ITF: cinquina Quinzi, volano Hamou e Bourgue

di - 16 Febbraio 2015

Mathias Bourgue

di Giacomo Bertolini

Arriva dal 10k sulla terra di Sunrise il quinto acuto Future in carriera per il nostro Gianluigi Quinzi che si sblocca in questo 2015 con il primo successo stagionale. Settimana complessa ma risolta nel migliore dei modi per il talento azzurro classe 1996, bravissimo a fermare in finale con un doppio 64 il fratello d’arte Federico Coria. Continuando nell’analisi dei tornei maschili brilla la Francia delle giovani promesse Maxime Hamou (19 anni) e Mathias Bourgue (21 anni), che proseguono costanti la loro convincente ascesa. Per il primo gioia spagnola dal 10k di Mallorca dopo aver regolato Alcaraz Ivorra in tre set (doppio a Munar/Naso), il secondo si regala una maratona vincente e il nono centro complessivo contro De Greef in quel di El Kantaoui (altra vittoria azzurra nel doppio con Licciardi/Peliwo). Chiudendo il giro dei tornei Future appena trascorsi giusto segnalare sul cemento del 10.000 dollari egiziano di Sharm El Sheikh l’ennesimo sussulto del’austriaco Dennis Novak che, grazie al 67 63 76 rifilato al ceco Jaroslav Pospisil, si garantisce il nono trofeo della carriera.

Cambiando registro e passando alle fila femminili subito lodi meritate alla 20enne russa Daria Gavrilova che, dopo il recente successo a Burnie, bissa il titolo nell’altro 50k australiano di Launcestone, demolendo in finale per 61 62 la croata Mrdeza. E dal giovane successo della futura top 100 Gavrilova al veterano colpo di reni della spagnola Laura Pous-Tio, regina nel 25 di Sao Paolo, prosegue con una confortante doppietta anche la risalita della lettone Anastasija Sevastova, brava a far suo il titolo di singolo e doppio nel 10.000 dollari di Trnava (61 76 alla Jani). Sorride la Russia anche in Turchia con il ritorno al successo di una degli astri nascenti che più ci aveva convinto in passato, la classe ’95 Victoria Kan, Per la giovane originaria di Tashkent, reduce da un pessimo 2014 dopo un inizio di carriera scintillante, successo ad Antalya contro la tedesca Schaefer e 11esimo titolo Itf in totale. Chiudendo la rassegna spazio all’Italia con la migliore azzurra della settimana Alice Savoretti che si ferma in semifinale nel 10k su terra rossa di Palmanova (titolo alla britannica Amanda Carreras) per poi rifarsi vincendo il doppio in coppia con la stessa Carreras.

MIGLIOR TENNISTA FUTURE DELLA SETTIMANA: GIANLUIGI QUINZI
MIGLIOR AZZURRO: GIANLUIGI QUINZI
MIGLIOR TENNISTA ITF DELLA SETTIMANA: DARIA GAVRILOVA (RUS)
MIGLIOR AZZURRA: ALICE SAVORETTI

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *