Rimini Challenger, Cipolla: “Ma non mi reggevo in piedi”

di - 16 Luglio 2007

Flavio Cipolla approda in maniera incredibile al II turno del challenger di Rimini, superando 16 75 62 lo spagnolo Gorka Fraile. Flavio ha giocato solo perchè ormai si trovava in quel di Rimini, perchè la gamba non è per nulla guarita dallo stiramento al quadricipite. Flavio mi ha infatti confermato: “Non ho idea di come abbia fatto a vincere. Perdevo 62 51 con match point a sfavore. Non mi faceva male la gamba, ma ogni volta che appoggiavo l’arto mi cedeva. Lui si è completamente incartato

Incredibile Flavio..

Torna a vincere Stefano Galvani, che, risolto in parte l’ennesimo problema all’occhio, supera un Paolo Lorenzi in netta crisi col punteggio di 75 46 62. Brutta sconfitta infine per Francesco Aldi, superato con un periodico 63 63 da Marc Lopez.

© riproduzione riservata

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *