Tennis Europe: Federica Sacco concede il bis, avanzano le “azzurrine”

di - 27 Luglio 2015

img

di Salvatore Petrillo

TEJT16&U, European Junior Championships U16 (Clay Outdoor), Moscow (RUS)

Nel prestigioso torneo di Mosca, si fermano agli ottavi i due azzurri presenti, Samuele Ramazzotti e Francesco Forti, sorpresi rispettivamente da Voronin e Moeller. Vince il numero 1 del seeding e 3 d’Europa, il ceco Patrik Rikl, che batte 6-4 6-1 il russo Artem Dubrivnyy (8).  Tra le ragazze ottavi di finale per Tatiana Pieri, secondo turno per Federica Bilardo, nel torneo vinto dalla ceca Slovakova, in tre set sulla russa Elena Rybakina.

TEJT16&U, Arges Cup (Category 2, Clay Outdoor), Curtea de Arger (ROU)

In Romania vittoria del padrone di casa Rares Mandu (6) in tre set sul connazionale Radu Andrei Taica, mentre nel tabellone femminile vince la serba Nevena Sokovic (1) sulla rumena Gloria Mihu (6) per 6-2 4-6 6-0.

TEJT16&U, Nis Open 2015 (Category 3, Clay Outdoor), Nis (SRB)

In Serbia padroni di casa protagonisti: il qualificato Aleksa Djordjevic porta a casa il trofeo maschile ai danni di Luka Miklavcic, mentre nel derby svoltosi nella finale femminile la spunta Aleksandra Stankovic (7) su Adrijana Stoilkovic (3) per 6-3 2-6 7-5.

TEJT14&U, European Junior Championships U14 (Clay Outdoor), Slavia Pilzen (CZE)

Si devono arrendere nei sedicesimi Marco Furlanetto e Michele Vianello, opposti a due grandi ostacoli come Timofey Skatov e Duje Ajdukovic. A sorpresa Skatov si arrende nel turno successivo al britannico Matusevich, mentre Ajdukovic arriva in fondo al torneo, portandolo a casa dopo la tirata vittoria sul romeno Jianu in finale. Ben rappresentata l’Italia anche nel tabellone femminile: Federica Rossi si ferma negli ottavi, mentre Elisabetta Cocciaretto arriva in semifinale, eliminata dalla futura vincitrice, la polacca Iga Swiatek. Arriva addirittura la finale nel doppio femminile, ma ancora le polacche, Switek con la Chwalinska, sbarrano la strada alle nostre ragazze.

TEJT14&U, La Balle Mimosa (Category 2, Clay Outdoor), Nantes (FRA)

Si ferma in semifinale la corsa di Filippo Moroni, battuto dal canadese Vukovic, poi sconfitto dal coreano Han in finale, prima tds. Secondo turno per Giulio Zeppieri e Andrea Fiorentini. Tante azzurre nel torneo vinto dalla giapponese Sato: terzo turno per Emilia Bezzo, secondo per Alessia Truden e Cristina Elena Tiglea.

TEJT14&U, Sparkasse Bambini Cup (Category 3, Clay Outdoor), Kufstein (AUT)

Cinque azzurri in tabellone, e curiosamente i nostri ragazzi, Mattia Bernardi, Giacomo Dambrosi, Ivan Martinelli (Q), Mattia Bellucci e Alessandro Pecci (Q), vanno fuori con cinque ragazzi tedeschi. Vince il tedesco Fili Krolo, 6-3 6-0 al connazionale Sven Lemstra. Straordinaria vittoria di Federica Sacco, che bissa il successo della scorsa settimana imponendosi nell’ultimo atto sulla tedesca Isabella Pfennig per 6-3 1-6 6-1. Terzo turno per Veronica Mascolo, primo per Matilde Mariani, Greta Zwerger e Chiara Girelli.

TEJT12&U, Tennis Europe Nations Challenge

Le nazionali U12 sono state impegnate nel weekend per le qualificazioni del Tennis Europe Nations Challenge, che si svolgerà tra il 6 e il 9 Agosto. Le nostre attenzioni sono ovviamente per le nostre ragazze, impegnate nel gruppo A della Zona A, svoltosi a Rakovnik, in Repubblica Ceca.Massimo Valeri ha potuto contare su Lisa Pigato, Matilde Paoletti e Laura Mair. All’esordio una bruciante sconfitta, giunta solo nel tie break finale in doppio, con le forti padrone di casa, dopo la netta affermazione della Pigato e la sconfitta tirata della Paoletti, rispettivamente con Novackova e Mandelikova. Venerdì netto 3-0 all’Ungeria, con la vittoria della Mair sulla Puskas e quella della Paoletti sulla Matko, prima dell’eoquente doppio 6-1 in doppio. Sabato è arrivato il 3-0 all’Estonia, con Pigato, Paoletti e la coppia Mair/Pigato che non hanno lasciato alcun set alle avversarie. Nella giornata di domenica la qualificazione nello scontro a eliminazione diretta con la Slovacchia: 6-0 6-2 della Pigato sulla Slaba, 7-6 7-5 di Paoletti sulla Suchankova e vittoria per ritiro in doppio.

 

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *