Se la cava la ragazza…

di - 25 Febbraio 2014

di Sergio Pastena

ATP

WTA

TOP 10

ERNESTS GULBIS (LAT)

N°18

+5

ANGELIQUE KERBER (GER)

N°6

+2

La mano da Top Ten ce l’ha di sicuro. Best ranking, ora manca il salto di qualità.
In realtà ci sarebbe da citare un’accoppiata: sia la tedesca che la Halep scalano due posizioni.

TOP 50

ALEXANDR DOLGOPOLOV (UKR)

N°38

+16

KURUMI NARA (JPN)

N°48

+14

Proprio così, Dolgo era fuori dai cinquanta. Ma ci rientra alla grandissima.
Non solo Date: la giapponese ferma la nostra Burnett e va a vincere a Rio. Gran salto.

TOP 100

JAN LENNARD STRUFF (GER)

N°99

+18

KATARZYNA PITER (POL)

N°86

+24

Tra le sorprese della settimana: la semifinale di Marsiglia lo avvicina al best ranking.
A proposito di nuove leve: la polacca festeggia i 23 anni entrando finalmente nelle Top 100.

IN SALITA

SOMDEV DEVVARMAN (IND)

N°78

+18

VENUS WILLIAMS (USA)

N°29

+15

Ormai lui è un veterano: dopo la semifinale di Kolkata, vittoria a Nuova Delhi e altro balzo.
Si dice in giro che la ragazza abbia talento: voi dite che hanno ragione?.

IN DISCESA

JACK SOCK (USA)

N°98

-16

MARTINA ERAKOVIC (NZE)

N°69

-17

A proposito di balzi, quello di Jack è all’indietro. Young segna -13, per gli Usa ancora delusioni.
Scontava i punti di Memphis, brutta partenza di 2014 per lei.

ITALIANI

MATTEO VIOLA (ITA)

N°192

+14

NASTASSJA BURNETT (ITA)

N°122

+38

Quarti ad Astana, rientra nei 200: stavolta riuscirà a puntare più in alto?
Trova finalmente l’acuto nel circuito maggiore: finale solo sfiorata, ma che salto…

E TU CHI SEI?

MATTEO MARRAI (ITA)

N°929

+452

ELEANOR DEAN (GBR)

N°930

N.E.

Anche “Matthew Murray” non è nome nuovo, ma un +452 val sempre una copertina. Diciotto anni fatti da un mesetto, la britannica vince a Lanzarote.
© riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *