Torneo Open “Città di Viareggio”: In semifinale Grymalska e Dentoni

di - 28 Maggio 2015

Anastasia Grymalska

di Luca Fiorino (@LucaFiorino24)

Prosegue con successo il Torneo Open  “Città di Viareggio – Trofeo Assigenia-Policar Group Spa” presso i  campi in terra rossa del Tennis Italia di Viareggio. Nello storico circolo della famiglia Taddei, oggi sono andati in scena i quarti di finale femminili. In una giornata particolarmente soleggiata, il programma non ha avuto alcun tipo di intoppo e si è iniziato a giocare come stabilito per le ore 14:00.

Ad aprire le danze al Tennis Italia di Viareggio sono state Annalisa Bona e Anastasia Grymalska. L’ex numero 235 del mondo ha provato ad opporre resistenza alla testa di serie numero uno del seeding senza però riuscire nell’impresa. Brava Anastasia a comandare il gioco sin dalle prima battute ed a scacciare eventuali fantasmi dopo che ieri, a sorpresa, aveva ceduto un set a Giulia Cascapera. Un gioco sicuro e solido mostrato dall’azzurra nata a Kiev che le ha permesso di avere la meglio sulla Bona con un duplice 6-2.

Ad aspettarla domani in semifinale ci sarà Jelena Simic che, al termine di un match a dir poco rocambolesco, è riuscita a prevalere su Alessia Bianchi. Una partita strana che ha cambiato padrone più volte nel corso dell’incontro. Nel primo parziale la tennista bosniaca sembrava voler chiudere la pratica il prima possibile. Eloquente infatti il punteggio del primo set: 6-0 in favore dell’attuale numero 686 del ranking Wta. Nel secondo set è letteralmente salita in cattedra la sua avversaria, già autrice ieri di una grandissima vittoria ai danni di Agnese Zucchini, testa di serie numero 4 del tabellone. Altro bagel, ricambiato il favore dunque dalla Bianchi, e match al terzo e decisivo set. Nel corso del terzo parziale esce fuori sul fino di lana la maggior esperienza ad alti livelli della Simic che si aggiudica il terzo parziale per 6-4 e si concede la possibilità di affrontare la Grymalska domani.

Più agevole il compito odierno di Corinna Dentoni. La giocatrice toscana, con un passato da numero 132 del mondo, si è imposta sulla più esperta Giulia Gabba con il punteggio di 6-1 6-3. Nulla da fare dunque per la tennista di Casale Monferrato che, a differenza di quanto reciti lo score, non ha affatto sfigurato, specialmente nel secondo parziale. La testa di serie numero 2 del tabellone ha incontrato maggiori difficoltà nel secondo set dopo che il primo è filato via abbastanza liscio a suon di vincenti.

Nell’ultimo quarto di finale in programma oggi alle ore 18:30 si sono sfidate Federica Di Sarra e Federica Grazioso. L’incontro ha rispecchiato i reali valori in campo e le attuali classifiche delle due: 2.1 per la prima e 2.5 per la seconda. Una partita quasi a senso unico in cui la piccola tennista di Fondi ha deliziato il pubblico accorso a Viareggio con un gran bel tennis ed un dritto eccezionale. Positivissimo il torneo della Grazioso, reduce da una vera e propria maratona ieri contro la 2.2 Giorgia Pinto terminata 7-6 al terzo set. Per l’ex numero 305 del mondo, vincitrice oggi per 6-2 6-0, domani ad aspettarla in semifinale c’è Corinna Dentoni in un match che si preannuncia spettacolare.

L’order of play di domani prevede la prima semifinale alle ore 11:00 tra Corinna Dentoni e Federica di Sarra e attorno alle ore 15:00 il match tra Jelena Simic e Anastasia Grymalska per una giornata all’insegna del grande tennis.

Chi approderà in finale del Torneo Open  “Città di Viareggio – Trofeo Assigenia-Policar Group Spa”? Se volete saperlo seguiteci o andate direttamente al circolo se potete, siamo sicuri che ci sarà da divertirsi.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *