Serie A1 Play Off e Play Out: risultati delle gare d’andata

di - 23 Novembre 2015

Giulia Gatto-Monticone

di Federico Scarà

I risultati emersi dalle gare d’andata dei Play Off e dei Play Out lasciano ancora tutto in sospeso, unica eccezione rappresentata dal Tennis Club Genova che in campo femminile si avvicina decisamente alla finale dove attenderebbe una tra Parioli e Prato che hanno pareggiato nella loro semifinale.
Le semifinali maschili sono terminate entrambi in parità, nelle gare salvezza invece vittorie per Selva Alta, Rovereto e Maglie.

Play Off Maschili

Park Tennis Genova – Tennis Club Italia (Forte dei Marmi) 3-3
Fabio Fognini (P) b. Filippo Volandri (I) 63 75
Alessandro Giannessi (P) b. Matteo Viola (I)
Walter Trusendi (I) b. Gianluca Mager (P) 76(5) 06 75
Matteo Marrai (I) b. Pietro Ansaldo (P) 64 61
Andrea Arnaboldi/Gianluca Mager (P) b. Walter Trusendi/Matteo Marrai (I) 16 62 10-6
Filippo Volandri/Matteo Viola (I) b. Fabio Fognini/Alessandro Cappellini (P) 63 64

La prima semifinale, tra il Park Tennis Club ed il Tennis Club Italia, è finita in parità.
A differenza delle partite disputate nei gironi il club di Genova ha potuto contare sul proprio numero 1, Fabio Fognini.
Il numero uno d’Italia, appena tornato dalle Finals di Londra, ha superato Filippo Volandri in due set, vittoria anche per Alessandro Giannessi su Matteo Viola; a pareggiare i conti nei singolari ci hanno pensato Matteo Marrai e Walter Trusendi, la vittoria di quest’ultimo per 75 al terzo su Gianluca Mager è probabilmente risultata decisiva ai fini del risultato.
Nei doppi Genova si era nuovamente portata avanti grazie alla coppia Arnaboldi/Mager che aveva superato Trusendi/Marrai al long tiebreak prima Volandri/Viola, battendo Fognini/Ceppellini, chiudessero l’incontro sul 3-3.
Tutto ovviamente aperto per la gara di ritorno che si giocherà in casa del circolo toscano.

Tennis Club Prato – Circolo Canottieri Aniene Roma 3-3
Simone Bolelli (C) b. Gerald Melzer (P) 76(0) 75
Matteo Trevisan (P) b. Grzegorz Panfil (C) 61 64
Flavio Cipolla (C) b. Claudio Grassi (P) 63 62
Matteo Berrettini (C) b. Jacopo Stefanini (P) 64 62
Matteo Trevisan/Jacopo Stefanini (P) b. Matteo Berrettini/Grzegorz Panfil (C) 67(5) 62 10-4
Gerald Melzer /Marco Crugnola (P) b. Flavio Cipolla/Simone Bolelli (C) 75 76(5)

Terminata in pareggio anche la seconda semifinale, quella tra il Tennis Club Prato ed il Circolo Canottieri Aniene.
Simone Bolelli ha superato in due set sofferti Gerald Melzer mentre Gregorz Panfil è stato sconfitto agevolmente da Matteo Trevisan.
Flavio Cipolla non ha avuto problemi a superare Claudio Grassi e nell’ultimo singolare, nella sfida tra classe ’96, Matteo Berrettini ha sconfitto Jacopo Stefanini.
Le vittorie nei doppi hanno permesso al club di Prato di mantenere i giochi aperti anche per la gara di ritorno, vittorie per le coppie Trevisan/Stefanini e Crugnola/Melzer rispettivamente su Berrettini/Panfil e Cipolla/Bolelli.

Play Out Maschili

Circolo Tennis Maglie – Tennis Club Sinalunga 4-2
Erik Crepaldi (M) b. Luca Vanni (S) 76(5) 46 63
Pietro Licciardi (S) b. Gaston Arturo Grimolizzi (M) 57 63 63
Francesco Garzelli (M) b. Giovanni Galuppo (S) 64 76(4)
Giorgio Portaluri (M) b. Dawid Olejniczak (S) 06 63 60
Pietro Licciardi/Luca Vanni (S) b. Gaston Arturo Grimolizzi/Giorgio Portaluri (M) 63 62
Erik Crepaldi/Francesco Garzelli (M) b. Nahuel Fracassi/Tomas Tenconi (S) 26 61 10-6

Il Circolo Tennis Maglie fa valere il fattore casa e supera il Tennis Club Sinalunga.
Bella vittoria per Erik Crepaldi che supera Luca Vanni 63 al terzo set, Garzelli supera Giovanni Galuppo in due set mentre Giorgio Portaluri dopo aver perso nettamente il primo set batte in rimonta David Olejniczak.
Nei singolari l’unico punto per Sinalunga è stato conquistato da Pietro Licciardi, vittorioso in tre set sull’argentino Grimolizzi, infine un doppio a testa ha sancito il punteggio di 4-2.

Circolo Tennis Rovereto – Società Tennis Bassano 4-2
Igor Sijsling (B) b. Giacomo Oradini (R) 76 63
Thomas Holzer (R) b. Marco Bortolotti (B) 62 62
Johannes Ager (R) b. Francesco Salviato (B) 76 64
Luca Stoppini (R) b. Tommaso Gabrieli (B) 46 63 63
Igor Sijsling/Francesco Salviato (B) b. Giacomo Oradini/Luca Stoppini (R) 64 62
Johannes Ager/Thomas Holzer (R) b. Marco Bortolotti/Tommaso Gabrieli (B) 76 62

Sfrutta i campi di casa anche il Circolo Tennis Rovereto che vince 4-2 contro la Società Tennis Bassano.
Igor Sjisling, fresco vincitore del Challenger di Brescia, aveva portato in vantaggio Bassano vincendo contro Giacomo Oradini, successivamente Holzer, Ager e Stoppini hanno permesso al circolo di Rovereto di portarsi sul 3-1.
Da segnalare in particolar modo l’agevole vittoria di Holzer su Bortolotti.
Nei doppi Sjisling ha provato a risollevare il Bassano vincendo insieme a Salviato ma la coppia Ager/Holzer ha consegnato la vittoria finale a Rovereto.

Società Canottieri Casale – Due Ponti S.S.D. (Roma) 3-3
Potito Starace (D) b. Jaroslav Pospisil (C) 63 64
Nicola Ghedin (C) b. Leonardo Azzaro (D) 62 64
Marco Bella (C) b. Lorenzo Abbruciati (D) 64 67 62
Federico Teodori (D) b. Lorenzo Reale (C) 61 61
Leonardo Azzaro/Potito Starace (D) b. Marco Bella/Lorenzo Reale (C) 62 75
Jaroslav Pospisil/Nicola Ghedin (C) b. Federico Teodori/Lorenzo Abbruciati (D) 62 61

Pareggio tra la Società Canottieri Casale ed il Due Ponti di Roma; sostanziale equilibrio per tutto l’incontro, due i singolari vinti da entrambe le squadre ed un doppio a testa.
Potito Starace e Federico Teodori hanno conquistato i punti per il circolo romano, Marco Bella e Nicola Ghedin invece per il Casale superando rispettivamente Lorenzo Abbruciati e Leonardo Azzaro.
Doppi vinti da una parte dalla coppia Starace/Azzaro e dall’altra da Pospisil/Ghedin.

Circolo Tennis Ata Battisti Trentino – Sporting Club Selva Alta (Vigevano) 2-4
Roberto Marcora (S) b. Riccardo Bellotti (B) 57 75 76(7)
Jhonson Daniel Garcia Medina (S) b. Laurynas Grigelis (B) 64 76(6)
Filippo Baldi (S) b. Gianluca Pecoraro (B) 75 46 75
Matteo Dellagiacoma (B) b. Giovanni Rossanigo (S) 62 64
Riccardo Bellotti/Marlon Sterni (B) b. Massimiliano Dotti/Giovanni Rossanigo (S) 62 64
Roberto Marcora/Filippo Baldi (S) b. Matteo Dellagiacoma/Nicolò Zampoli (B) 63 64

Bella vittoria dello Sporting Club Selva Alta che vince in trasferta sui campi dell’ A.T.A. Battisti Trentino.
Sofferte le vittorie nei singolari per i giocatori del Selva Alta, Roberto Marcora ha vinto la battaglia contro Riccardo Bellotti vincendo 9-7 al tiebreak del terzo set.
Jhonson Daniel Garcia Medina ha superato 64 76 il lituano Grigelis e Filippo Baldi ha regalato il terzo punto al club di Vigevano vincendo 75 al terzo set con Gianluca Pecoraro.
Baldi si è ripetuto anche in doppio vincendo insieme a Roberto Marcora mentre l’A.T.A. Battisti ha conquistato due punti grazie alle vittorie di Matteo Dellagiacoma e del doppio formato da Marlon Sterni e Riccardo Bellotti.

Play Off Femminili

Tennis Club Genova 1893 – A.s. Dil. Tennis Club Cagliari 4-0
Alberta Brianti (G) b. Gioia Barbieri (C) 61 64
Alice Balducci (G) b. Alice Matteucci (C) 63 75
Liudmila Samsonova (G) b. Anna Floris (C) 64 76(4)
Alberta Brianti/Alice Balducci (G) b. Anna Floris/Alice Matteucci (C) 76(4) 75

Il Tennis Club Genova 1893 ipoteca la vittoria nella propria semifinale battendo 4-0 il Tennis Club Cagliari.
Le liguri non hanno lasciato scampo alle proprie avversarie, Brianti e compagne non hanno lasciate alcun set per strada.
È stata proprio Alberta Brianti a vincere il singolare tra le numero 1 battendo Gioia Barbieri, Alice Balducci e Lyudmila Samsonova hanno portato gli altri due punti vincendo rispettivamente contro  Alice Matteucci ed Anna Floris.
Il doppio è stato il match più combattuto, Alberta Brianti ed Alice Balducci hanno vinto 76 75 contro la coppia Matteucci/Floris.

Tennis Club Parioli (Roma) – Tennis Club Prato 2-2
Nastassja Burnett (PA) b. Martina Trevisan (PR) 1-0 rit.
Corinna Dentoni (PR) b. Martina Di Giuseppe (PA) 46 64 60
Maria Elena Camerin (PR) b. Carla Touly (PA) 63 62
Nastassja Burnett/Martina Di Giuseppe (PA) b. Corinna DEntoni/Maria Elena Camerin (PR) 75 63

Pareggio nella semifinale tra il Tennis Club Parioli ed il Tennis Club Prato.
Martina Trevisan si è ritirata dopo appena un game regalando il primo punto a Nastassja Burnett.
Corinna Dentoni ha vinto in rimonta contro Martina Di Giuseppe che ha ceduto 60 al terzo set mentre Maria Elena Camerin ha avuto vita facile contro Carla Touly.
Il doppio è stato favorevole al circolo romano, Burnett/Di Giuseppe hanno avuto la meglio in due set sulla coppia Dentoni/Camerin.

Play Out Femminili

Circolo Tennis Albinea (Reggio Emilia) – Usd Tennis Beinasco 1-3
Giulia Gatto-Monticone (B) b. Anna-Giulia Remondina (A) 62 60
Giulia Gabba (A) b. Anastasia Grymalska (B) 76(4) 26 63
Giulia Pairone (B) b. Alessia Dario (A) 62 62
Giulia Pairone/Giulia Gatto-Monticone (B) b. Giulia Gabba/Anna-Giulia Remondina (A) 62 62

Il Tennis Beinasco vince sui campi del Circolo Tennis Albinea avvicinandosi alla salvezza.
Giulia Gatto-Monticone non ha problemi a regolare Anna Giulia Remondina, stessa semplicità anche per Giulia Pairone con Alessia Dario.
Giulia Gabba ha conquistato l’unico punto delle emiliane vincendo al terzo set con Anastasia Grymalska.
Gatto-Monticone e Pairone hanno vinto il proprio doppio con la stessa facilità con cui hanno portato a casa i singolari presentando così il Tennis Beinasco come favorito nella gara di ritorno.

Circolo del Tennis Castellazzo – Club Tennis Ceriano 2-2

Alice Moroni (CE) b. Elsa Rebecca Terranova (CA) 60 63
Carlotta Nonnis Marzano (CA) b. Clelia Melena (CE) 62 26 64
Giulia Sussarello (CE) b. Isabella Tcherkes Zade (CA) 63 46 63
Elsa Rebecca Terranova/Carlotta Nonnis Marzano (CA) b. Clelia Melena/Giulia Sussarello (CE) 06 63 10-7

Termina in parità la sfida tra il Circolo Tennis Castellazzo e ed il Club Tennis Ceriano con le giovani ragazze del Castellazzo che hanno agguantato il pareggio in extremis nel doppio vinto al long tiebreak.
Nei singolari Alice Moroni si era sbarazzata agevolmente di Elsa Rebecca Terranova, Carlotta Nonnis Marzano aveva pareggiato i conti battendo Clelia Melena ed infine Giulia Sussarello ha avuto la meglio nella battaglia con la classe 2000 Isabella Tcherkes Zade.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *