Rio 2016 Test Event: In campo Bellucci e Luz

di - 16 Dicembre 2015

Rio 2016 Test Event

da Rio de Janeiro, Simon David Oteri

La partita di esibizione nel Campo Centrale “Maria Esther Bueno” tra Tomaz Bellucci e Orlando Luz ha chiuso ufficialmente il torneo “Correios Brasil Master Cup 2015”. A conquistare la sfida, grazie a un doppio tie-break, è stato il numero 1 brasiliano, abile a imporsi sulla giovane promessa Luz. Tra le ragazze si è messa in luca Gabriela Cé che, battendo in rimonta in quase due ore di gioco Carolina Meligeni Alves, per 6-7(0) 6-2 10-6, si è aggiudicata  il torneo.

Thiago Monteiro, tra gli uomini, vincendo per 6-7(5) 6-3 11-9 il gaúcho Marcelo Zormann, si è aggiudicato l’evento. Monteiro, che aveva vinto il torneo del 2014 a Florianópolis, è riuscito bissare il successo in 1h37min. L’esibizione in doppio tra Marcelo Demoliner e André  Sá contro Bruno Soares e João Souza è stata inoltre avvincente e spettacolare.

Nella conferenza stampa finale nel Parco Olimpico, piena di giornalisti e fotografi, alcuni dei migliori tennisti del movimento brasiliano e il coordinatore del settore giovanile Patricio Arnold si sono soddisfatti della stagione agonistica appena conclusasi con un risultato storico. Era dal lontano 1998, infatti, che i brasiliani non riuscivano ad avere atleti tra i top 100, sia nel singolo che nel doppio dei circuiti ATP e WTA. Nell’occassione Patricio Arnold ha voluto rigraziare l‘appoggio logistico dell’impresa brasiliana delle poste “Correios”, oltre che il Governo dello Stato di Rio de Janeiro e il gestore telefonico Claro, per sta finanziando giunto insieme alla Federazione Brasiliana di Tennis, CBT, eventi  test cosí importanti in vista dell’Olimpiade di Rio 2016.

Alla conferenza hanno preso la parola Bruno Soares, Orlando Luz, che a 17 anni è attualmente il numero 6  del ranking nel Circuito ITF under 18, André Sá, João Zwetsch e Thomaz Bellucci, tutti felici e impressionati per il complesso tennistico in costruzione, che sarà utile nella crescita del movimento brasiliano. Il grande assente è stato Marcelo Melo attualmente numero 1 ATP di doppio.

Tra le ragazze ha concluso la conferenza stampa Beatriz Haddad Maia che, al rientro dopo un infortunio, ha dichiarato “Sarà molto difficile che un tennista brasiliano possa vincire una medaglia all’Olimpiade di Rio 2016, anche se tutto dipenderá dal momento e dal ranking in agosto”.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *