Itf: Tripletta azzurra firmata Crepaldi, Trevisan e Rubini

di - 25 Maggio 2015

crepaldi itf

di Luca Fiorino (@LucaFiorino24)

Ma il cielo è sempre più blu, o meglio, azzurro. Continua il magic moment dei nostri portacolori che, anche questa settimana, hanno confermato gli ottimi risultati ottenuti negli ultimi mesi nei vari tornei futures ed Itf.

Ad Antalya, nel futures da 10k dollari, splendida affermazione di Erik Crepaldi in finale sul britannico Daniel Cox e nuovo best ranking di numero 323 al mondo. Quarto futures vinto quest’anno dal tennista mancino di Vercelli che non ha perso neanche un parziale nel corso di tutto il torneo. Buona settimana in terra turca anche per Lorenzo Frigerio, ritiratosi nel corso del terzo set nella semifinale contro l’inglese di Lincoln. Sulla terra di Bergamo, finale tutta azzurra con Matteo Trevisan vittorioso in finale sulla testa di serie numero 2 Federico Gaio per 6-4 6-4. Settimo titolo Itf in carriera per il tennista fiorentino, bravo a bissare il successo colto nel 2013. Trionfo  in doppio per la coppia Riccardo Bonadio e Pietro Rondoni contro il duo franco-portoghese Alexandre Sidorenko e Goncalo Oliveira.

A Bucarest, nel Romania F3 futures, preziosa semifinale conquistata da Claudio Fortuna sconfitto per 6-4 6-0 dal futuro vincitore del torneo, il kazako Dmitry Popko. Ancora più ad est, in terra caucasica, raggiunge la semifinale nel torneo di singolare Marco Bortolotti, estromesso poi dalla testa di serie numero uno, il polacco Grzegorz Panfil. Ma non finisce qui. Magnifico trionfo del tennista di Reggiolo anche nel torneo di doppio in coppia col monegasco Benjamin Balleret. Infine, per ciò che concerne i colori italiani, Pietro Licciardi si ferma ai quarti di finale nel torneo croato di Bol, sconfitto dalla testa di serie numero uno, Gavin Van Peperzeel, per 6-2 4-6 7-5.

Nei due futures più rilevanti della settimana, a vincere sono state le due teste di serie numero uno del seeding. Nel Mexico F4 futures, sul cemento di Cordoba, Darian King si è assicurato il terzo titolo futures del 2015 e l’attuale classifica di numero 252, ad un passo dal suo best ranking. Il tennista delle Barbados ha avuto la meglio in finale di Ernesto Escobedo dopo una partita lottatissima terminata 7-5 5-7 6-4 in suo favore. Da segnalare la vittoria dello stesso tennista di Bridgetown in semifinale contro la promessa americana Stefan Kozlov. In Corea, a spuntarla tra il bielorusso Ilya Ivashika e Daniel Nguyen, è stato quest’ultimo in altri tre set. Primo successo stagionale per l’americano.

Meno soddisfazioni in ambito femminile. A Caserta infatti, torneo a dir poco amaro per i colori azzurri. Buone indicazioni comunque da Jasmine Paolini, eliminata al secondo turno dalla più esperta e navigata Alexandra Cadantu. A vincere nel torneo Itf campano è stata la giovanissima Darya Kasatkina. La promettente russa, vincitrice del Roland Garros junior, si è imposta 7-6(4) 6-1 su Ipek Soylu, turca classe 1996.  Grandissimo acuto di Stefania Rubini sulla terra di Velenje, in Slovenia. L’azzurra, attualmente numero 536 del mondo, ha trionfato battendo in finale la beniamina locale, Eva Zagorac, col punteggio di 4-6 7-5 6-2. Splendida affermazione dell’italiana al suo primo titolo Itf della carriera.

I due tornei Itf femminili con prize money più alto della settimana, pari a 50000 dollari, sono stati disputati entrambi in terra asiatica. A Wuhan, in Cina, splendido cammino e successo di Yuxuan Zhang, abile a prevalere in finale su Chang Liu col punteggio di 6-4 6-0. A Seoul, bel trionfo di Riko Sawayanagi. La giapponese ha superato con un duplice 6-4 in finale la giocatrice di casa Su Jeong Jang.

TENNISTA ITF DELLA SETTIMANA: Darya Kasatkina (RUS)

MIGLIOR AZZURRA: Stefania Rubini

TENNISTA FUTURE DELLA SETTIMANA: Darian King (BAR)

MIGLIOR AZZURRO: Matteo Trevisan ed Erik Crepaldi

© riproduzione riservata

8 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *