Sulla via di Rovereto

di - 1 Dicembre 2013


(Flavio Cipolla – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Saranno Circolo Canottieri Aniene e Società Tennis Bassano ad affrontarsi a Rovereto, durante il prossimo weekend, sognando il titolo della Serie A1 Maschile di tennis. Compito molto semplice per Bassano, che dopo la vittoria 6-0 all’andata contro Crema ha chiuso la pratica dopo i primi due singolari (Crugnola b. Remedi 62 61; Di Mauro b. Menga 64 64). Più complicato la sfida tra Aniene e i campioni in carica di Forte dei Marmi.

I romani hanno approfittato della scarsa vena odierna di Filippo Volandri, in una giornata caratterizzata dal freddo e dal fortissimo vento (si è giocato su terra all’aperto). Il toscano non ha saputo opporre resistenza a Potito Starace, che nel match tra numeri 1 si è imposto in due set. Anche nel doppio, in coppia con il fido Giorgini (insieme hanno vinto tante battaglie in Serie A), la prestazione contro Cipolla-Starace è stata più che incolore. Da segnalare la forma strepitosa di Simone Vagnozzi, probabilmente il migliore in assoluto tra andata e ritorno. “In finale contro Bassano sarà molto dura” – ha spiegato Flavio Cipolla a Spazio Tennis – “Seppi, Lorenzi, Huta-Galung, Crugnola e Di Mauro sono tutti molto forti e sul veloce di Rovereto partiranno con i favori del pronostico. Noi siamo contenti per aver raggiunto l’ultimo atto della Serie A e proveremo ovviamente a vincere. Oggi il doppio con Poto ha funzionato benissimo e abbiamo espresso un ottimo livello.”

Circolo Canottieri Aniene – Tennis Club Italia Forte dei Marmi 5-1
ritorno – 1 dicembre

Marrai (TC Italia) b. Santopadre (Aniene) 63 62
Vagnozzi (Aniene) b. Giorgini (TC Italia) 63 61
Starace (Aniene) b. Volandri (TC Italia) 75 61
Cipolla (Aniene) b. Trusendi (TC Italia) 63 61
Starace/Cipolla (Aniene) b. Volandri/Giorgini (TC Italia) 61 61
Santopadre/Vagnozzi (Aniene) b. Trusendi/Marrai (TC Italia) 64 62

Qui sotto potete ammirare il video esclusivo del match-point di Cipolla-Starace, match che ha determinato il matematico approdo alla finale di Rovereto per gli uomini del presidente Coni Giovanni Malagò.

[youtube mVThGtLMaJE]

Rimangono in Serie A il Club La Meridiana di Modena e il Circolo Tennis Rovereto, vincitrici rispettivamente su Castellazzo e Barletta. E’ ancora in corso la sfida tra Palermo e Cagliari (3-3 l’andata in Sardegna).

La finale di Serie A1 femminile sarà disputata da Tc Prato e Tennis Club Genova

In campo femminile si è disputato quest’oggi il playout per la permanenza in Serie A1. Le ragazze del Parioli hanno superato 3-1 le piemontesi del Tc Beinasco. Determinanti Nastassja Burnett e Sandrine Testud (classe 1972), che hanno portato a casa il proprio singolo ed il doppio decisivo.

Tennis Club Parioli – Tennis Beinasco 3-1
gara unica – 1 dicembre

G.A.: Patrizia Tancredi. Arbitri: Stefano Caranfa, Andrea Cavallo
Testud (Parioli) b. Coletto (Beinasco) 63 62
Grymalska (Beinasco) b. Caregaro (Parioli) 61 67 62
Burnett (Parioli) b. Garcia Vidagany (Beinasco) 76 63
Burnett/Tescud (TC Parioli) b. Grymalska/Garcia Vidagany (UST Beinasco) 62 76

Qui sotto potete ammirare il video del match point del doppio, che ha permesso al Parioli femminile (stesso destino della compagine maschile) di rimanere in Serie A1.

[youtube 9D5LyQK0mDg]

© riproduzione riservata

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *