Fed Cup, Russia e Repubblica Ceca in finale

di - 19 Aprile 2015

Russia in finale di Fed Cup

di Giorgio Giosuè Perri

A disputare la finale della cinquantaduesima edizione della Fed Cup saranno Repubblica Ceca e Russia, che hanno rispettivamente battuto Francia e Germania. Le tedesche non riescono nella rimonta, niente da fare, invece, per la Francia, capace di vincere il doppio a risultato già acquisito.

Repubblica Ceca – Francia 3-1
Lucie Safarova b. Caroline Garcia 4-6 7-6(1) 6-1
Petra Kvitova b. Kristina Mladenovic 6-3 6-4
Petra Kvitova b. Caroline Garcia 6-4 6-4
Mladenovic/Parmentier b. Safarova/Strycova 0-6 6-3 10-8

Dopo le facili vittorie di Safarova e Kvitova nella giornata di sabato, ci ha pensato ancora una volta la numero uno ceca a qualificare la ciurma alla quarta finale in cinque anni. Petra, infatti, ha superato in due set Caroline Garcia grazie ad un break a set e ad un gioco sempre solido. Il doppio a risultato acquisito, è della Francia che, dopo aver perso il primo set 6-0, con una grande prova d’orgoglio riesce ad aggiudicarsi i due successivi parziali evitando un risultato pesante. Rimane comunque un ottimo cammino quello delle regazze di Amelie Mauresmo,infatti la Francia non raggiungeva le semifinali del World Group dal 2007, quando a sconfiggerle furono le azzurre.

Russia – Germania 3-2
Svetlana Kuznetsova b. Julia Goerges 6-4 6-4
Anastasia Pavlyuchenkova b. Sabine Lisicki 4-6 7-6(4) 6-3
Andrea Petkovic b. Anastasia Pavlyuchenkova 6-2 6-1
Angelique Kerber b. Anastasia Pavlyuchenkova 6-1 6-0
Pavlyuchenkova/Vesnina b. Petkovic/Lisicki 6-2 6-3

Al termine di una giornata molto altalenante, le ragazze di Rittner non sono riuscite nell’impresa di recuperare lo 0-2 del sabato. La Petkovic, nel terzo singolare, ha strapazzato la Kuznetsova, concedendole appena tre game. Stessa sorte è toccata alla Pavlyuchenkova che, dopo la maratona di ieri, ha raccolto le briciole contro una Kerber semplicemente perfetta, che ha lasciato per strada solamente un game. Nel doppio decisivo, le tedesche ricorrono alla coppia Lisicki/Petkovic, mentre la Russia si affida ad una freschissima Vesnina (al rientro in Fed Cup) e alla Pavlyuchenkova, sicuramente la più esperta delle tre rimanenti. Dopo una partenza a braccetto, le russe ottengono un break di 4-0 dal 2-2, aggiudicandosi facilmente la prima frazione. Le tedesche si disuniscono e concedono il break in apertura di secondo set, riescono a recuperare lo svantaggio, ma la Lisicki continua ad avere problemi al servizio, cedendo nuovamente la battuta. Le russe chiudono alla prima occasione, centrando l’ottava finale in Fed Cup dopo 15 anni e regalando non poche lacrime amare alla Germania, che paga la scelleratezza di Barbara Rittner, le cui scelte della prima giornata hanno praticamente condannato la Germnaia a far sfumare una finale che, alla vigilia, sembrava già scontata.

© riproduzione riservata

2 commenti

  1. Pingback: Fed Cup – play-off: pasticcio Canada, risorge la Serbia | SPAZIO TENNISSPAZIO TENNIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *