ITF Bagnatica: Avanza la Grymalska

di - 26 Agosto 2013

Bagnatica, 26 agosto 2013 – Al primo turno non ha brillato, ma è comunque una delle giocatrici da tenere d’occhio. Si tratta dell’abruzzese (nata a Kiev) Anastasia Grymalska, prima fra le teste di serie del Trofeo Cpz di Bagnatica ad aver raggiunto il secondo turno. L’ha fatto lasciando per strada il secondo set nel suo match contro la qualificata vicentina Lisa Bastianello, ventenne che da inizio stagione si sta cimentando con continuità nel circuito internazionale, e oggi si è resa protagonista di una prova di tutto rispetto. Ma nel terzo parziale l’esperienza della Grymalska ha fatto la differenza: l’allieva di Fredrik Fassio Samuelsson ha subito ripreso il comando delle operazioni, chiudendo con il punteggio di 6-3 2-6 6-1. “Nel complesso è stato un buon match – spiega l’azzurra – anche se nel secondo set ho avuto un calo di concentrazione. Ma va detto che lei ha giocato bene, non pensavo che la Bastianello si potesse esprimere su questi livelli. Io spero di crescere turno dopo turno, e punto ad arrivare in fondo, anche se ci sono giocatrici molto forti”.

Ha superato il primo turno in due set, invece, la slovacca Petra Uberalova, una delle osservate speciali della vigilia. Numero sei del mondo fra le under 18 nel 2012, la diciottenne di Bratislava l’ha spuntata con il punteggio di 6-2 7-6 su un’ottima Sara Eccel, seguita in Bergamasca dall’ex top 200 Andrea Stoppini. Campionessa italiana fra le under 14 nel 2008 e finalista l’anno successivo al prestigioso Torneo Avvenire di Milano (uno degli appuntamenti per under 16 più importanti al mondo), la trentina è sparita dai radar nelle ultime stagioni, a causa di numerosi infortuni che non le hanno permesso di giocare con continuità. Ma ora che i problemi appaiono alle spalle, la Eccel è pronta per riprendere la propria scalata nel ranking mondiale. Deve crescere fisicamente, ma ha dalla sua un tennis brillante e una grande varietà di soluzioni.

In attesa degli incontri serali, intanto, hanno raggiunto il secondo turno altre quattro azzurre: le qualificate Marta Bertolaso e Giulia Squadrin, la brianzola Martina Colmegna e la promettente altoatesina Verena Hofer. Dopo il 6-2 del primo set, la quindicenne della Val Gardena ha approfittato del ritiro di Federica Di Sarra, bloccata da un problema al ginocchio. Per le ultime tre, quella ottenuta oggi è la prima vittoria fra le ‘grandi’. Domani, a partire dalle 12.30, i rimanenti sette match del primo turno del tabellone di singolare e la seconda semifinale del torneo di doppio. Il clou si avrà in serata (non prima delle ore 21) con la sfida fra la grande favorita Maria Elena Camerin e Carolina Pillot. L’ingresso sarà gratuito per tutta la durata della manifestazione, la finale del singolare è prevista per domenica 1 settembre. Ulteriori informazioni al sito www.itfbagnatica.it.

RISULTATI

Singolare. Primo turno: Grymalska b. Bastianello 6-3 2-6 6-1, Bertolaso b. Mazzari 6-1 6-2, Uberalova (Svk) b. Eccel 6-2 7-6, Colmegna b. Piludu 6-3 6-1, Squadrin b. Parmigiani 6-0 6-4, Hofer b. Di Sarra 6-2 ritiro.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *