ITF ChiassOpen: attese le stelle Masarova e Rybarikova, qualificazioni al via il 15 aprile

di - 13 Aprile 2017
Rebeka Masarova - Foto Michele Galoppini

Pochi giorni e la 7a edizione del ChiassOpen, ITF femminile dal montepremi di $25.000 che si svolgerà al TC Chiasso, prenderà il via con le migliori condizioni possibili per un’altra edizione di successo: entry list di alto livello, campi in terra rossa Red Plus nuovi di zecca e pubblico che si attende numeroso grazie al posizionamento in calendario a cavallo della Pasqua.

Per definire la lista finale di giocatrici presenti sui campi della cittadina svizzera, a pochissimi metri dal confine con l’Italia e che si trovano a Chiasso in Via Campagna 4, sono state ufficializzate le wild card del torneo internazionale, che includono nomi molto interessanti sia per il loro possibile brillante futuro che per il loro memorabile recente passato. Per il tabellone di qualificazione, si attende infatti la presenza dell’invitata Magdalena Rybarikova: la 28enne slovacca, ex 31 al mondo nel 2013, è scivolata oltre la 400esima posizione a causa di una serie di problemi fisici ed è pronta a risalire la china anche grazie al ChiassOpen; dopo due semifinali ITF stagionali (senza dimenticare i 4 titoli WTA in palmarès), la slovacca è certamente una delle principali avversarie per le giocatrici a Chiasso, non solo a livello di qualificazioni. Le altre wild card per le qualificazioni sono andate alle svizzere Kim Fontana, Nicole Gadient, Corina Mader, Valentina Ryser e Kristina Milenkovic.

Per il tabellone principale invece hanno ricevuto l’invito da parte della Federazione svizzera 4 giocatrici di casa. La Swiss Tennis ha scelto Rebeka Masarova, Ylena In-Albon, Simona Waltert e Fiona Ganz. Rebeka Masarova, che lo scorso anno ottenne a Chiasso alcuni dei suoi primi punti in carriera, quest’anno arriva al torneo con speranze ben differenti: nel 2016 ha vinto il Roland Garros Juniores, ha conquistato la semifinale nel WTA di Gstaad ed ha scalato la classifica tra le pro fino alla top300 mentre si issava alla numero 1 tra le Junior; ovvia la speranza di vedere la 17enne svizzera nei turni finali del ChiassOpen. Simona Waltert invece, un anno più giovane, cercherà di migliorare le prestazioni dello scorso anno, dove a Chiasso calcò i campi da tennis tra le pro in singolare per la prima volta in carriera: si rese protagonista di un ottimo match contro Sandra Samir al primo turno, in cui l’egiziana ottenne la vittoria per pochi scambi a suo favore. Tanta curiosità ovviamente anche per la In-Albon e per la Ganz, altre due giovanissime svizzere di buone speranze. Se, come sembra plausibile, la Masarova troverà spazio in main draw direttamente senza wild card, il suo invito passerà a Leonie Kung, che a Chiasso sarà protagonista anche nella massima serie svizzera a squadre.

Le altre svizzere presenti sono Jil Teichmann, Tess Sugnaux, Lisa Sabino, Chiara Grimm, Karin Kennel, Nina Stadler, Naima Karamoko, Chiara Frapolli, Susan Bandecchi, Andrina Peer ed Arlinda Rushiti. Oltre al folto gruppo di giocatrici svizzere, presenti anche diverse azzurre, che possono ritenere il ChiassOpen un torneo praticamente di casa. Nel main draw c’è Jessica Pieri, mentre nelle qualificazioni molte di più sono le italiane, guidate dalla veterana Alberta Brianti e da Ludmilla Samsonova e Gaia Sanesi.

Ricordiamo che il torneo di qualificazione si giocherà da 15 al 17 aprile, mentre il tabellone principale prenderà il via il 18 aprile e si concluderà con la finale di domenica 23 aprile. L’entrata per il pubblico è sempre libera e gratuita ed al TC Chiasso sarà possibile anche usufruire del bar o del ristorante.

Importante ricordare che quest’anno il ChiassOpen sarà presente in maniera capillare sui social network: potete seguire le vicende delle giocatrici del torneo su Facebook seguendo il profilo “Chiasso Open”, su Instagram tramite il profilo “ChiassOpen” ed anche su Twitter affidandosi all’hashtag ufficiale della manifestazione: #CO17.

-.-.-.-

Entry list aggiornata: Hsieh (98), Korpatsch (149), Galfi (156), Gjorcheska (192), Teichmann (211), Solovyeva (218), Georges (222), Maleckova (223), Bouzkova (231), Naydenova (254), Lim (256), Von Deichmann (259), Reix (262), Dinu (266), Cadantu (283), Schaeder (292), Marcinkevica (295), Pieri (300).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *