Presentate a Milano 3 le qualificazioni per le Next Gen Atp Finals

di - 19 Ottobre 2017
La presentazione delle qualificazioni per le Next Gen Atp Finals (foto GAME)

Presentate questa mattina allo Sporting Milano 3 di Basiglio le qualificazioni per le Next Gen Atp Finals. A togliere il velo sulla manifestazione è stato Sergio Palmieri in persona, direttore degli Internazionali BNL d’Italia e del neonato evento che dal 7 all’11 novembre catalizzerà l’attenzione di tutto il mondo su Milano. La settimana precedente, dal 3 al 5 novembre, toccherà ai migliori 8 emergenti italiani giocarsi la possibilità di andare a sfidare al polo fieristico di Milano-Rho le stelle Next Gen del circuito mondiale Atp e della Race to London. “È un torneo, quello riservato agli italiani, che abbiamo fortemente voluto fin da quando abbiamo avuto i primi contatti con l’Atp – ha rivelato Palmieri -. Avevamo espresso la volontà di riservare un invito a un giocatore italiano, e proprio con l’Atp abbiamo convenuto che fosse questa la soluzione migliore”. Si giocherà sui campi indoor della struttura di Basiglio: “E si giocherà – ha precisato Palmieri – con tutte le nuove regole che caratterizzeranno le Next Gen Atp Finals”. Unica differenza? La presenza dei giudici di linea. “Qui non c’era la possibilità strutturale per allestire il campo con la nuova tecnologia che ne permette l’abolizione totale, come avverrà per le Next Gen Atp Finals. Dove, tra l’altro, per lo stesso motivo potremo fare anche a meno dei challenge da parte dei giocatori”.

“Siamo felici che la Federazione sia riuscita a strappare una manifestazione così alla concorrenza di altre città importanti”, ha commentato Emanuel Stilo, che al tavolo dei relatori insieme a Dino Scaggiante ha fatto gli onori di casa per lo Sporting Milano 3. “Noi confidiamo di poter ospitare questo torneo anche per i prossimi anni”, ha aggiunto. Anche perché le date, praticamente consecutive, danno un evidente senso di continuità tra i due tornei: “Il bello è che così si parla di Next Gen Atp Finals ancor prima che queste partano ufficialmente”. 20 mila euro il montepremi delle qualificazioni: wild card al vincitore, 7 mila euro al finalista, 3.500 ai semifinalisti e 1.500 ai quartofinalisti. “Sarebbe piaciuto anche a me giocare un torneo così, è una grande occasione”, aggiunge Stefano Pescosolido, presente al tavolo dei relatori in qualità di tecnico Fit e collaboratore dello Sporting Milano 3. E gli fa eco pure Diego Nargiso, anche lui presente durante la conferenza stampa: “È una grande chance per i nostri. Sono tanti gli italiani interessanti: certamente Berrettini, ma anche Pellegrino e Balzerani, che stanno crescendo in fretta. E poi ci sono Gianluigi Quinzi e il vigevanese Filippo Baldi, che ultimamente sta raccogliendo risultati positivi in giro per il mondo”. Sulla carta e per i bookmaker (per sapere come scommettere a approfittare dei bonus c’è tutti-bonus-scommesse-sportive.com), Matteo Berrettini si presenta come favorito, con Quinzi, Pellegrino e Baldi.

LE REGOLE – Tante le novità introdotte dalla nuova manifestazione. Innanzitutto un formato più breve: si aggiudica il set il primo a conquistare 4 game (ed eventuale tie-break sul 3-3) senza vantaggi. Il set più breve è stato pensato per aumentare il numero di momenti-chiave nel corso degli incontri. In caso di parità nel game, non si giocheranno i vantaggi ma un punto secco (no-ad). La regola del no-let si applicherà a tutti i servizi, il che aggiungerà un elemento di imprevedibilità in avvio di ogni punto. In questo modo l’incidenza del nastro sul servizio verrà equiparata a quella negli altri momenti del gioco.

IL PROGRAMMA – Venerdì 3 novembre, dalle ore 12.00, i quarti di finale; sabato 4, semifinali a partire dalle ore 15.00; domenica 5 novembre, la finale alle ore 18.00.

I BIGLIETTI – I biglietti e l’abbonamento per i tre giorni (25€) sono acquistabili – con sconti per gli under 21 (20€) – su www.listicket.com. Oppure direttamente presso lo Sporting Milano 3 di Basiglio (tel: 02-8965291; tennis@sportingmilano3.it e info@sportingmilano3.it.

LA FORMULA DELLE QUALIFICAZIONI – Tabellone a 8 giocatori a eliminazione diretta.

IN TV – L’evento verrà trasmesso integralmente in diretta da SuperTennis Tv (64 digitale terrestre, 224 della piattaforma Sky, numero 30 di TivùSat e in web streaming su www.supertennis.tv).

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *