Itf, brilla l’Italia in gonnella: titoli per Cocciaretto, Pigato, Turati e Stefanini

di - 11 Novembre 2019
Elisabetta Cocciaretto
Elisabetta Cocciaretto - foto Adelchi Fioriti

L’Italia del tennis femminile sembra finalmente aver imboccato la strada giusta. Dopo l’exploit in campo maschile, con Matteo Berrettini e Jannik Sinner ormai sulla bocca di tutti, c’è un movimento che sta pian piano prendendo forma dalle ceneri di anni grigi dal punto di vista dei risultati.

Merito soprattutto di una Elisabetta Cocciaretto sugli scudi in questo finale di stagione: l’azzurra, ad appena 18 anni, questa settimana ha toccato il suo best ranking al numero 168 del ranking Wta dopo la vittoria dell’Itf di Colina, in Cile, secondo titolo consecutivo dopo quello ottenuto in finale su Sara Errani ad Asuncion. Poco ha potuto Victoria Bosio, 24enne argentina, uscita sconfitta con lo score di 6-3 6-4 dal confronto con Elisabetta, in striscia positiva da 10 partite.

Ottime prestazioni offerte anche da Lucrezia Stefanini, abile ad imporsi a Monastir su Sada Nahimana con un perentorio 6-4 6-0. 4 le posizioni guadagnate dalla 21enne italiana, salita al numero 426 della classifica mondiale. Non si è svolta invece la finale tutta azzurra che vedeva opposte ad Heraklion Lisa Pigato e Melania Delai: quest’ultima non è riuscita a scendere in campo, dando forfait nell’ultimo atto dopo un torneo convincente. A Malibu, in California, gioia anche per Bianca Turati: la tennista lombarda, trasferitasi per il proprio processo di crescita negli States, si é imposta in finale su Katie Volynets con lo score di 4-6 6-4 6-4. Unica delusione della settimana per Tatiana Pieri, uscita sconfitta a Solarino dal confronto con la 18enne svizzera Bojana Klincov, impostasi con il punteggio finale di 3-6 6-4 6-3.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *