ITF: Super Ostapenko in Sardegna

di - 16 Aprile 2014

Jelena Ostapenko
(Jelena Ostapenko)

di Giacomo Bertolini

SIEGEMUND GUERRIERA A PELHAM, SUPER OSTAPENKO IN SARDEGNA

Pelham (25.000$ U.S.A.): Vittoria meritatissima per la tedesca Laura Siegemund uscita vincitrice in maniera più che rocambolesca dal 25k su terra di Pelham, Alabama. Successo sudato e sofferto per la numero 8 del seeding che, dopo 4 partite su 5 vinte in 3 set, può finalmente festeggiare il suo secondo centro stagionale, decimo in totale. Per la 26enne di Fildestadt numero 212 Wta rapido 61 64 in finale alla russa Putintseva, male l’azzurra Caregaro subito out.

Santa Margherita di Pula (10.000$ Italia): Giovanissimo trionfo invece nell’Itf italiano di Santa Margherita di Pula dove a spuntarla è stata la promessa lettone Jelena Ostapenko, superlativa anche in doppio. Quarta perla in carriera per la 16enne di Riga che, da outsider, sorprende tutte arrivando sino all’atto conclusivo, vinto per 76 61 contro la francese Jade Suvrijn. I risultati delle azzurre: sulla terra del torneo sardo stop ai quarti per Matteucci e Ladurner.

Gloucester (10.000$ Gran Bretagna): Tutto secondo copione invece a Gloucester dove una delle grandi favorite al titolo, Bernarda Pera, non ha fallito l’appuntamento con il successo, andando così a conquistare la coppa del 10k su cemento inglese. Settimana più che positiva per la numero 3 del tabellone, bravissima a piegare nettament ein finale le resistenze della belga Liebens, battuta con un secco 63 61. Per la tennista americana classe 1994 e attuale numero 385 Wta, trattasi del quarto colpo della carriera. Le azzurre: bene la Remondina, ko ai quarti di finale.

Dakar (15.000$ Senegal): Parentesi senegalese adesso con il 15k sul duro di Dakar, preda della 23enne svizzera Conny Perrin, al primo centro dell’anno. Ritorno al successo senza alcun patema per la numero 2 del tabellone, vincitrice del suo sesto sigillo in carriera senza aver concesso neppure un set. Per la tennista elvetica numero 396 Wta capolavoro in finale contro la sudafricana Simmonds(1), surclassata 60 75. Tra le azzurre al via da segnalare i quarti di Giulia Sussarello.

Altri tornei della settimana: la Cadar sorride in Egitto, dove la Bruzzone si ferma in semi

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): Terzo titolo Itf in carriera sui campi in cemento di Sharm per la tennista rumena Elena-Teodora Cadar, mancina di Bucharest classe 1994 e attualmente piazzata a best ranking alla posizione 489. Torneo pressoché perfetto per la quarta testa di serie del torneo cadetto che, dopo un avvio in scioltezza, ha dovuto faticare non poco per avere la meglio della prima favorita Nuria Parrizas-Dias, costretta tuttavia ad arrendersi per 26 76 64. Milgior azzurra della settimana Giulia Bruzzone, sconfitta in semifinale.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: JELENA OSTAPENKO (LAT)
MIGLIOR AZZURRA: GIULIA BRUZZONE

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *