ITF: bis Trusendi, cinquina di Semrajc

di - 7 Ottobre 2014

Janez Semjrac

(Janez Semjrac)

di Giacomo Bertolini

Primo resoconto di ottobre nel segno delle conferme e allora partiamo subito con il circuito maschile, dominato nelle ultime settimane da due tennisti in grande spolvero. Inaugura il riassunto il nostro Walter Trusendi che prosegue il suo fruttuoso feeling con la terra sarda di Santa Margherita di Pula vincendo il suo secondo titolo consecutivo. Per il 29enne azzurro, accreditato della quinta testa di serie, sesto acuto in carriera grazie al 36 64 64 rifilato ad Andrea Basso nel derby di finale. E se Trusendi si esalta con il suo personale bis sardo a scuotere completamente il circuito cadetto ci ha pensato lo sloveno Janez Semrajc che, senza concedere neppure un set, fa suo in scioltezza il trofeo del 10k su terra di Solin, arrivando così a cinque future vinti di fila! (ko in finale Kekez 64 61). Tra gli altri habitué dei tornei future torna a gioire lo spagnolo Roberto Carballes Baena, vincitore senza grossi sforzi sulla terra di Sabadell, benissimo anche il suo connazionale Jaime Pulgar Garcia, al primo centro in assoluto a Oliveira de Azemeis (62 63 a Durasovic). Il britannico Edward Corrie porta a 3 il conto dei sigilli stagionali imponendosi sul duro del torneo svedese di Jonkoping, ma la più grande sorpresa della settimana parla russo grazie al colpaccio del mancino classe 1996 Ivan Gakhov, (numero 911 Atp), vincitore contro pronostico del suo primo titolo in carriera a Shymkent (travolto in finale il favoritissimo Lopez-Perez).

Decisamente meno frizzante invece la parentesi femminile della settimana, con poche rivelazioni e tornei di peso e allora ecco che la notizia più corposa sembra essere il ritorno al successo dell’ex top 30 Kateryna Bondarenko, tornata a colpire dopo 4 anni nel 25k su cemento di Monterrey. Decisamente meno sorprendente invece il nuovo sussulto della 20enne ceca Pernilla Mendesova, al terzo centro dell’anno sulla terra bulgara di Albena, così come la vittoria della venezuelana Andrea Gamiz (61 36 63 alla Cervera), partita come terza favorita sul rosso del 10k di Vallduxo. La romena Ilka Csoregi (classe ’96) si toglie la soddisfazione della prima gioia Itf vincendo a Santa Margherita di Pula contro la tedesca Klasen, ma a far parlare di sè è la baby promessa ceca Marie Bouzkova (classe 1998!), straordinaria regina sulla terra di Hilton Head Island (ko in finale la russa Vikhlyantseva 75 61). Settimana nera per i colori azzurri, si salva Stefania Rubini out in semifinale a Santa Margherita di Pula.
TENNISTA FUTURE DELLA SETTIMANA: JANEZ SEMRAJC (SLO)
MIGLIOR AZZURRO: WALTER TRUSENDI
TENNISTA ITF DELLA SETTIMANA: MARIE BOUZKOVA (CZE)
MIGLIOR AZZURRA: STEFANIA RUBINI
© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *