Troppa grazia, ragazze!

di - 20 Aprile 2013

di Sergio Pastena

Una goduria. Nel giorno in cui Fognini gioca la sua storica semifinale di Monte Carlo contro Novak Djokovic, purtroppo potendo poco contro la forza del serbo, il tennis made in Italy ci dà lo stesso di che sorridere grazie alla strabiliante performance delle nostre giocatrici in Federation Cup contro quelle della Repubblica Ceca.

Stando ai ranking doveva essere 1-1. Stando a quanto fatto vedere ultimamente da Roberta Vinci ci si poteva attendere il doppio vantaggio, e doppio vantaggio è stato. Prima Sara Errani ha superato senza troppe difficoltà la Safarova, lasciandole sei games in due set e dandoci il punto del vantaggio. Subito dopo toccava alla Vinci e si sperava in una sua vittoria sulla Kvitova: quello che però era difficile anche solo immaginare era che avrebbe lasciato ancora meno games di Sarita all’avversaria. Cinque, per la precisione: 6-4 6-1 e Petra a casa, mettendo in mostra un tennis che, come al solito, non ci stancheremmo di riguardare per ore.

E così la prima giornata a Palermo va in archivio con un 2-0 tondo tondo che lascia ovviamente ben sperare per la conclusione della sfida al secondo giorno: con delle ragazze così sognare è lecito. Eccovi i risultati delle semifinali e dei gruppi inferiori.

Semifinali World Group

Italia – Repubblica Ceca 2-0

Errani b. Safarova 6-4 6-2

Vinci b. Kvitova 6-4 6-1

Russia – Slovacchia 0-1

Cibulkova b. Pavlyuchenkova 5-7 6-1 6-4

World Group Playoff

Germania-Serbia 0-1

Ivanovic b. Barthel 7-6(5) 2-6 6-2

Spagna-Giappone 2-0

Suarez Navarro b. Doi 6-3 6-4

Soler-Espinosa b. Morita 6-2 6-3

World Group II Playoff

Belgio-Polonia 1-1

Ucraina-Canada 1-0

Francia-Kazakistan 1-1

Argentina-Gran Bretagna 1-0

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *