Tennis, 18˚ Open Città di Poggibonsi: avanzano i favoriti, fuori Peoni

di - 1 Luglio 2017
Matteo Trevisan

Esordiscono i favoritissimi e sale il livello al 18˚ Open Città di Poggibonsi, teatro di incontri entusiasmanti nel venerdì dei quarti di finale.

Avvio shock per la testa di serie numero uno Matteo Trevisan, sorpreso dallo scoppiettante inizio di match di Christian Perinti, uno dei giocatori di casa. Perso il primo set 6-2, l’ex numero 1 del mondo ITF entra in partita, si aggiudica il secondo parziale per 6-4 e dilaga nel terzo, portato a casa senza affanni. Non delude le attese la sfida tra Duccio Petreni e il romano Federico Teodori, che anche lo scorso anno aveva ben figurato al TC Poggibonsi. Partito alla grande, Teodori affronta il “risveglio” del suo avversario nella seconda frazione, finendo per perdere l’incontro in oltre tre ore di gioco con il punteggio di 2-6 7-6 7-6. Dalla parte opposta del tabellone, senza storia il match tra Andrea Turini e Andrea Di Meo: superiore da ogni punto di vista, il primo esce meritatamente vincitore in due rapidi set. Prossimo avversario il numero 2 del seeding Daniele Capecchi, giustiziere in tre parziali di Filippo Borella.

Gli infortuni caratterizzano i quarti di finale del torneo femminile, nel quale la testa di serie numero uno Serena Frazzitta ha la meglio di Maddalena Pierotti per 6-3 2-1 rit. Non scende proprio in campo la giovane Linda Alessi contro la compagna di allenamento Gaia Bandini, pronta così a sfidare la prima favorita del tabellone quest’oggi in semifinale. Un ritiro anche nella parte bassa, quello di Giulia Peoni (2) che permette alla veterana Francesca Frappi Poldini di avanzare dopo appena quattro game disputati. Di fronte a lei, in semi, ci sarà la piombinese Sara Gambogi, autrice dell’eliminazione di Eleonora Galieni.

RISULTATI QUARTI DI FINALE

Trevisan b. Perinti 2-6 6-4 6-1
Petreni b. Teodori 2-6 7-6 7-6
Turini b. De Meo 6-3 6-1
Capecchi b. Borella 6-1 5-7 6-3

Frazzitta b. Pierotti 6-3 2-1 rit
Bandini b. Alessi ND
Gambogi b. Galieni 6-7 6-1 6-4
Frappi Poldini b. Peoni 1-3 rit

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *