Itf Campobasso (25.000$): Anastasia Grymalska al secondo turno

di - 9 Giugno 2009

Anastasia Grymalska
(Anastasia Grymalska – Foto Nizegorodcew)

Comunicato Stampa
Ufficio Stampa Itf Campobasso

A giudicare dall’andamento delle prime due partite del tabellone principale, al torneo internazionale di Campobasso 2009 ci sarà da divertirsi.

Sono durati infatti oltre due ore e un quarto i primi incontri che hanno promosso agli ottavi Anastasia Grymalska ed Isabel Holland. La Grymalska, già reduce da un incontro vinto al terzo set, ha faticato a carburare anche stavolta ritrovandosi sotto per 1-3 contro l’altoatesina Evelyn Mayr. Ma non per questo si è arresa ed anzi ha fatto suo il primo set portandosi prima sul 5-3 e poi sul 6-4 finale. Senza storia la seconda partita, dove la Mayr ha affondato i suoi colpi guidando nettamente e chiudendo 6-2. Una vera maratona il terzo set, dove le energie sono cominciare a mancare anche per il crescente caldo. Prima fasi favorevoli alla Mayr (3-1) ma la Grymalska, a dispetto delle oltre trecento posizioni di differenza in classifica (666 contro 330) non si è arresa, confermando di possedere buone qualità fisiche e mentali e dal 3-4 ha sovvertito l’esito della gara vincendo tre giochi di fila (6-4).

Andamento diverso nell’altro confronto mattutino, con un inizio nettamente favorevole alla spagnola Sara Del Barrio Aragon che vinceva senza problemi il primo set per 6-1. Ma l’iberica cominciava a calare d’intensità dall’inizio del secondo set, dando l’impressione di aver esaurito le proprie munizioni. La Holland rientrava in partita e la svolta della gara arrivava sul 4 pari, quando al termine di un gioco interminabile l’australiana si portava a guidare sul 5-4. Un brutto contraccolpo per la spagnola, che si faceva strappare il servizio nel gioco successivo che portava la Holland sul 6-4 finale. La serie nera proseguiva nei primi tre giochi del terzo set, tutti persi dalla Del Barrio Aragon che nel frattempo sfasciava volutamente la sua racchetta. La Holland a questo punto era padrona del match e lo portava a termine con il punteggio di 6-3.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *