Serie A1, Crema rimonta e batte Bassano

di - 9 Novembre 2015

Riccardo Sinicropi

Era già accaduto due settimane fa nella trasferta di Maglie, ed è successo di nuovo nella quinta giornata, in casa contro la Società Tennis Bassano (Vicenza). Il Tc Crema parte a rilento, perdendo i primi due singolari, poi pareggia i conti e va a prendersi la vittoria nei doppi. Di nuovo 4-2, di nuovo tre punti, che significano secondo posto garantito nella classifica del Girone 2 della Serie A1 2015, con la certezza della permanenza nella massima serie. La terza vittoria stagionale permette ai cremaschi di rimanere a ruota della Canottieri Aniene Roma (5-1 a Maglie). La giornata si era aperta con le sconfitte di Alessandro Coppini contro Gabrieli e di Giuseppe Menga contro il giovane Bedolo. Ma poi Riccardo Sinicropi, all’esordio in singolare in questa stagione, ha lasciato solo tre giochi a Baldi, mentre la garanzia Adrian Ungur ha fatto anche meglio, superando Salviato con un comodo 6-0 6-1. A quel punto, come già nella trasferta di Maglie, ha fatto la differenza la scelta di schierare in doppio delle forze fresche, a conferma del grande valore della rosa dei padroni di casa. A riposo Sinicropi e Menga, dentro Nicola Remedi e Matteo Donati, quest’ultimo escluso per precauzione dai singolari, a causa del fastidio alla schiena che l’aveva condizionato sette giorni fa a Roma. Remedi e Ungur hanno sconfitto dapprima la coppia Baldi/Bedolo, mentre Donati e Coppini hanno siglato il successo battendo in rimonta Gabrieli/Salviato. Ceduto di misura il primo set, i portacolori lombardi hanno conquistato il secondo e allungato all’inizio del long tie-break finale, fino a chiudere per 6-7 6-4 10/5.

“Siamo felici del successo – ha detto il capitano Armando Zanotti – sia per esserci garantiti il 2° posto, sia perché il team si è dimostrato molto unito dopo la sconfitta della scorsa settimana. Ognuno si è preso le proprie responsabilità, ed eravamo tutti motivati per tornare al successo”. Un’unione che ha fatto la forza anche grazie al numeroso pubblico presente in via del Fante, decisivo per dare una spinta in più a Donati e Coppini nell’ultimo doppio. “Dopo una vittoria così – prosegue – l’umore è alto, e ci presenteremo al massimo per chiudere in bellezza”. A una giornata dal termine, la situazione in classifica è abbastanza chiara: 13 punti il Circolo Canottieri Aniene, 10 i lombardi. 22 incontri vinti e 8 persi i primi, 17-13 per i cremaschi. Significa che per agguantare le semifinali scudetto Crema dovrà battere per 6-0 Maglie, e augurarsi una sconfitta dei laziali con lo stesso punteggio contro Bassano, perché anche una situazione di parità negli incontri (in virtù del bilancio negativo negli scontri diretti) darebbe ragione all’Aniene. Uno scenario improbabile: “I giochi sembrano fatti – chiude Zanotti – ma noi ce la giochiamo fino alla fine”. Crederci non costa nulla e, secondo la matematica, si può ancora fare.

RISULTATI

Tennis Club Crema – Società Tennis Bassano 4-2

Gabrieli (B) b. Coppini (C) 6-3 6-3, Bedolo (B) b. Menga (C) 3-6 6-4 7-5, Sinicropi (C) b. Baldi (B) 6-0 6-3, Ungur (C) b. Salviato (B) 6-0 6-1, Remedi/Ungur (C) b. Baldi/Bedolo (B) 6-2 6-1, Coppini/Donati (C) b. Gabrieli/Salviato (B) 6-7 6-4 10/5.

© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *