli (15mila dollari di montepremi), che si conclude domenica 25 maggio. Marco Di Vuolo ha superato al primo turno Claudio Rizzo 6-1 6-1. Negli ottavi troverà il vincente della sfida di domani tra Giancarlo Petrazzuolo, numero 3 del torneo, e Luigi Esposito. Si prospetta quindi un derby tutto napoletano che sarà il piatto forte del secondo turno. C’è comunque grande attesa per l’esordio di Petrazzuolo. il giocatore del Capri Sports Academy è in gran forma dopo aver vinto il torneo Itf di Vicenza la scorsa settimana.
Nella prima giornata del tabellone principale, nessuna grande sorpresa. L’Italia festeggia la vittoria di Federico Torresi nel derby su Marcon 6-1 6-3 e quella di Marco Bella su Benincà 6-4 6-4. Cade invece Di Meo contro il più esperto argentino Noviski. Soffre ma vince la testa di serie n.6 della Damiani Cup, l’altro argentino Gonzalia, che vince solo 3-6 6-4 7-6 (9-7) sul combattivo cileno Hormazabal. Infine, stop per il napoletano Edoardo Cimmino che cade contro ancora un cileno, Podlipnik-Castillo, 6-0 6-3, dopo aver comunque superato le qualificazioni. Domani si conclude il primo turno e, oltre a Petrazzuolo, l’Italia schiererà in campo anche Roscioli (contro il numero 1, il brasiliano Zampieri), il quotato Tenconi, contro l’americano La Porte, il napoletano Alessandro Accardo, contro l’ecuadoriano, n.7, Avellann, e Volante contro il cileno Aguilar. Derby d’esordio tra i due azzurri Fanucci e Viola. In campo anche il numero 2 del torneo, il portoghese Machado, contro Bondaz.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *