Tennis Europe: superba Federica Sacco, bene gli azzurri in Olanda

di - 29 Febbraio 2016

Federica Sacco

di Salvatore Petrillo

TEJT16&U, Baku Junior Cup (Indoor, Cat3), Baku (AZE)

Nessun azzurro impegnato nel torneo di Baku, come solitamente accade nell’Est europeo. Nel torneo maschile si impone dopo un percorso netto la prima testa di serie, il russo Alexander Binda, capace di imporsi per 63/64 sul connazionale Denis Oreshin (3). Vittoria georgiana nel torneo femminile, dove si impone Mariam Dalakishvili (1) in tre set sull’ucraina Anna Martemyanova (3): 36/61/62 il punteggio per la prima favorita del seeding.

TEJT16&U/14&U, In Time Head Junior Cup (Concrete Indoor, Cat3), Zoetermeer (NED)

Buono il torneo degli azzurri impegnati nell’Under 16 olandese. Bella finale per Marco Furlanetto, sconfitto nell’ultimo atto dal padrone di casa Zachary Eisinga con il punteggio di 57/61/63. Si ferma nei quarti, nel derby con Furlanetto, Michele Vianello, battuto in due set, così come Davide Tortora, eliminato in tre set dall’olandese Wassermann. Ottavi di finale per Simone Cacciapuoti (Q) e Giulio Zeppieri, prima testa di serie del torneo. Fuori al secondo turno Gilbero Casucci (Q), Matteo Ruzzi (Q) e Francesco Passaro (LL), Giovanni Peruffo, Andrea Moro e Fabrizio Andaloro si fermano al primo turno. Tante le azzurre nel torneo femminile, nessuna oltre gli ottavi di finale, dove si fermano Cristina Elena Tiglea, Linda Alessi e Martina Biagianti, nel torneo vinto dalla tedesca Julia Marzoll sull’olandese Margriet Timmermans. Per quanto riguarda il torneo riservato agli Under 14, si ferma ai quarti Riccardo Trione, il migliore degli azzurri, mentre nessun altro riesce ad andare oltre il secondo turno. Vince l’olandese Stijn Pel sul francese Sadaoui. Tra le ragazze Sofia Pizzoni e Anita Bertoloni non vanno oltre il primo turno, mentre il torneo va alla padrona di casa Van Poelgeest sulla belga De Witte.

TEJT16&U, Le Chambon-sur-Lignon (Asphalt Indoor, Cat2), Le Chambon-sur-Lignon (FRA)

Non benissimo i ragazzi impegnati in Francia, con l’eliminazione al primo turno di Filippo Speziali (1), Giuseppe magnani (7) ed Emiliano Maggioli, mentre si ferma al secondo turno Andrea Gola (8). Vince il serbo Popovic sul francese Bouquier. Meglio le ragazze, con i quarti di finale di Benedetta Prato e Valentina Urelli Rinaldi, nel torneo che ha visto imporsi, con un solo set al passivo, il primo, la francese Clarisse Bennoit (8).

TEJT14&U, XL-Bygg Open (Acrylic Indoor, Cat3), Stockholm (SWE)

Nessun ragazzo italiano impegnato nel torneo maschile, dove si impone il padrone di casa Heinonen in tre set sul polacco Szajrych, mentre nel femminile la prima testa di serie Melania Delai si ferma in semifinale con l’austriaca Sinja Kraus (3), poi vincitrice del torneo sulla connazionale Anna Gross (5) in due rapidi set.

TEJT14&U, Internatiol Championship of Romania (Clay Indoor, Cat2), Bucharest (ROU)

Straordinario cammino di Federica Sacco in quel di Bucharest. La ragazza azzurra lascia per strada solo 9 giochi in quattro match prima dell’ultimo atto, che però non si è disputato a causa del ritiro della seconda testa di serie, l’ucraina Anna Laura Hinka. Con questa vittoria l’azzurra si issa nella 31sima posizione del ranking europeo

Menzione per l’ucraino Shestakov, che a Togliatti lascia le briciole agli avversari: 18 giochi in 5 partite, anzi più precisamente in tre partite, dato che nelle prime due arrivano quattro 60 di fila. Ucraino, dunque, che si conferma ampiamente in vetta al ranking.

© riproduzione riservata

33 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *