Punto ITF: Luglio parte bene per Belotti, Trusendi e Grymalska

di - 6 Luglio 2016

Walter Trusendi

di Giacomo Bertolini

Si difende più che bene l’italia nella prima settimana di tornei di luglio con il terzo successo consecutivo per lo scatenato Riccardo Bellotti, che sulla terra turca di Mersin ($10.000) porta già a 6 il conto dei trofei Future conquistati in stagione. Nuova settimana da incorniciare per il 24enne azzurro attuale numero 306 Atp che, da secondo favorito del seeding, non ha trovato ostacolo fino alla finale, dove è riuscito ad avere la meglio dell’intramontabile Ruben Ramirez Hidalgo (38 anni!) per 64 63. Sempre rimanendo in tema di risultati azzurri si segnala anche il ritorno al successo di Walter Trusendi nel $10.000 di Albinea, con l’ottimo sussulto del tennista classe 1985 capace di aggiudicarsi il titolo senza perdere neppure un set e di piegare contro pronostico in finale Francesco Picco per 75 62 (doppio a Basso/Moncagatto). Tra gli altri risultati da evidenziare sicuramente il primo sigillo del 19enne francese Alexandre Muller in Macedonia, il terzo del classe ’95 britannico Cameron Norrie nel $25.000 su cemento di Wichita e ovviamente l’ultima prodezza della scommessa coreana Duck Hee Lee (classe 1998), vincitore a spese di Zhe Li nel torneo $25.000 di Longyan. Tornando invece a parlare di veterani, oltre al colpo di reni di Ramirez Hidalgo torna a brillare anche il 30enne olandese Jesse Huta Galung (ex numero 91 Atp) che nel torneo “di casa” di Middelburg ($10.000, terra) non lascia scampo nel derby di finale al giovane Jelle Sels, ko 63 62.

Capitolo femminile: tra le donne meno fortuna per l’italia ma diversi tornei di punta da analizzare. Partendo dal più ricco in cartellone registriamo il colpo romano di Silvia Soler Espinosa nel 50k su terra del Tiro a Volo, uscita vincitrice in un derby d’esperienza con Laura Pous-Tio per 26 64 75. Nello stesso torneo buoni quarti di finale per Nastassja Burnett e soprattutto Anastasia Grymalska, autrici entrambe di un’eliminazione di una testa di serie. Tra i $25.000 dollari della settimana la statunitense Jamie Loeb continua la sua crescente ascesa portandosi a casa il titolo di El Paso, cemento; sesto colpo del 2016 e best ranking al numero 173 Wta per il “treno” Isabella Shinikova, ancora vincitrice a Torun (Majeric out 75 46 62). Il 25.000 dollari di Middelburg porta bene all’Olanda anche tra le donne con il bellissimo bis singolo-doppio della padrona di casa Quirine Lemoine; bottino pieno anche per la macedone Lina Gjorchesa, in grande spolvero sui campi in terra rossa di Stoccarda. In conclusione spazio ancora a due vittorie casalinghe: nel $25.000 di Helsingborg la svedese Susanne Celik piega 64 62 la cilena Seguel aggiudicandosi così il quarto trofeo in stagione; sorprese da Kazan ($10.000, terra) con il boom della stellina russa classe 1999 Amina Anshba, superiore in un derby ad altissimo livello di talento con la Gasanova per 57 61 60.

TENNISTA FUTURE DELLA SETTIMANA: RICCARDO BELLOTTI
MIGLIO AZZURRO: RICCARDO BELLOTTI
TENNISTA ITF DELLA SETTIMANA: AMINA ANSHBA (RUS)
MIGLIOR AZZURRA: ANASTASIA GRYMALSKA
© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *