ITF: Primo titolo per Alice Matteucci

di - 17 Settembre 2013

di Giacomo Bertolini

SI SBLOCCA ALICE MATTEUCCI, MIRACOLO IBBOU

Santa Margherita di Pula (10.000$ Italia): Sardegna portafortuna per la nostra giovane speranza Alice Matteucci, al suo primo successo in carriera nel 10k in terra rossa di Santa Margherita di Pula. Risultato importante che lancia la 17enne di Pescara nel tennis che conta, dopo un torneo meritatamente vinto nonostante una classifica ancora tutta da costruire (è ancora fuori dalle prime 1000). Cammino brillante fatto anche di tante vittorie tirate per Alice, bravissima poi in finale a regolare nel derby la favorita Claudia Giovine(6), superata al fotofinish 57 62 75. Tra le altre azzurre al via da segnalare Arcidiacono e Paolini in semifinale e i quarti di Georgia Brescia. Buone notizia anche dal doppio, sorridono Paolini/Marchetti.

Trabzon (50.000$ Turchia): Nuovo squillo targato 50k per una delle tante buone scommesse tedesche, la 19enne di Neuwied Anna Lena Friedsam, vincitrice del suo terzo sigillo stagionale in quel di Trabzon, cemento. Ben poco da dire sulla marcia della numero 175 Wta, in pieno controllo del torneo fino alla finale, vinta in rimonta contro l’ucraina Yuliya Beygelzimer 46 63 63. Nono centro in carriera per la tedesca, tra le azzurre secondo turno per la Camerin, male Moratelli.

Sanya (50.000$ Cina): Dal cemento turco di Trabzon a quello del 50k cinese di Sanya che ha visto la bella affermazione della promettente giocatrice ceca Karolina Pliskova, vincitrice ad occhi chiusu da numero 1 del seeding. Nessun set perso e ben pochi problemi in tutta la settimana per la 21enne di Louny, spietata anche in finale contro la padrona di casa Zheng Saisai(4), ko 63 64. Decimo urrà per la numero 73 del ranking, azzurre assenti.

Podgorica (25.000$ Montenegro): In Montenegro adesso per il 25k su terra rossa di Podgorica, preda della tennista del Liechtenstein Stephanie Vogt, in netta risalita in questo ottimo 2013. Ben pochi intoppi anche per la 23enne di Vaduz, favorita dalla prima testa di serie e particolarmente attenta fino al match di finale, ben gestito contro la spigolosa promessa estone Anett Kontaveit(7) per 64 63. Alla numero 152 Wta va così il nono colpo in carriera, quarto stagionale. Le azzurre: molto bene la Gatto Monticone fuori in semi con la Vogt, secondo round per Caregaro.

Sofia (25.000$ Bulgaria): E dal poker della Vogt spazio adesso al primo sussulto stagionale della 26enne austriaca Patricia Mayr-Achleitner, tornata a colpire dopo due anni di digiuno all'”Allianz Cup 2013″ di Sofia, Bulgaria. Trionfo da prima della lista anche per la tenista di Rum che, a vele spiegate, è giunta sino alla finale, vinta poi al terzo contro la diretta avversaria Kristina Kucova (Svk,2) per 62 16 63. Per la Mayr, tornata a ridosso delle top 100 (è stata anche 70esima nel 2009), trattasi del 15esimo titolo Itf in carriera. Le italiane sulla terra di Sofia: prosegue il buon momento della Barbieri ko in semifinale, ottavi per la Dentoni.

Mon-De-Marsan (25.000$ Francia): Successo sudamericano invece nel 25.000 dollari di Mon-De-Marsan, appuntamento francese su terra vinto dalla 25enne brasiliana Teliana Pereira, in grande sintonia con gli Itf giocati oltralpe. Terzo successo dell’anno per la giocatrice di Alogeas che, ormai a pochi passi dal rientro nelle top 100, si regala il 19esimo trofeo Itf della carriera, battendo, nella finale del torneo cadetto, la padrona di casa Pauline Parmentier(2), sconfitta senza troppi complimenti per 61 64. Tra le azzurre al via quarti per la Brianti, delude Grymalska.

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): Nessun colpo di scena neppure nel torneo egiziano di Sharm dove a colpire è, anche in questa circostanza, la prima favorita del seeding Yana Sizikova, promessa russa classe 1994 e attualmente salita a best ranking alla piazza 386. Torneo gestito con grande autorità dalla tennista russa che, dopo un avvio soft, ha dovuto lottare più del previsto per far suo il primo titolo dell’anno, conquistato nell’atto conclusivo contro l’indiana Prarthana G.Thombare(2) 76 36 75. Seconda tacca Itf per la Sizikova, in casa Italiasi spinge sino ai quarti la Bruzzone.

Altri tornei della settimana: Ines Ibbou, il circuito Itf ha la sua nuova baby regina!

Tlemcen (10.000$ Algeria): Colpo grosso, anzi grossissimo, nel circuito Itf, scosso dalla baby vittoria in quel di Tlemcen, della wild card algerina Ines Ibbou, sconosciuta scommessa classe 1999 in grado di compiere, al primo reale tentativo, l’impresa più significativa dell’intero 2013 Itf. Percorso impressionante per la 14enne Ibbou che, ancora priva di ranking, ha stravolto completamente ogni logica, andando a prendersi contro pronostico il suo primo trofeo della carriera. Per la scatenata tennista di casa nessun set perso e finale dominata contro la francese Amandine Cazeaux(3), demolita 61 61. Azzurre assenti sulla terra del torneo algerino.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: INES IBBOU (ALG)

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *