Lampo Trophy Nation Cup: Italia in semifinale

di - 18 Luglio 2014

Sara Ziodato
(Sara Ziodato – Foto Frame Project)

Azzurri e azzurre, tutti in semifinale sognando la doppietta

Italia contro Israele e Ungheria. Francia favorita

Salò, 17 luglio 2014 – L’Italia si qualifica per le semifinali della Nation Cup – Lampo Trophy, in scena sui campi del Tc 2 Pini di Salò (Brescia). Nell’ultima e decisiva giornata dei gironi di qualificazione, sia il team maschile sia quello femminile hanno superato le due formazioni della Slovenia con il punteggio di 3 a 0. Mattia Bernardi ha sconfitto Mileusnic con un doppio 6-0, mentre Samuele Pieri ha concesso solo un game a Vincek. Nessuna difficoltà anche per il doppio Trione/Pieri che ha chiuso per 6-1 6-2 contro Mileusnic/Vincek. In campo femminile, il copione è stato pressoché identico, con Sara Ziodato che ha battuto Tina Dujc (6-1 6-3) e Giulia Tedesco che ha sconfitto Alea Bubek per 6-0 6-1. Solo il doppio Petreni/Ziodato ha sofferto nel primo set, prima di imporsi per 7-5 6-1 contro Dujc/Bubek. “Rispetto alla prima giornata, le partite di ieri e di oggi sono state più agevoli – ha commentato il capitano dell’Italia Antonio Cannavacciuolo a fine match – e i ragazzi hanno dimostrato di essere in grado di riorganizzare dopo una doppia sconfitta come quella subita contro la Francia. Abbiamo sistemato il gioco e l’atteggiamento – proseguito Cannavacciuolo – e i risultati si sono visti in questi due giorni. La nostra sfortuna è stata proprio avere la Francia nel girone, ma allo stesso tempo – ha sottolineato – è stata anche la nostra fortuna, perché i francesi ci hanno sì battuti all’esordio, ma almeno non li affronteremo nelle semifinali. Negli altri gironi – ha chiuso – c’è stato più equilibrio, quindi è difficile capire se saremo favoriti”. L’ultima parola spetterà al campo.

Nei gironi dell’Italia, la Francia ha dominato anche negli ultimi match e ha confermato il ruolo di stra-favorita per la vittoria finale. Più in bilico invece la qualificazione nei gironi A: nel maschile, Israele ha passato il turno in prima posizione a punteggio pieno, vincendo oggi 2 a 1 sul Sudafrica. Al secondo posto l’ha spuntata l’Ungheria, che ha battuto nel doppio decisivo la Moldavia e ora sfiderà in semifinale la Francia. Tra le ragazze si sono qualificate Ungheria e Israele, arrivate a parimerito con il Sudafrica dopo gli incontri odierni, ma premiate grazie alla differenza set. Le magiare hanno surclassato la Bosnia con il punteggio tondo di 3-0, mentre Israele ha vinto quella che poi si sarebbe rivelata la sfida decisiva contro il Sudafrica. Fondamentale il doppio, nel quale la coppia Krasnopolsky/Tamir si è imposta su Van Der Merwe/Zungu per 6-3 6-2. In semifinale l’Ungheria affronterà l’Italia, mentre Israele se la vedrà con la Francia. Si gioca su due campi, a partire dalle 9 del mattino.

IL PROGRAMMA – Venerdì 18 luglio: semifinali maschili e femminili dalle ore 9. Sabato 19 luglio: finali maschili e femminili, a partire dalle 9 del mattino. Ingresso sempre gratuito.

I RISULTATI, TERZA GIORNATA

TORNEO MASCHILE, GIRONE B

Italia b. Slovenia 3-0

Mattia Bernardi (Ita) b. Gordan Fran Mileusnic (Slo) 6-0 6-0, Samuele Pieri (Ita) b. Aleks Vincek (Slo) 6-1 6-0, Trione/Pieri (Ita) – Mileusnic/Vincek (Slo) 6-1 6-2.

Francia b. Croazia 3-0

Harold Mayot (Fra) b. Ivan Karlo Ban (Cro) 6-0 6-1, Lilian Marmousez (Fra) b. Marino Jakic (Cro) 6-2 6-0, Mayot/Marmousez (Fra) – Ban/Jakic (Cro) 6-1 6-1.

TORNEO MASCHILE, GIRONE A

Ungheria b. Moldavia 2-1

Ivan Horning (Hun) b. Alexander Russu (Mda) 6-2 6-1, Ilia Snitari (Mda) b. Richard Dulganov (Hun) 6-4 6-1, Dulganov/Horning (Hun) b. Russu/Snitari (Mda) 6-3 7-5.

Israele b. Sudafrica 2-1

Haviv Raz (Isr) b. Damien Nezar (Rsa) 6-1 6-1, Adam Levy (Isr) b. Montsi Khololwam (Rsa) 6-4 6-1, Khololwam/Nezar (Rsa) b. Levy/Raz (Isr) 2-6 6-2 10/8.

TORNEO FEMMINILE, GIRONE B

Italia b. Slovenia 3-0

Sara Ziodato (Ita) b. Tina Dujc (Slo) 6-1 6-3, Giulia Tedesco (Ita) b. Alea Bubek (Slo) 6-0 6-1, Petreni/Ziodato (Ita) b. Dujc/Bubek (Slo) 7-5 6-1.

Francia b. Croazia 3-0

Giulia Morlet (Fra) b. Lora Kralk (Cro) 6-1 6-2, Cecile Morin (Fra) b. Laura Bilic (Cro) 6-1 6-1, Parry/Morlet (Fra) b. Huncak/Kralk (Cro) 6-1 6-2.

TORNEO FEMMINILE, GIRONE A

Israele b. Sudafrica 2-1

Neta Tamir (Isr) b. Ntokoza Zungu (Rsa) 6-4 6-1, Lara Van Der Merwe (Rsa) b. Anat Lakos (Isr) 6-3 6-2, Krasnopolsky/Tamir (Isr) b. Van Der Merwe/Zungu (Rsa) 6-3 6-2.

Ungheria v Bosnia-Erzegovina 3-0

Dorka Drahota-Szabo (Hun) b. Katarina Trivic (Bos) 6-2 7-5, Nora Papp (Hun) b. Amila Jusufbegovic (Bos) 4-6 6-0 7-5, Drahota-Szabo/Papp (Hun) b. Dodik/Trivic (Bos) 6-2 6-2.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *