Tennis Europe: vince ancora Melania Delai

di - 15 Settembre 2015

aployd-chitarra

di Salvatore Petrillo

TEJT16&U, Parque Nascente Cup (Category 3, Clay Outdoor), Porto (POR)

Il padrone di casa Tomas Soares (14) sorprende il connazionale Hugo Maia, primo favorito del torneo, portando a casa il trofeo iberico. Secondo turno per Andrea Del Federico, primo per Andrea Moro. Tra le ragazze, la spunta la portoghese Francisca Jorge, tds 1, in un torneo privo di azzurre.

TEJT16&U, National Sport Park Open U16 (Category 3, Clay Outdoor), Tirana (ALB)

Tanti azzurri in Albania: arriva al terzo turno Giacomo Magnani, battendo anche Aleksic, secondo turno per Misasi, Fellin e Solarino, primo per Cavallo e Gola. Vince il montenegrino Obrad Markovski. Non vanno oltre il secondo turno le italiane impegnate a Tirana, ovvero Benedetta Prato, Valentina Rinaldi e Agnese Giachello. Trionfa in finale, in un derby serbo tra le prime due favorite, Ristic su Djakovic.

TEJT14&U, Charles Kieffer Eurotrophy (Category 3, Carpet Indoor), Kockelscheurer (LUX)

L’unico azzurro impegnato in Lussemburgo, Massimo Brambati, si ferma al primo turno per mano del tedesco Berning, mentre il torneo viene portato a casa dal forte francese Harold Mayot, prima testa di serie. Altra vittoria francese nel torneo femminile, con il trionfo di Diane Parry (5) sulla connazionale Seuris, in tre set.

TEJT14&U, Banka Koper Junior Slovenia Open (Category 3, Clay Outdoor), Koper (SLO)

Poca fortuna per i tanti tennisti azzurri impegnati nel torneo sloveno di Koper. Si fermano al secondo turno Olivo, Eminefendic, Santin e Piramonte, mentre vanno fuori al primo Orso, Dambrosi e Pigliapoco. Vince il bosniaco Luka Durdevic. Le soddisfazioni per i colori azzurri arrivano dal tabellone femminile, con la netta affermazione di Melania Delai. La giovane tennista trentina arricchisce il suo palmares in questo 2015 trionfando anche a Capodistria, con qualche sofferenza solo nei quarti, dove è dovuta ricorrere al terzo set per avere la meglio sull’algerina Benkaddour. In finale, dopo un inizio equilibrato, l’allungo decisivo, fino al 6-3 5-2. Qui un po’ di “braccino” per l’azzurra, prima di chiudere comunque in due set per 6-3 6-4. Con questa vittoria, Melania scala 19 posizioni, arrivando alla casella 81 del ranking europeo riservato alle U14, terza azzurra alle spalle di Cocciaretto e Rossi.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *