Itf Tevere Remo (25.000$): Il Resoconto del Turno di Qualificazione

di - 12 Luglio 2009

Giorgia Mortello
(Giorgia Mortello – Foto Nizegorodcew)

di Alessandro Nizegorodcew

Giorgia Mortello b. Francesca Sella 64 61
Primo dato che risalta agli occhi è la data di nascita delle due giocatrici. Entrambe infatti sono nate il 23 marzo, a distanza però di 10 anni (Mortello classe 1984; Sella  classe 1994). Per la giovanissima Francesca Sella si trattava del quarto match professionistico in assoluto, contro la ben più esperta ligure, che nel 2002 era stata top-400. Il primo set è stato molto equilibrato: tantissimi i giochi finiti ai vantaggi e grandi corse da una parte e dall’altra. La Sella, nonostante la giovane età, ha dimostrato una buona visione tattica della partita; non ha però ancora la potenza per sfondare l’avversaria da fondo campo e, alla lunga, ha pagato dazio alla fatica. La Mortello nel secondo set ha avuto vita facile, portando a casa il match e la qualificazione.

Carmen Pinto
(Carmen Pinto – Foto Nizegorodcew)

Carmen Pinto b. Gioia Barbieri 60 76 (8)
Il primo set non ha avuto storia, con la Barbieri incapace di mandare di là qualsiasi colpo. La giovane azzurra, classe 1991, è incappata nella più classica delle giornate “no”. Nonostante questo, nel secondo set si è portata avanti 3-0, quindi 5-4 e successivamente 6-5. Non è riuscita a chiudere il parziale a causa anche di alcuni intempestivi doppi falli. Giunti al tie-break Gioia è salita 4-1. Qui il punto che ha contribuito a far girare il match: scambio lunghissimo, la Pinto scende a rete e la Barbieri tira un passante lungolinea di rovescio di ottima fattura; la Pinto però ci arriva e mette a segno una splendida volè smorzata di diritto. Gioia si è dunque ritrovata 5-6, annullando il primo match point con un diritto vincente (uno dei pochissimi del match). La Barbieri ha dunque avuto anche un set-point, ma ha tentato una velleitaria accelerazione di rovescio lungolinea in corsa, terminata a metà rete. Sull’8-8 la Pinto ha messo a segno un ace e sul punto successivo la Barbieri ha tirato fuori con il rovescio. Nel complesso una partita brutta dal punto di vista tecnico, che ha visto entrambe le giocatrici lasciarsi andare a troppi gesti di nervosismo. 

Altri risultati:

Gledacheva b. Savoretti
Rutigliano b. Basciani
Bortolon b. Pappacena
Livadaru b. Osterle
Akiki b. Missaglia

Tabellone Principale:

Tabellone Tevere Remo

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *