Diario di Bordo dal Foro Italico – Day 4

di - 27 Aprile 2010

Paolo Lorenzi

Articolo e Foto di Alessandro Nizegorodcew

Roma, 26 Aprile 2010 – Dopo una buona fetta di ciambellone e succo di pompelmo, io e il coach di Benjamin Becker (sto parlando di Riccardo Bisti ovviamente) ci dirigiamo verso il Foro Italico, pronti per una giornata di grande tennis. Appena arrivati la burocrazia e l’organizzazione romana si fanno sentire. Riccardo è infatti costretto a fare tutto il giro del Foro Italico per poter accedere alla zona dove vengono stampati gli accrediti da “guest“. Io e Nicola Corrente ci incamminiamo verso i campi secondari per vedere all’opera il mitico Paolino Lorenzi contro Albert Montanes..

Professione Tifoso. La “curva giornalisti” (altrimenti chiamata “La Claque di Lorenzi“) è così composta: Alessandro Nizegorodcew, Riccardo Bisti, Nicola Corrente, Alessandro Bianchi, Roberto Commentucci, Roberto Bontempi e Federex (di Tennisteen). Il primo set è piuttosto disarmante e tra di noi si pronostica un veloce 6-2 6-3 per l’iberico. Nel frattempo Cuevas e Kohlschriber si massacrano sul campo 6, a suon di risposte vincenti e rovesci sublimi ad una mano (alla fine vincerà Kohli). Ad un tratto, ad inizio secondo set di Paolino-Montanes, arriva la svolta. Paolo inizia a giocare sempre di più serve & volley, tirando tanti rovescio lungolinea e mettendo a segno punti entusiasmanti che caricano il pubblico, che si può finalmente riscaldare per un match di un italiano. Il capo ultrà è come previsto il buon Commentucci, supportato in maniera ottima dal vice Corrente, sempre pronta ad urlare “Forza Paolino” nei momenti del bisogno. Roberto, re del battito di mani ritmato, si esalta come noi per Lorenzi, oggi davvero eroico. Alla fine arriva il boato e dopo più di due ore Paolino porta a casa la vittoria più importante della sua carriera e tutti ci alziamo urlando il suo nome… “Paolo.. Paolo… Paolo..” Lorenzi emozionato e divertito ci regala un sorriso a 264 denti!

In tribuna giocatori. Vado in sala stampa per scrivere il meritatissimo pezzo su Lorenzi, quando mi chiama Carlo Stucchi, papà di Andrea (giovane tennista romano molto promettente che molti di voi conoscono), per regalarmi un biglietto per il centrale. Sfrutto la grande gentilezza di Carlo, pronto ad assistere al match Starace-Hajek. Prima però tocca a Paolino e alla sua conferenza stampa. Non credo che Lorenzi abbia mai visto tanta gente pronta a fargli domande su domande (anche di calcio.. sulla “sua” Fiorentina che bene di certo non sta andando..). Paolo risponde a tutte le questioni, anche piuttosto divertito. Intanto inizia a Starace e, appena finito il primo set (6-2 per poto), mi dirigo verso il centrale. Incrocio Aldino e saliamo in tribuna giocatori (nella quale io continuo ad entrare non chiedetemi come…) per vederci il secondo set. Francesco mi racconta di aver giocato un buon match in quali contro Mayer, visto e considerato che veniva da alcuni giorni di febbre. Settimana prossima giocherà Sanremo… Poto gioca bene contro Hajek, che la settimana scorsa lo aveva battuto a Barcellona.. e vince 6-2 6-2.

Sei mio fratello. Rientro in sala stampa quando mi chiama Roberto Commentucci.. “Dove vai?” – mi fa lui. “A vedere qualche game di Llodra-Beck” – rispondo io. “Allora sei proprio mio fratello” – sentenzia il buon Comments. Ci vediamo qualche gioco di Llodra che è sempre un piacere per gli occhi, non prima di aver scambiato qualche battuta con Simone Ercoli in merito ai match degli italiani. Decido quindi di intervistare alcuni giornalisti e allenatori per la trasmissione serale. Il primo che incontro è Claudio Pistolesi, quindi Raffaella Reggi (sempre gentilissima) e Enzo Anderloni. Claudio mi fa notare come sia stato lui (insieme a Miki Berrer) ad inaugurare il nuovo centrale del Foro Italico.. forse qualcuno non si è accorto di questo piccolo dettaglio..

Digiuno…Tennistico. Esco dalla sala stampa dopo aver intervistato Anderloni e, parlando con Gabriele Riva di Tennis Italiano, ci rendiamo conto che nessuno dei due (sono le ore 19 circa) ha toccato cibo durante il corso di tutta la giornata. Consapevole di poter svenire da un momento all’altro, vado alla ricerca di Riccardo “Becker” Bisti per rientrare verso casa. Nel frattempo ho organizzato la trasmissione Spazio Tennis, nella quale interverrà il gentilissimo Paolino Lorenzi (chissà quante interviste avrà fatto oggi.. ma come dice giustamente Ric.. noi lo abbiamo seguito anche quando i risultati non arrivavano e lo abbiamo sempre incitato e sostenuto.. Non avrebbe mai potuto dirci di no). Ringrazio Paolo per le emozioni che ci ha dato, davvero uniche… Ora si va in diretta per Spazio Tennis e domani di nuovo al Foro Italico che per una giornata che dovrebbe essere tennisticamente meravigliosa, anche se….. è previsto diluvio quasi tutto il giorno!!

© riproduzione riservata

17 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *