ITF: Stefano Travaglia conquista Busto Arsizio

di - 2 Luglio 2014

Stefano Travaglia
(Stefano Travaglia – Foto Nizegorodcew)

di Giacomo Bertolini

TRAVAGLIA FA 8 A BUSTO ARSIZIO, INCANTANO COUACAUD E NISHIOKA

Busto Arsizio (15.000$ Italia): Tutto piuttosto facile in quel di Busto Arsizio per il nostro Stefano Travaglia, accreditato della prima testa di serie sulla terra del Future lombardo. Inizio traballante e conclusione sicura per il marchigiano che conferma i progressi stagionale regalandosi l’ottavo titolo in carriera, conquistato in un combattuto derby di finale contro Roberto Marcora per 62 46 64. Tra gli altri ancora bene Vanni out in semifinale, quarti per Brizzi e Torroni.

Toulon (15.000$ Francia): Altro 15k su terra ma questa volta di scena a Toulon, Francia, dove a farla da padrona è stato l’astro nascente del tennis transalpino Enzo Couacaud, 19 anni numero 446 Atp. Prova perfetta per il tennista originario delle Mauritius che, salvo qualche incertezza all’esordio, ha letteralmente sbriciolato tutti gli avversari, sino al 64 62 rifilato nel derby di finale al connazionale Lestienne. Terzo centro per Coauacaud, azzurri assenti.

Sapporo (15.000$ Giappone): E tennisti di casa imbattibili anche in Giappone dove a brillare è un’altra grande speranza del tennis internazionale, il nipponico Yoshihito Nishioka. Percorso netto da lode per il mancino di Tsu City (19 anni), bravissimo a sfruttare a pieno la sua seconda testa di serie sino al match conclusivo, vinto per 64 63 nel derby con Uchiyama(1). Quinta perla per il numero 290 al mondo (best), italiani assenti sulla terra di Sapporo.

Astana (10.000$ Kazakistan): Giovani promesse sugli scudi anche ad Astana con il sussulto del quinto favorito Temur Ismailov, uzbeko classe 1995 e attuale numero 657 del ranking. Ruggito vincente e primo trofeo in bacheca per il tennista di Tashkent, superiore in finale per 64 61 al bielorusso Shyla. Italiani assenti in Kazakistan.

Oklahoma City (15.000$ U.S.A.): E proseguendo nel trend delle baby vittorie largo al torneo statunitense di Oklahoma City, vinto dal 17enne di Chepachet Jared Donaldson, giunto al terzo titolo stagionale e della carriera. Cammino convincente per la nuova leva del tennis americano, concreto in finale nel regolare senza troppi complimenti l’australiano Andrew Harris, ko 63 62. Nessun azzurro presenti negli States.

Seefeld (10.000$ Austria): Si torna a parlare d’Italia e lo si fa grazie al torneo di Seefeld e sopratutto grazie alla bella finale raggiunta da Riccardo Bellotti, da sempre a suo agio nella trasferta estiva nei Future austriaci. Titolo che però sfugge al nostro azzurro, beffato ad un passo dal traguardo dall’esperto tennista ceco Daniel Lustig, attualmente fuori dai primi 1000 ma con un passato da top 400. Per il ritrovato Lustig, classe 1984, successo netto in finale per 62 62 e quarto sigillo complessivo.

Altri tornei della settimana: la Francia gongola, anche Bourgue fa sul serio!

Stara Zagora (10.000$ Bulgaria): Tris stagionale al termine di un altro torneo da protagonista per il jolly francese Mathias Bourgue(1), in serie positiva da diversi mesi e ormai a ridosso dei top 300. Ennesima settimana a buoni livelli in quel di Stara Zagora (terra) per il tennista di Avignon classe ’94, bravissimo a schiantare in finale le resistenze del beniamino di casa Lazov(4), piegato 64 63. Titolo numero 4 per il francese, gli azzurri Giacalone ed Eremin si arrampicano sino ai quarti di finale.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: ENZO COUACAUD (FRA)
MIGLIOR AZZURRO: STEFANO TRAVAGLIA

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *