ITF: Inarrestabile Luca Vanni

di - 13 Maggio 2014

Luca Vanni

di Giacomo Bertolini

VANNI NON SI FERMA, SPETTACOLO YMER

Santa Margherita di Pula (10.000$ Italia): Non si placa la furia nel circuito Futures di Luca Vanni, ancora una volta a segno sulla terra di Santa Margherita di Pula. Altro torneo da lode per il numero 5 del seeding, superiore in finale per 75 63 al tedesco Fallert. Per il 28enne azzurro, che grazie a questo ennesimo trionfo rientrerà in top 400, trattasi del 13esimo acuto in carriera, quarto stagionale. Semifinale azzurra per Naso, quarti per Mager, Basso e Picco mentre il doppio va a Naso/Borgo.

Bastad (10.000$ Svezia): Parentesi giovani talenti adesso che si apre con il torneo svedese di Bastad, vinto dal tennista di casa Elias Ymer, classe 1996. Successo che dà morale e proietta il tennista di Stoccolma a best ranking (numero 561) al termine di un torneo ben gestito da sesto favorito. Per Ymer vittoria in finale nel derby con Rosenholm per 63 46 76 e terzo centro in carriera. Italiani assenti. sulla terra di Bastad.

Orange Park (10.000$ USA): In Florida adesso dove a far parlare di sè ci ha pensato il classe ’95 Nicolas Jarry, giocatore cileno di 18 anni al primo titolo inn carriera. Torneo rivelazione per il sudamericano che, a sorpresa, va a sbancare l’appuntamento sulla terra di Orange Park, battendo in finale per 61 76 Mitchell Krueger, tennista di casa. Italiani non presenti negli States.

Bol (10.000$ Croazia): Ritorno in Europa invece per il 10k su terra di Bol. catalizzato dalla promessa serba Laslo Djere, 18enne di Senta giunto a best ranking alla piazza 470. Terzo asso in assoluto per Djere che, da terzo del main draw, non sbaglia un colpo, polverizzando in finale l’avversario di turno Mike Urbanija(Slo), ko 61 62. Male Daniele Chiurulli, unico azzurro al via.

Altri tornei della settimana: beffa Rondoni, a Sharm sorride Brunner

Sharm El Sheikh (10.000$ Egitto): Titolo solamente sfiorato in quel di Sharm per l’azzurro Pietro Rondoni, ko in finale al termine di un torneo comunque soddisfacente. Va infatti al tennista austriaco Pascal Brunner(6) la coppa della manifestazione egiziana, la prima in assoluto da sfoggiare nella bacheca del 24enne di Modiing. Per Rondoni, bravo poi a consolarsi nel doppio con Bonadio, sconfitta maturata in tre set per 26 64 62. Tra gli altri azzurri al via si degnalano i quarti in singolare di Bonadio.

TENNISTA DELLA SETTIMANA: ELIAS YMER (SWE)
MIGLIOR AZZURRO: LUCA VANNI

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *