Us Open Day 1 – I big sul velluto

di - 28 Agosto 2012

di Sergio Pastena

Poche teste di serie eliminate e nessun nome clamoroso nel Day 1 degli Us Open, pesantemente condizionato dalla pioggia.

Nel singolare maschile facevano il loro esordio Roger Federer ed Andy Murray, entrambi apparsi in buona condizione. Lo svizzero, impegnato contro lo statunitense Young, non ha avuto grossi problemi e lo ha superato senza nemmeno ricorrere ad un long-set. Al secondo turno avrà Phau. Lo scozzese si è sbarazzato di Bogomolov Jr lasciandogli appena sette games nonostante, cosa abbastanza curiosa, tra primo e secondo set si sia trovato per ben tre volte sotto di un break: niente di preoccupante, solo piccole distrazioni da inizio torneo.

Eliminato, invece, un Florian Mayer mai in partita contro Jack Sock e costretto al ritiro: l’americano troverà al secondo turno il nostro Cipolla, vincitore in quattro set su Kavcic. Per Flavio, che un mese fa ha battuto Sock 6-3 6-1 a Los Angeles, si tratta di una buona opportunità, ma non bisognerà sottovalutare l’avversario, giovane talento in costante crescita. Chi ha sudato freddo per passare il turno è stato Gilles Simon, sotto 2 set a 1 contro l’inossidabile Michael Russell e costretto a fronteggiare un quarto parziale molto equilibrato prima di passare in scioltezza. Difficoltà pesanti anche per Cilic, che contro Matosevic si è trovato addirittura sotto di due set prima di rimontare. Dignitosa la prova di Volandri, che ha ceduto 6-3 6-4 6-3 a Chardy su una superficie a lui assolutamente non congeniale.

Nel femminile, stranamente, si è consumata una vera e propria disfatta tedesca in questo primo giorno: fuori Julia Goerges, battuta dalla Pliskova; eliminata Sabine Lisicki, in tre set dalla Cirstea; fuori anche la rientrante Petkovic, che si è arresa alla Oprandi. Per il resto passano in assoluta scioltezza Azarenka e Sharapova, la Kvitova soffre solo nel primo set contro la Hercog mentre il match del giorno tra Pavlyuchenkova e Hantuchova vede prevalere la russa.

Oggi è un altro giorno di grandi nomi: in campo Djokovic, Radwanska, Serena Williams e Berdych. Gioca anche una bella colonia di italiani: Paolo Lorenzi (contro Novak), Fabio Fognini, Francesca Schiavone, Sara Errani, Nastassja Burnett, Roberta Vinci e Camila Giorgi. Salvo Lorenzi, gli altri non partono chiusi: speriamo bene.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *