Montreal: Fognini al secondo turno “Dovevo vincere”

di - 7 Agosto 2007

Fabio Fognini 

Fabio Fognini supera il canadese Polansky 63 76(7) e si qualifica per il secondo turno del Master Series di Montreal, raggiungendo per la prima volta in carriera un risultato di tale prestigio. “Prima o poi dovevo fare un risultato importante” – le prime frasi di Fabio. Grazie al sempre disponibile e professionale Gianluca Dova abbiamo la possibilità di avere ulteriori dichiarazioni di Fognini dal Canada: “Non è stato un match facile ma dovevo vincere. Sto giocando bene e su questi campi mi trovo bene; forse l’anno scorso ho sbagliato a giocare tanti challenger sul cemento invece di giocare sulla terra in Europa, ma quel lavoro di sicuro me lo ritrovo adesso.

Adesso probabilmente ad attenderlo al secondo turno ci sarà Andy Murray: “Sono contento di giocare adesso con Murray visto che non ho niente da perdere e sto giocando bene.

In realtà Fabio contro Polansky è sembrato giocare sotto ritmo, senza cercare l’accelerazione a tutti costi, ma giocando molto attento e ordinato. Polansky sbagliava molto e Fabio ha cercato con costanza la regolarità. Non è stata una partita bellissima sul piano tecnico, ma entrambi i giocatori sono sembrati piuttosto tesi per la grande occasione, che per fortuna è stata sfruttata da Fabio. Bravo comunque Fabio a giocare molto bene i punti importanti, recuperando due volte un break di svantaggio nel secondo set e tenendo alla grande mentalmente nel tie-break. Contro Murray mi aspetto, e ne sono sicuro, un Fabio molto più incisivo e credo potrà essere un grande match.

Fabio Fognini dopo la parentesi nord americana sul cemento farà il suo ritorno sulla terra in Romania: “A settembre giocherò sicuramente il torneo di Bucarest.

Ma adesso pensiamo a Murray..

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *