Itf Tevere Remo (25.000$): Il Resoconto dei Quarti di Finale

di - 16 Luglio 2009

Maria Irigoyen
(Maria Irigoyen – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Stephanie Vongsouthi b. Evelyn Mayr 75 36 61
La partita più bella e combattuta della giornata odierna al Tevere Remo. Nei primi due turni di servizio della francese, la Mayr si è portata avanti 0-30, senza però arrivare mai alla palla break. La Vongsouthi ha invece raggiunto il primo break dell’incontro sul 4-3 in proprio favore, andando a servire per il primo set. Evelyn è stata però bravissima a rimettersi in carreggiata, controbrekkando e portandosi dunque 5-5. Qui la svolta del primo set. L’inerzia era dalla parte della Mayr, che in vantaggio 15-30 sul servizio della francese, ha cercato il diritto vincente direttamente in risposta, che è però terminato fuori di pochi centimetri. La Vongsouthi ha tenuto il servizio per poi chiudere con un altro break nel dodicesimo gioco. La francese ha messo in mostra un diritto di livello assoluto ed una prima di servizio precisa e potente. Evelyn ha cercato di prendere in mano lo scambio dai primissimi colpi, per cercare di evitare il diritto della Vongsouthi, davvero devastante (in particolare anomalo da sinistra). Nel primo e soprattutto nel secondo set Evelyn è riuscita nel suo intento, dimostrando di aver migliorato tantissimo il diritto, che viaggia molto di più rispetto al passato. La Mayr è arrivata molto stanca al set decisivo. Nel primo game, sotto 0-40 (due errori clamorosi), ha recuperato sino al 30-40, prima di sbagliare la direzione dell’attacco e farsi passare dalla francese. Da quel momento non c’è stata più partita. Evelyn Mayr in questo torneo è apparsa molto migliorata rispetto alla scorsa stagione e oggi ha giocato alla pari con la numero 250 Wta, dimostrando ottime potenzialità.

Evelyn Mayr
(Evelyn Mayr – Foto Nizegorodcew)

Eloisa Maria Compostizio-De Andres b. Federica Quercia 60 62
Partita tra due regolariste, una delle quali però ha commesso più di 40 errori non forzati. Nonostante il punteggio la partita è durata moltissimo, con gli ultimi due giochi che hanno raggiunto i 30 minuti di gioco. 10 match point annullati dalla Quercia che ad un certo punto ha anche avuto la palla del 3-5, che avrebbe riaperto i giochi. Torneo comunque positivo per l’azzurra.

Federica Quercia
(Federica Quercia – Foto Nizegorodcew)

Maria Irigoyen b. Elisa Balsamo 64 61
Primo set in equilibrio e secondo parziale dominato dall’argentina, la giocatrice migliore vista durante tutto il torneo. Mancina, con diritto e rovescio molto concreti e arrotati. Fisicamente è già tennista di livello assoluto.

Estrella Cabeza-Candela b. Teodora Mircic

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *