Serie A1 maschile e femminile: concluse le fasi a gironi

di - 16 Novembre 2015

Flavio Cipolla Siviglia

di Federico Scarà

Si è conclusa ieri la sesta giornata di serie A1, ultima della fase a gironi.
In campo maschile raggiungono le semifinali il Tennis Club Italia di Forte dei Marmi, il Circolo Canottieri Aniene di Roma, il Tennis Club Prato ed il Park Tennis Club di Genova.
Martedì avverrà il sorteggio per stilare il tabellone delle semifinali ma anche quello dei play out.
In campo femminile già definite le semifinali che saranno tra il Tennis Club Cagliari ed il Tennis Club Genova 1893 e tra il Tennis Club Prato ed il Tennis Club Parioli.

Questi i risultati della sesta giornata al maschile:

GIRONE 1
Tennis Club Italia (Forte dei Marmi) – Tennis Club Parioli (Roma) 4-2
Matteo Fago (Parioli) b. Jan-Lennard Struff (Forte dei Marmi) 76 (4) 26 64
Filippo Volandri (Forte dei Marmi) b. Francesco Bessire (Parioli) 60 61
Walter Trusendi (Forte dei Marmi) b. Federico Bonacia (Parioli) 61 60
Matteo Marrai (Forte dei Marmi) b. Andrea Bessire (Parioli) 60 60
Walter Trusendi/Daniele Giorgini (Forte dei Marmi) b. Matteo Fago/Federico Bonacia (Parioli) 64 63
Andrea Bessire/Francesco Benedetti (Parioli) b. Alessio Grasso/Mattia Mancini (Forte dei Marmi) 62 64

Il Tennis Club Italia, già qualificato per le semifinali, conquista un’altra vittoria, contro il Tennis Club Parioli, chiudendo il girone a punteggio pieno.
Dopo la bella vittoria, per il circolo romano, di Matteo Fago su Jan Lennard Struff, i ragazzi di Forte dei Marmi hanno lasciato le briciole ad i loro avversari; Filippo Volandri, Matteo Marrai e Walter Trusendi hanno infatti battuto rispettivamente Francesco Bessire, Francesco Bonacia ed Andrea Bessire.
Nei doppi vittoria per il Parioli portata a casa dalla coppia Bessire/Benedetti, mentre a chiudere i giochi ci hanno pensato Trusendi/Giorgini che hanno quindi fissato il punteggio sul 4-2.

Società Canottieri Casale – Sporting Club Selva Alta (Vigevano) 3-3
Jarslav Pospisil (Casale) b. Daniele Munoz De La Nava Rodriguez (Selva Alta) 64 76 (7)
Filippo Baldi (Selva Alta) b. Nicola Ghedin (Casale) 26 63 75
Marco Bella (Casale) b. Massimiliano Dotti (Selva Alta) 60 62
Lorenzo Reale (Casale) b. Nicola Curto (Selva Alta) 62 62
Giovanni Rossanigo/Massimiliano Dotti (Selva Alta) b. Nicola Ghedin/Lorenzo Reale (Casale) 63 36 10-5
Daniele Munoz De La Nava Rodriguez/Filippo Baldi (Sleva Alta) b.Jaroslav Pospisil/Marco Bernardi (Casale) 63 61

Primo punto conquistato dalla Società Canottieri Casale grazie al pareggio casalingo contro lo Sporting  Club Selva Alta.
Il club di Vigevano ha potuto schierare per la prima volta Daniel Munoz de la Nava che è però stato sconfitto da Jaroslav Pospisil per 64 76.
Dopo la vittoria di Filippo Baldi su Nicola Ghedin per il Selva Alta, la Società Canottieri Casale si era portata avanti per 3-1 grazie alle vittorie di Marco Bella e Lorenzo Reale.
Rimonta quindi nei doppi da parte del club lombardo che vince agevolmente quello giocato da Daniel Munoz De La Nava e Filippo Baldi ed al long tiebreak quello giocato dalla coppia Rossanigo/Dotti.

CLASSIFICA
18 (6) Tennis Club Italia (Forte dei Marmi) – semifinali playoff
10 (6) Tennis Club Parioli ASD (Roma) – resta in Serie A1
5 (6) Sporting Club Selva Alta (Vigevano) – playout salvezza
1 (6) Società Canottieri Casale – playout salvezza

GIRONE 2
Circolo Canottieri Aniene (Roma) – Società Tennis Bassano 5-1
Grzegorz Panfil (Aniene) b. Marco Bortolotti (Bassano) 75 60
Flavio Cipolla (Aniene) b. Francesco Salviato (Bassano) 75 60
Ludovico Scerrati (Aniene) b. Matteo Baldi (Bassano) 62 64
Jacopo Berrettini (Aniene) b. Tommaso Gabrieli (Bassano) 64 76 (3)
Vincenzo Santopadre/Riccardo Di Nocera (Aniene) b. Luigi Zitarosa/Francesco Salviato (Bassano) 62 64
Tommaso Gabrieli/Marco Bortolotti (Bassano) b. Roccardo Perin/Jacopo Berrettini (Aniene) 64 57 10-6

Il Circolo Canottiere Aniene guadagna la qualificazione alle semifinali superando 5-1 la Società Tennis Bassano.
I vincitori dello scorso anno chiudono la pratica già nei singolari dove Gregorz Panfil e Flavio Cipolla vincono con il medesimo punteggio, il giovane Ludovico Scerrati supera Matteo Baldi ed il più giovane dei fratelli Berrettini regola Tommaso Gabrieli per 64 76.
Vittoria anche per Vincenzo Santopadre in coppia con il giovane classe 2000 Riccardo Di Nocera, classe 2000 anche Riccardo Perin che viene però sconfitto insieme a Jacopo Berrettini dalla coppia Bortolotti/Gabrieli.

A.S.D. e Ricreativa Tennis Club Crema – Circolo Tennis Maglie 3-3
Nicola Remedi (Crema) b. Francesco Baglivo (Maglie) 61 61
Francesco Garzelli (Maglie) b. Filippo Mora (Crema) 61 60
Arturo Gaston Grimolizzi (Maglie) b. Davide Melchiorre (Crema) 63 63
Riccardo Sinicropi (Crema) b. Erik Crepaldi (Maglie) 36 64 76
Riccardo Sinicropi/Davide Melchiorre (Crema) b. Arturo Gaston Grimolizz/Giorgio Portaluri (Maglie) 62 61
Francesco Garzelli/Erik Crepaldi (Maglie) b. Nicola Remedi/Alessandro Coppini (Crema) 75 64

Si è conclusa in pareggio la sfida tra il Circolo Tennis Maglie ed il Tennis Club Crema che dunque ottiene il secondo posto e la permanenza in serie A1.
Il circolo lombardo, privo di Ungur e Donati, ha potuto contare sulle vittorie di Riccardo Sinicropi (76 al terzo su Erik Crepaldi) e di Nicola Remedi (doppio 61 a Francesco Baglivo).
Per il circolo pugliese invece vittorie di Francesco Garzelli e dell’argentino Gaston Grimolizzi che trova il primo successo nella competizione.
Sinicropi vince anche in doppio insieme a Davide Melchiorre, per Maglie invece vittoria della coppia Garzelli Crepaldi.

CLASSIFICA
16 (6) Circolo Canottieri Aniene (Roma) – semifinali playoff
11 (6) A.S.D. e Ricreativa Tennis Club Crema – resta in Serie A1
4 (6) Società Tennis Bassano – playout salvezza
2 (6) Circolo Tennis Maglie – playout salvezza

GIRONE 3
Tennis Club Prato – Due Ponti S.S.D. (Roma) 3-3
Gerald Melzer (Prato) b. Potito Starace (Due Ponti) 75 64
Claudio Grassi (Prato) b. Leonardo Azzaro (Due Ponti) 62 64
Jacopo Stefanini (Prato) b. Lorenzo Abbruciati (Due Ponti) 60 63
Federico Teodori (Due Ponti) b. Carlo Donato (Prato) 57 64 62
Potito Starace/Federico Teodori (Due Ponti) b. Jacopo Stefanini/Carlo Donato (Prato) 61 64
Leonardo Azzaro/Lorenzo Abbruciati (Due Ponti) b. Davide Innocenti/Simone Trovato (Prato) 62 60

Il Tennis Club Prato, già certo del primo posto, pareggia contro il Due Ponti che invece disputerà i play out.
Prima partita disputata da Gerald Melzer che supera in due set Potito Starace, vittorie anche per Claudio Grassi e Jacopo Stefanini.
Per il circolo di Roma vittoria per Federico Teodori che supera in tre set Carlo Donato.
Entrambi i doppi sono stati vinti dal Due Ponti, nel primo la coppia Teodori/Starace ha superato Stefanini/Donato mentre Abbruciati/Azzaro hanno lasciato due giochi alla coppia Innocenti/Trovato.

Tennis Club Schio Arket – Circolo Tennis A.T.A. Battisti (Trento) 3-3
Lorenzo Giustino (Schio) b. Gianluca Pecoraro (Battisti) 61 63
Massimo Bosa (Schio) b. Pietro Pecoraro (Battisti) 63 61
Matjaz Jurman (Schio) b. Marlon Sterni (Battisti) 64 61
Nicolò Zampoli (Battisti) b. Mirko Medda (Schio) 62 61
Gianluca Pecoraro/Nicolò Zampoli (Battisti) b. Pietro Pettinà/Gabriele Broccardo (Schio) 76 63
Marlon Sterni/Pietro Pecoraro (Battisti) b. Leonardo De Rigo/Daniele Savio (Schio)

Il Tennis Club Schio si è garantito la permanenza in serie A1 pareggiando con l’A.T.A. Battisti di Trento.
Giustino, Bosa e Jurman hanno vinto i singolari per Schio, mentre il giovane Niccolò Zampoli ha battuto in due set Mirko Medda conquistando l’unico singolari e per Trento.
I doppi sono stati entrambi favorevoli all’A.T.A. Battisti che ha così potuto rimontare grazie alle coppie G.Pecoraro/Zampoli e P.Pecoraro/Sterni.

CLASSIFICA
14 (6) Tennis Club Prato – semifinali playoff
8 (6) Tennis Club Schio Arket – resta in Serie A1
5 (6) Circolo Tennis A.T.A. Battisti (Trento) – playout salvezza
5 (6) Due Ponti S.S.D. (Roma) – playout salvezza

GIRONE 4
Circolo Tennis Rovereto – Park Tennis Club Genova 0-6 – giocata sabato 14
Andrea Arnaboldi (P) b. Giacomo Oradini (R) 63 76(6)
Alessandro Giannessi (P) b. Thomas Holzer (R) 64 64
Gianluca Mager (P) b. Johannes Ager (R) 75 63
Alessandro Ceppellini (P) b. Luca Stoppini (R) 67(5) 62 76(7)
Andrea Arnaboldi/Alessandro Ceppellini (P) b. Giacomo Oradini/Luca Stoppini (R) 46 63 10-8
Alessandro Giannessi/Tommaso Sanna (P) b. Mattia Lotti/Nicola Vidal (R) 64 64

Nella giornata di sabato il Park Tennis Club di Genova aveva momentaneamente superato in vetta alla classifica il Tennis Club Genova vincendo contro il Circolo Tennis Rovereto.
Vetta della classifica rimasta poi intatta visto il pareggio del Tc Genova in casa contro il Sinalunga.
Arnaboldi, Giannessi e Mager hanno vinto i rispettivi singolari in due set mentre Alessandro Ceppellini, classe ’96, ha lottato tre set prima di piegare Luca Stoppini al tiebreak finale.
Nei doppi vittoria sofferta per Arnaboldi/Ceppellini 10-8 al long tiebreak mentre Giannessi/Sanna hanno superato Lotti/Vidal con un doppio 64.
Il Park si qualifica quindi per le semifinali dove spera di aver a disposizione i suoi giocatori migliori.

Tennis Club Genova 1893 – Tennis Club Sinalunga 3-3
Luca Vanni (Sinalunga) b. Edoardo Eremin (Genova) 36 63 63
Andrea Basso (Genova) b. Pietro Licciardi (Sinalunga) 61 62
Francesco Picco (Genova) b. Giovanni Galuppo (Sinalunga) 64 62
David Olejniczak (Sinalunga) b. Alessandro Motti (Genova) 76 (4) 36 76 (7)
Luca Vanni/Tomas Tenconi (Sinalunga) b. Francesco Picco/Walter Barilari (Genova) 64 76 (8)
Andrea Basso/Alessandro Motti (Genova) b. Pietro Licciardi/Giovanni Galuppo (Sinalunga) 61 63

Grossa occasione sprecata dal Tennis Club Genova 1893 che vincendo contro il Tennis Club Sinalunga avrebbe potuto raggiungere le semifinali.
La sfida è invece terminata in parità, Basso e Picco hanno vinto agevolmente i loro singolari, mentre per Sinalunga Vanni ha superato in rimonta Edoardo Eremin.
L’incontro che probabilmente ha deciso il match è stato quello tra Alessandro Motti (Genova) e David Olejniczak (Sinalunga) con quest’ultimo che l’ha spuntata solamente per 9-7 al tiebreak del terzo set.
Doppio senza troppe difficoltà per Basso/Motti mentre Vanni/Tenconi hanno regalato l’ultimo punto a Sinalunga costringendo così il TC Genova 1893 al secondo posto.

CLASSIFICA
13 (6) Park Tennis Club Genova – semifinali playoff
12 (5) Tennis Club Genova 1893 – resta in Serie A1
4 (6) Circolo Tennis Rovereto – playout salvezza
4 (6) Tennis Club Sinalunga– playout salvezza

Questi i risultati della sesta giornata al femminile:

GIRONE 1
USD Tennis Beinasco – A. S. Dil. Tennis Club Cagliari 4-0
Giulia Gatto Monticone (Beinasco) b. Anna Floris (Cagliari) 60 60
Anastasia Grymalska (Beinasco) b. Valentina Sulpizio (Cagliari) 60 62
Giulia Pairone (Beinasco) b. Carlotta Lechner (Cagliari) 62 63
Giulia Pairone/Giulia Gatto Monticone (Beinasco) b. Anna Floris/Valentina Sulpizio (Cagliari) 61 75

Il Tennis Club Cagliari già sicuro di aver raggiunto le semifinali non oppone resistenza nel match contro il Tennis Beinasco.
Gatto Monticone e compagne hanno vita facile e non hanno concesso nessun set alle avversarie sia nei singolari che nel doppio.
Il Tennis Beinasco chiude quindi al terzo posto con 9 punti in classifica e dovrà disputare i play out per la salvezza.

Tennis Club Parioli ASD (Roma) – Circolo del Tennis Castellazzo 4-0
Marina Shamayko (Parioli) b. Isabella Tcherkeszaje (Castellazzo) 36 64 61
Martina Di Giuseppe (Parioli) b. Carlotta Nonnis Marzano (Castellazzo) 60 61
Beatrice Lombardo (Parioli) b. Elsa Rebecca Terranova (Castellazzo) 75 62
Martina Di Giuseppe/Susanna Giovanardi (Parioli) b. Isabella Tcherkeszaje/Beatrice Antonella Gheorghiu (Castellazzo) 61 61

Il Tennis Club Parioli riesce a conquistare il secondo posto e di conseguenza le semifinali battendo 4-0 il Circolo Tennis Castellazzo.
L’unica tra le giovani del Castellazzo ad impensierire l’avversaria è stata Isabella Tcherkes Zade che ha perso al terzo set con Marina Shamayko.
Gli altri due singolari sono stati vinti da Martina Di Giuseppe e Beatrice Lombardo.
Nel doppio vittoria della coppia formata da Martina Di Giuseppe e dalla classe ’99 Susanna Giovanardi.

CLASSIFICA
15 (6) A. S. Dil. Tennis Club Cagliari – semifinali playoff
12 (6) Tennis Club Parioli ASD (Roma) – semifinali playoff
9 (6) USD Tennis Beinasco – playout salvezza
0 (6) Circolo del Tennis Castellazzo – playout salvezza

GIRONE 2
Circolo Tennis Albinea A.S. D. – Tennis Club Genova 1893 0-4
Alberta Brianti (Genova) b. Giulia Gabba (Albinea) 62 63
Alice Balducci (Genova) b. Nicole Pafundi (Albinea) 61 63
Liudmila Samsonova (Genova) b. Alessia Dario (Albinea) 62 76 (7)
Alberta Brianti/Liudmila Samsonova (Genova) b. Giulia Gabba/Alessia Dario (Albinea) 61 63

Vincendo contro il Circolo Tennis Albinea il Tennis Club Genova 1893 si qualifica per le semifinali dove affronterà il Tennis Club Cagliari.
Le liguri non hanno concesso alcun set alle avversarie, Alberta Brianti e Lyudmilla Samsonova hanno vinto i rispettivi singolari ed il doppio mentre Alice Balducci ha chiuso l’incontro sul 4-0 battendo 61 63 Nicole Pafundi.

Club Tennis Ceriano – Tennis Club Prato A.S.D. 4-0
Alice Moroni (Ceriano) b. Giulia Peoni (Prato) 62 62
Giulia Sussarello (Ceriano) b. Lisa Piccinetti (Prato) 62 63
Clelia Melena (Ceriano) b. Claudia Romoli (Prato) 62 61
Giulia Sussarello/ Clelia Melena (Ceriano) b. Giulia Peoni/ Lisa Piccinetti (Prato) 36 61 11-9

Il Tennis Club Prato avendo già raggiunto le semifinali ha dato spazio alle sue giovani schierando Lisa Piccinetti e Giulia Peoni entrambe classe 2000 rimediando però una sonora sconfitta contro il Tennis Club Ceriano.
La prima si è arresa contro Giulia Sussarello, la seconda contro Alice Moroni, Clelia Melena ha poi superato Claudia Romoli ed infine ha vinto il doppio insieme a Giulia Sussarello.
Nonostante ciò il Tennis Club Prato passa come prima del girone ed affronterà il Tennis Club Parioli.

CLASSIFICA
13 (6) Tennis Club Prato A.S.D. – semifinali playoff
10 (6) Tennis Club Genova 1893 – semifinali playoff
8 (6) Club Tennis Ceriano – playout salvezza
2 (6) Circolo Tennis Albinea A.S. D – playout salvezza

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *